Toro, chi gioca a Firenze? Barreca si candida, ipotesi Acquah. E in difesa…

Toro, chi gioca a Firenze? Barreca si candida, ipotesi Acquah. E in difesa…

Verso il match / Due i ballottaggi tra le fila granata. Ma anche Moretti potrebbe rifiatare tra i viola ed il Cagliari

6 commenti

La sconfitta con la Roma è ormai alle spalle, e per il Torino – che questo sia un vantaggio o un peccato – non c’è tempo per restare a soffermarsi con capillare attenzione sulla sfida, poichè la testa deve obbligatoriamente andare al prossimo incontro: sarà infatti di scena il turno infrasettimanale, ed i granata non potranno davvero sbagliare la trasferta contro la Fiorentina. Una partita che si prospetta stimolante sotto parecchi punti di vista. In questi giorni dunque Sinisa Mihajlovic dovrà decidere quale undici schierare dal primo minuto al Franchi, al netto dei vari infortuni. Ecco i principali ballottaggi e le rispettive situazioni per ogni reparto.

FASCE – Partendo dal presupposto che con ogni probabilità l’impianto offensivo resterà lo stesso, con il trittico Falque-Ljajic-Niang che si candida ancora una volta per scendere in campo con le maglie da titolari alle spalle di Sadiq, uno dei principali cambiamenti potrebbe invece arrivare in difesa. Tornato tra i convocati dopo l’infortunio che l’ha tenuto fermo ai box per circa un mese, Barreca è sceso in campo già contro la Roma nonostante avesse un solo allenamento nelle gambe, rilevando Molinaro: proprio il veterano granata potrebbe rifiatare, con il prodotto del settore giovanile che si candida fortemente per una maglia dal primo minuto. Dall’altra parte, sono poche le possibilità di vedere tornare Ansaldi: il laterale anche oggi ha proseguito con il suo programma specifico, e dunque la corsia destra verrà probabilmente affidata ancora a De Silvestri.

MEDIANA – Meno probabile ma comunque assolutamente plausibile un ricambio anche a centrocampo, là dove – nonostante l’ottima partita a livello personale contro la Roma – lo stakanovista Rincon avrebbe effettivamente bisogno di un turno di riposo. Al fianco dell’imprescindibile Baselli, dunque, potrebbe essere schierato il recuperato Acquah.

DIFESA – Infine, uno sguardo alla coppia centrale: N’Koulou è ormai un pilastro di questa retroguardia granata, e con l’infortunio di Lyanco la fiducia è ricaduta nuovamente sul senatore Moretti, che come sempre continua a confermarsi guida ed esempio per i compagni. Tuttavia, il centrale mancino conta 36 primavere e tre incontri consecutivi nell’arco di una settimana potrebbero risultare eccessivi, tanto più che nel ruolo sono disponibili altre pedine. Ecco perchè non ci sarebbe assolutamente da stupirsi se, tra la sfida con la Fiorentina e quella immediatamente successiva contro il Cagliari, Mihajlovic concedesse spazio al giovane Bonifazi regalandogli così l’esordio con la casacca granata e potendolo valutare effettivamente all’opera.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Athletic - 4 settimane fa

    Il titolo giusto dell’articolo sarebbe “Toro, chi scende in campo a ‘non giocare’ a Firenze?”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Simone - 4 settimane fa

    L’anno scorso ljajic ha giocato 30 giornate a sx nel 4-3-3 xke non riproporlo vista la situazione?
    Ljajic a sx, Niang al centro e Falque a dx.
    A centrocampo rincon,aquah e Valdifiori/Baselli.
    Non mi sembra nulla di trascendentale e già sperimentato l’anno passato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 4 settimane fa

      Troppo logico, prevedibile, umile, non compatible quindi con il mister.
      Sarebbe come tornare sui suoi passi, ammettere la scemenza, anche se con l’attenuante degli infortuni.
      Se succede faccio fioretto, positivo e forza Miha per due partite di fila. Ecco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 4 settimane fa

    Non capisco come anche la redazione confermi in blocco l’attacco che contro la Roma non è riuscito a fare manco un tiro o a guadagnarsi un calcio d’angolo, per non parlare dei numerosi falli in attacco e fuori gioco.
    Bah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. brusbi - 4 settimane fa

      Un mistero anche per me. Solitamente però, quando si vuole a tutti i costi ignorare un problema si guarda altrove, o meglio, si fa guardare altrove agli altri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ebarberis197_594 - 4 settimane fa

        Tranquilli: quando torna Belotti ricominciamo a segnare 2 goal a partita…e continuiamo a subirne 2 o 3…

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy