Toro, scocca l’ora di Zaza: col Südtirol per ritrovare gol e fiducia

Toro, scocca l’ora di Zaza: col Südtirol per ritrovare gol e fiducia

Focus on / Questa sera per il centravanti ci sarà una maglia da titolare al centro dell’attacco

di Alberto Giulini, @albigiulini

Avrà una grande occasione Simone Zaza, che questa sera è pronto a scendere in campo dal primo minuto al centro dell’attacco granata. Mazzarri vuole dare fiducia al suo attaccante, che contro il Südtirol dovrà mostrare progressi rispetto alle ultime uscite.

UNICA PUNTA – A differenza delle altre gare in cui il numero undici granata è sceso in campo, questa volta Zaza dovrebbe essere l’unica punta nello schieramento di Mazzarri. Belotti dovrebbe infatti accomodarsi in panchina, con l’ex Valencia che sarebbe dunque il terminale offensivo di un 3-4-2-1 con Soriano ed Edera sulla trequarti. Una soluzione che andrebbe a favorire il centravanti, chiamato ad un minore sacrificio e maggiormente al centro delle trame offensive.

La probabile formazione del Torino: Mazzarri vara il Toro-due

RITROVARE FIDUCIA –Ad eccezione del gol vittoria messo a segno contro il Chievo a Verona, quello visto fino ad ora è stato uno Zaza con le polveri bagnate. Anche se in campo nei minuti finali, l’ex Valencia ha spesso avuto palle gol importanti, basti pensare alle gare contro Bologna, Cagliari e Genoa, ma si è dimostrato poco ludico e freddo sotto porta. Ed ecco dunque che affrontare una squadra sulla carta inferiore può essere una buona soluzione per ritrovare quella convinzione e quella fiducia nei propri mezzi necessarie per tornare ad essere decisivo.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bischero - 6 mesi fa

    Io credo che farà bene al dilà della differenza tecnica Dell avversario. Zaza non é higuain. Ma non é neanche il Pippone che molti credono. Se non gioca bene é solo per il problema di convivenza con Andrea e cmq per lo scarso minutaggio che ha. Non e’ nemmeno facile giocare 20 minuti e dover essere decisivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luke69 - 6 mesi fa

    ….iniziamo a toccarci…ahahahahhaha ho un brutto presentimento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14057417 - 6 mesi fa

    zaza non sta sera ma x un bel po’ di tempo le partite le dovrebbe vedere dalla tribuna vederlo giocare e imbarazzante ,altri giocatori invece il nostro w m neanche li vede sta sera gli da il contentino .in Italia in molti settori non esiste la meritocrazia tante volte nel calcio gioca il nome non il giocatore più in forma oltretutto rispetto all’estero siamo in generale anni luce nel lanciare i giovani facendoli giocare maturare e sbagliare,spero in futuro la situazione migliori perché abbiamo tanto giovani in primavera molto interessanti e di prospettiva. x oggi speriamo in una bella partita e in una vittoria convincente. f.toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. PrivilegioGranata - 6 mesi fa

    Certo che affiancargli il moscio Soriano e il sempre escluso Edera non è il modo migliore per favorire assist.
    Speriamo se non altro nella voglia di rivalsa di questo trio d’attacco, perché quelli del Sudtirol di motivazioni ne avranno a iosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 6 mesi fa

      Motivazioni finché vuoi ma per passare il turno devono attaccare, se non attaccano, devono difendere 120 minuti, poi , eventualmente, vincere ai rigori . La storia dice che sono una squadra di metà classifica in serie C…. che diamine

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. PrivilegioGranata - 6 mesi fa

        Hanno fatto fuori Venezia e Frosinone, se non ricordo male.
        Il che significa che il Toro B, se pensa di fare una passeggiatina digestiva, stasera busca di brutto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata - 6 mesi fa

          Le corazzate Venezia e Frosinone, già, poi, ovvio non bisogna sottovalutare nessuno ma il Toro b è nettamente superiore dai

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. prawn - 6 mesi fa

    Una tripletta per sbloccarsi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy