Video – Torino, ecco Vasyl Pryima: best skills and goals

Multimedia / Classe ’91, difensore centrale e mediano all’occasione: colpi di testa, chiusure perfette e fucilate dalla lunga distanza

14 commenti

Si chiama Vasyl Pryima, 24 anni, difensore centrale e all’occorrenza mediano. Un po’ come Maksimovic, anche lui gioca e calcia con entrambi i piedi. L’ultimissimo arrivato in casa Toro – qui la sua storia, segnata dalla guerra -, esordì giovanissimo nel Metalurh di Donetsk, società ormai fallita dalla quale è rimasto senza contratto. Qui una selezione delle sue migliori azioni in campo e dei suoi gol (e che gol!) più recenti.

(immagini tratte da youtube, riprese dai media nazionali ucraini)

14 commenti

14 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Papa Urbano I - 2 anni fa

    GRANDE VASYL !!! …sputa sangue in campo e con la maglia GRANATA addosso non sarai mai solo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …bè…quel goal da 35m mi sa che l’ avrebbe fatto anche in Italia…li ci vuole grande tecnica e soprattutto grande potenza fisica…è la maledetta di pirlo…quando la palla gira così i portieri ci possono fare poco…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luca - 2 anni fa

      Papa,non per fare il saccente ma la maledetta di Pirlo si abbassa di colpo ,non gira per niente.L’effetto che dici tu c’è stato perchè il pallone è stato colpito di collo esterno da Vasil.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Papa Urbano I - 2 anni fa

        …pirlo le punizioni le calcia in tutti i modi…ma la maledetta cambia direzione si abbassa…esattamente come quella sopra…e per fargli cambiare direzione la devi per forza calciare con un minimo di esterno…pirlo ad esempio la calcia con sole 3 dita…proprio per dargli un giro particolare…considera anche che Vasyl non ha calciato una palla ferma…e quindi il gesto tecnico è ancora + notevole…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. luca - 2 anni fa

          Secondo me ti sbagli con Roberto Carlos,comunque è vero che Pirlo ha una varietà di calcio impressionante.Fortunatamente è negli USA,visto che più di una volta non mi ha fatto chiudere occhio!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Luigi-TR - 2 anni fa

          con la maledetta quel tiro non c’entra niente…è tutta un’altra traiettoria…la maledetta di Pirlo è di traiettoria abbastanza lineare curva sulla sua asse verticale abbassandosi di colpo…un pò gira ma non così…questo è un tiro di collo esterno e si abbassa perchè colpito talmente da lontano che è la traiettoria naturale della palla data dal rapporto forza/distanza

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. luca - 2 anni fa

            oK!

            Mi piace Non mi piace
          2. Papa Urbano I - 2 anni fa

            …anche pirlo la calcia di esterno…visto che la calcia con solo 3 dita…solo che la calcia + sotto…cosa che puoi fare solo se la palla è ferma…e come dice pirlo + è lontana e meglio è…Vasyl a differenza di pirlo calcia una palla in movimento…ma la traiettoria è esattamente quella calcia da pirlo con le 3 dita…cambia direzione e si abbassa…magari pirlo la calcia + sotto, ma sempre di esterno…l unica differenza è che calciando da fermo hai sicuramente + possibilità di calciare + sotto il pallone…e quindi il pallone gira meno…ma gira cmq anche quella di pirlo…soprattutto quelle da 25-30m…

            Mi piace Non mi piace
          3. Papa Urbano I - 2 anni fa

            …cmq quelli sono gesti tecnici che possono fare solo pochi calciatori…perchè calciare la palla con quella potenza il 99% vanno in curva…solo una grande tecnica e quindi una grande sensibilità del piede riesce a far uscire traiettorie del genere…vedendo questo goal si capisce anche perchè spesso venga anche utilizzato a centrocampo…

            Mi piace Non mi piace
  3. dbGranata - 2 anni fa

    Con tutto il rispetto, finché hai giocato solo nella serie A ucraina e basta non è che tu possa essere pronto per il calcio italiano. Questo video lascia il tempo che trova.
    Poi magari sarà un gran colpo, ne saremmo tutti felici, ma non esaltiamoci per un giocatore preso per fare la riserva d’emergenza. Costo zero, va bene così…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luca - 2 anni fa

      Certo,in Italia ha tutto da dimostrare ma è inequivocabile che i fondamentali li abbia.Ha fatto anche tutta la trafila delle giovanili in Ucraina,terra di buoni difensori.Pensa che prima che l’acquistasse Cellino,anche Avelar giocava nel campionato ucraino in una squadra nettamente inferiore al Metallist.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. luca - 2 anni fa

        Ho sbagliato tasto e mi sono autovotato,volevo soltanto correggermi:nazionali giovanili, dall’under 17, all’under 21.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. luca - 2 anni fa

    Uno che da mediano, viene spostato a ricoprire i ruoli centrali della difesa, il senso della posizione lo deve possedere per forza,è ambidestro,forte di testa,se ha anche fiato ed è bravo nelle lingue abbiamo fatto bingo.Poi ,mi fido di Petrachi e di Lucescu.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. luca - 2 anni fa

    Questo è forte,diamogli il tempo che occorre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy