Toro, Rincon lo ‘stacanovista’: dopo la Nazionale ancora titolare contro il Crotone

Toro, Rincon lo ‘stacanovista’: dopo la Nazionale ancora titolare contro il Crotone

Focus on / Con Acquah e Obi ancora fermi ai box, il venezuelano continua il personalissimo ‘tour de force’. Ma la diffida pesa…

1 Commento

Non c’è un attimo di tregua per Rincon. Il centrocampista granata, reduce da 180′ dal grande dispendio psico-fisico contro Uruguay e Paraguay (QUI I DETTAGLI), si riaggregherà oggi al gruppo di Mihajlovic. Una buona notizia per il tecnico serbo che, con Obi e Acquah ancora fermi ai box, si ritrova con i soli Valdifiori, Baselli e Gustafson in vista della trasferta di Crotone. ‘El General‘, uno dei principali leader della ‘Vinotinto‘, è divenuto una pedina fondamentale nello scacchiere di Mihajlovic che, ora più che mai, non potrà fare a meno del suo mediano di esperienza.

FBL-WC-2018-VEN-COL

Attenzione però, perché sulla testa dell’ex Genoa e Juventus pende una diffida da non sottovalutare. L’ammonizione rimediata al 94′ di Torino-Verona (QUI I DETTAGLI) infatti, potrebbe essere un peso per il classe ’88, che basa gran parte del suo gioco su una spiccata aggressività. Con all’orizzonte il match casalingo contro la Roma, Rincon dovrà dunque stare molto attento ed essere lucido in ogni momento del match. La sua presenza nel cuore del gioco del Torino infatti, pare imprescindibile e nonostante i 180′ disputati con la sua Nazionale dovrà farsi trovare pronto per la gara di domenica. Un compito non facile, soprattutto dopo aver affrontato un viaggio intercontinentale e con soli 3 giorni a disposizione per preparare tatticamente l’incontro.

Per un giocatore della sua esperienza e il suo carisma però, questo non dovrebbe essere un problema, ed infatti Mihajlovic – salvo clamorosi stravolgimenti di fronte – dovrebbe lanciarlo dal 1′ al fianco di Baselli. Insomma, se i giocatori rimasti a Torino hanno potuto godere di una pausa di due settimane, Rincon lo ‘stacanovista‘ non si è fermato un attimo ed è pronto a dar seguito al ‘tour de force‘ che lo ha visto protagonista di 3 match in meno di 15 giorni.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. alètoro - 1 settimana fa

    Auspico che Rincon sia davvero lucido nel non commettere l’errore di farsi nuovamente ammonire per la quinta partita consecutiva domenica a Crotone facendo quindi scattare l’automatica squalifica per la successiva partita interna contro la Roma.
    Purtroppo nella ultime due partite i tifosi del TORO hanno già assistito a due enormi autentiche sciocchezze assolutamente determinanti compiute per totale assenza di lucidità personale rispettivamente sotto l’aspetto agonistico da Baselli nel derby e quello tecnico da Molinaro, il quale con il suo folle riflesso di mano in area al 91° minuto ha causato oggettivamente la perdita di due punti della squadra granata contro il Verona.
    Complimenti alla Società TORINO F.c. che lo scorso Maggio ha rinnovato il contratto fino al Giugno 2018 al “difensore” salernitano.
    Credetemi, quando noi del TORO ci liberiamo di certe autentiche “chiaviche” sotto l’aspetto tecnico non sarà mai troppo presto …

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy