Toro, tocca a Djidji? Contro l’Atalanta può arrivare l’occasione

Toro, tocca a Djidji? Contro l’Atalanta può arrivare l’occasione

Focus on / Moretti verso la panchina, il classe 1992 sui social: “Titolare a Bergamo? Speriamo…”

di Nicolò Muggianu

Djidji titolare contro l’Atalanta? Mazzarri ci pensa eccome. Dopo la prova deludente del reparto difensivo contro il Napoli, il tecnico di San Vincenzo sta pensando a qualche cambio in vista del match di questa sera contro l’Atalanta. L’indiziato numero uno a restare in panchina potrebbe essere Emiliano Moretti. Il 37enne granata è reduce da una prestazione sotto tono e un turno di riposo potrebbe fargli bene. Pronti a prendere il suo posto ci sono Djidji e Bremer (il primo favorito sul secondo), con Izzo pronto a scalare sul centro-sinistra.

WhatsApp Image 2018-09-25 at 22.32.30

LE PAROLE – L’indizio arriva dal post-partita del match contro il Napoli, ma soprattutto dalla conferenza stampa di vigilia di Atalanta-Torino: “Possibilissimo che sia domani che contro il Chievo ci possano essere diversi cambi – ha esordito Mazzarri (LEGGI QUI) -. Quando giochi tre partite in una settimana, ad inizio stagione e con questo caldo sicuramente si spendono tante energie nervose e fisiche. Devo parlare con i singoli e devo vedere le sensazioni che ho per poi schierare la formazione migliore anche in base alle mie esigenze tattiche”. Cambi sì, ma senza stravolgere l’organigramma tattico. Allora ecco avanzare con forza la candidatura del franco-ivoriano classe 1992: “Djidji? Quello del difensore è un ruolo particolare – ha proseguito il tecnico di San Vincenzo – puoi fare bene ma poi il minimo errore lo paghi. E quindi andiamo con i piedi di piombo con giocatori che sono arrivati tardi o che non conoscono ancora totalmente l’organizzazione tattica. Ma mi sembra che questi giocatori abbiano imparato in fretta e quindi qualcuno lo vedremo anche in queste due partite”.

WhatsApp Image 2018-09-25 at 22.32.31

L’INDIZIO-SOCIAL – Probabile allora immaginare l’esordio dell’ex Nantes proprio questa sera contro l’Atalanta. D’altronde è lo stesso Djidji a dare conferme (neppure troppo velate) ai tifosi sul proprio account Instagram: “Titolare contro l’Atalanta? Speriamo, sto lavorando duramente“. Risponde così il centrale classe 1992 ai tifosi del Torino, che in poche ore hanno preso d’assalto il suo account social per fargli qualche domanda e provare a conoscere più da vicino quello che fino ad oggi è ancora un ‘oggetto misterioso’. L’esordio potrebbe arrivare questa sera, ma intanto Djidji si gode la città di Torino: “Come si trova la mia famiglia qua in Italia? Molto bene, mia moglie parla italiano e anche mio figlio è molto felice qui. Torino è magica!”. È scoccata la scintilla: ora per il francese è il momento di impressionare anche sul campo i suoi nuovi tifosi.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CUORE GRANATA 44 - 2 mesi fa

    Mi pare che finora WM in riferimento alle”esigenze tattiche” non abbia le idee molto chiare nella scelta degli “interpreti”! Domenica il buon Carletto con un canonico 442 eseguito ovviamente da interpreti adeguati ci ha “messo sotto di brutto”. Basta parole ed alibi. Sveglia WM!!!FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tifoso della Maglia - 2 mesi fa

    qualcosa bisogna cambiare peggio di domenica in difesa non si può fare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fb - 2 mesi fa

    Speriamo che non sbagli e non si bruci subito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granatadellabassa - 2 mesi fa

    È mancino Djidji?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13658280 - 2 mesi fa

    con tutto il bene ke voglio a moretti era ora di cambiare qualcosa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. menkheperra - 2 mesi fa

    Allez Djdj , gioca, combatti ed esci dal campo con la maglietta fradicia e noi ti sosterremo sempre !!! Coraggio e sempre forza Toro !

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy