Under 21, Italia-Belgio 0-1: azzurrini beffati ma Parigini è il migliore

Under 21, Italia-Belgio 0-1: azzurrini beffati ma Parigini è il migliore

Granata in nazionale / L’attaccante del Torino conferma il suo gran momento. Edera lo rileva negli ultimi dieci minuti

di Redazione Toro News

Vittorio Parigini conferma il suo gran momento di forma. Stasera alla Dacia Arena di Udine, l’Under 21 di Gigi Di Biagio ha affrontato in amichevole l’Under 21 del Belgio. Partita terminata con il punteggio di 0 a 1 per i belgi, grazie al gol nel finale di Amuzu. Grande beffa per l’Under 21 che dopo aver dominato per lunghi tratti ha finito per perdere questa partita. Migliore in campo Vittorio Parigini, che fin dal fischio d’inizio è stato il giocatore che ha impensierito maggiormente il portiere belga, grazie alla sua forza e velocità, mentre Simone Edera, l’altro alfiere granata, è entrato al suo posto nel finale di gara.

Il giovane attaccante granata, classe ’96, schierato inizialmente come esterno alto a destra nel 4-3-3 di mister Di Biagio è andato parecchie volte vicino al gol. Primo tempo dominato dagli azzurri, con il granata protagonista: due tiri di Parigini e una volta con un tiro di Luca Vido dopo una grande azione personale proprio del numero 27 granata. In una delle poche occasione create, il Belgio ha colpito un palo, dopo una deviazione di Mandragora. Nel secondo tempo l’andamento della partita non è cambiato: l’Italia col fraseggio ha cercato costantemente di trovare la via del gol.

WhatsApp Image 2018-10-11 at 20.56.09

Al 57’ c’è andata di nuovo molto vicino grazie sempre a Parigini, che con un tiro di mancino la palla esce di poco. Con l’entrata di Orsolini al 60’, Parigini si è spostato sulla fascia opposta, occupando il ruolo di esterno sinistro. E nel momento più inaspettato è arrivata all’80’ la rete del Belgio. Gran tiro dal limite dell’area di Amuzu, un destro a rientrare sul secondo palo a Scuffet immobile. Subito dopo il gol, cambio tutto granata: fuori Parigini e dentro Simone Edera, che non è riuscito a incidere. Nel finale di partita, palo colpito da Valzania a confermare la serata storta per l’Italia. La partita è terminata con una sconfitta immeritata per gli azzurri di Di Biagio. Ma Parigini è stato ancora una volta protagonista: un altro segnale per Mazzarri, il giocatore è in netta ascesa.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Kieft - 2 settimane fa

    Parigini stava per essere regalato al Benevento…per fortuna è retrocesso. Edera e parigini devono giocare nel toro o in un altra squadra ma devono giocare…..devono rimanere di proprietà del toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Toro71 - 2 settimane fa

    Mazzarri con il suo tatticismi esasperato è il vero male del Toro. Se non riesce ancora a dare un gioco alla squadra di chi è la colpa? Ma Cairo e Petrachi le vedono le partite o fanno attenzione solo all’utilizzo del VAR? Bisogna intervenire subito altrimenti rischiamo di fare l’ennesima stagione anonima da nono/decimo posto in classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. SiculoGranataSempre - 2 settimane fa

    E Mazzarri capisce che alla fine in questo momento ha più giocatori in forma per modulo a 4 dietro piuttosto che a tre. Ma gli mancano i terzini puri. E quindi Parigini se vuole giocare con Mazzarri deve imparare a difendere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 2 settimane fa

    Visto che con Mazzarri non c’è speranza, avrei desiderato, almeno nell’Under 21, di vedere Edera sulla fascia destra e Parigini su quella sinistra..
    Non ci sono speranze.. Eppure sono convinta che i due, assieme, potrebbero molto bene figurare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tric - 2 settimane fa

      Lascia perdere Edera. Deve andare altrove a maturare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 2 settimane fa

        Lo scorso anno Edera era un “campioncino”, considerato quasi un idolo dai tifosi e “richiesto a furor di popolo”!
        A “maturare” ci avevano mandato Parigini, definito poi un “brocco”, non degno neppure della serie C, xché poco e male usato nel Benevento!
        Se vogliono essere sinceri, i tifosi del Toro, dovrebbero ammettere che al momento del raduno estivo in Parigini nessuno credeva più!!!
        Anche negli articoli di Toro News si diceva fosse rientrato xché il Benevento non lo aveva voluto (meno male!), che non facesse parte dei piani societari e che quindi fosse in attesa di essere ceduto, in B o in C!
        Vogliamo rifare lo stesso errore con Edera?!
        Ripetiamo lo sbaglio madornale fatto con Verdi, che gioca in Champions e che, ora nel Napoli, entra in campo e ci fa gol?!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Kieft - 2 settimane fa

          Io ci credevo già a Bormio ….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. tric - 2 settimane fa

    Il migliore per distacco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. plexy67 - 2 settimane fa

    Spiace perdere così,ma le qualità del giocatore giustamente non si discutono,tra i migliori se non il migliore…Almeno Di Biagio rispetto a Mancini,sa valorizzare i giocatori…Probabilmente la Nazionale Maggiore,subisce gli ordini e gli interessi delle società quotate a discapito di fare qualcosa di costruttivo…Spero che Parigini possa proseguire il suo cammino e migliorarsi sempre di più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy