Lo sbadiglio

Prima che sia troppo Tardy / L’analisi di Enrico Tardy alla settima giornata di campionato del Torino: “La squadra era completamente “sulle gambe”, non un movimento, non uno smarcamento, non una verticalizzazione, cento retropassaggi”

di Enrico Tardy
tardy

Dopo una discreta prova a Genova, i nostri eroi ci hanno sedato con una prova obiettivamente incommentabile. Zero azioni, zero tiri nello specchio, zero parate. Dunque non c’è nulla da commentare.
Cosa è capitato?

La squadra era completamente “sulle gambe”, non un movimento, non uno smarcamento, non una verticalizzazione, cento retropassaggi. I passaggi all’indietro sono il sintomo, salvo non costituiscano spartito di gioco collaudato, di chi non sa che fare della “pelota” e lo scarica nel modo più semplice. A Genova il Toro aveva giocato a calcio, ieri no. Le ragioni di questo crollo generale io non le conosco, certo è non vi è stato nessun calciatore che abbia dato segnali di presenza psico-fisica nella gara.

LEGGI ANCHE: Quel che non si vede

Lati positivi? A volerne trovare, e si fa molta fatica, vi è il fatto di non aver subito i soliti due o tre gol. L’impresa si presentava effettivamente ostica incontrando il peggior attacco della massima serie, comunque ce l’abbiamo fatta.

LEGGI ANCHE: C’era una svolta…

Per il resto, rimango perplesso riguardo un acquisto come Rodriguez: mi pare di una lentezza incredibile e con una capacità di proporsi inesistente (mi ha ricordato Pancaro). Speriamo sia fuori condizione, altrimenti non se ne capisce la scelta.
Abbiamo cinque punti dopo sette gare, non un gran risultato, lo scorso anno ne avevamo dieci. Temo, se non capita qualcosa di metafisico, staremo sull’altalena delle prestazioni tutta la stagione (un po’ come i tamponi della Lazio) nella speranza di recuperare qua e là i punti necessari alla causa e non arrivare al rush finale in affanno.

LEGGI ANCHE: Sintomi di Toro

E dire che dopo la gara con il Genoa mi ero quasi convinto l’interruttore del gioco corale si fosse acceso, invece ho toppato.

P.s. la vittoria a tavolino non è sanzione prevista per la violazione dei protocolli Covid, dunque non illudiamoci.


Avvocato penalista, appassionato di calcio (ha partecipato al corso semestrale di perfezionamento in diritto e giustizia sportiva presso Università di Milano), geneticamente granata, abbonato al Toro da circa trent’anni.

Disclaimer: gli opinionisti ospitati da Toro News esprimono il loro pensiero indipendentemente dalla linea editoriale seguita dalla Redazione del giornale online, il quale da sempre fa del pluralismo e della libera condivisione delle opinioni un proprio tratto distintivo.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Scott - 2 settimane fa

    deve capitare che cairo decida di prendere un regista al posto di rincon, un terzino sinistro al posto di rodriguez che, si era già dtto, non è una grande miglioria rispetto a de silvestri, un uomo dal passaggio finale decisivo che non capisco perchè non sia stato preso al posto di bonazzoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Perché bonazzoli non lo ha pagato, triste ma reale!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. come un pugno chiuso - 2 settimane fa

    a costo di diventare noioso lo ripeto: manca qualità (soprattutto in mezzo) !

    chi doveva investire (bene) per aumentarla non lo fa, da più di 15 anni,
    e continua a non farlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bloodyhell - 2 settimane fa

    solito articolo,soliti nostri commenti. ormai ci 3/4 commentatori di toronews che hanno capito,causa nostra palese frustrazione, come fare visualizzazioni facili. e procedono senza sosta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Torello di Romagna - 2 settimane fa

    Scegliere questo mister senza poter allestire un organico adatto scegliendo giocatori chiave è stata di stupidità estrema .
    Se proprio non si poteva/voleva tenere Moreno era obbligatorio virare su un mister concreto per sfruttare le caratteristiche della rosa disponibile votata al 352 .
    Tempo di rivoluzioni non c’è n’era se poi nemmeno il dinero era una cosa illogica .
    Guidolin o D’Aversa e un buon preparatore atletico e salviamo la stagione .
    È ora di fare punti visto che non si sa se questo campionato sarà completato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Guevara2019 - 2 settimane fa

    Difficile commentare, ormai si fa fatica a individuare con chi prendersela.
    Dopo la sosta arriva un filotto di partite niente male e chissà quanti punti faremo, prendo ciò che passa il convento, penso che la maggior parte dei tifosi abbia messo in cantiere la peggiore delle ipotesi su questa stagione, l’agonia potrebbe finire da un reset, a iniziare da un cambio di proprietà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. BiriLLo - 2 settimane fa

    L’unica colpa è del Presidente Urbano Cairo.
    Anche questa volta non ha ovviato alle richieste dell’allenatore.
    Era questo che si voleva del mitico Toro?
    No.
    Si torna ai ricordi e ai reclami.
    ..
    Continuiamo così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ddavide69 - 2 settimane fa

    Però c è lucabezon che ha visto una partita meravigliosa con degli spunti molto efficaci dei singoli . Una partita da cui partire…per andare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BiriLLo - 2 settimane fa

      Certo che se è giovane e non ha vissuto i nostri tempi, e tifa Toro, a parte l’entusiasmo da studiare, sarebbe encomiabile..
      Io sputo bile a litri e faccio fatica a dare imprinting al mio pupo, e c’è chi trova positività.
      ..
      Giuro che vorrei capire nel modo più leggero.
      Ero abituato ad altro.
      Non so se rattristarmi per la presa di cognizione.. O rallegrarsi che ci siano ancora giovani che vogliono attaccarsi ad un ideale..
      Azz.. Azzz..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. tric - 2 settimane fa

    Ma quale sbadiglio!? La tensione collerica mi ha fatto venire mal di testa! Rodriguez, incredibile a dirsi, è nazionale svizzero: della nazione di Federer, per chiarire. Eppure non corre, così come non corre Meité, così come non corre Vojvoda (bastava guardarlo contro Parigini) , così come non corrono Rincon e Verdi….. Un preparatore atletico bravo un po’ potrebbe migliorarli. Avvocato, dai, se gioca un giocatore che non poteva farlo, la vittoria a tavolino ci sta altro ché!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Junior - 2 settimane fa

    Sentire l’allenatore dichiarare che poche settimane fa questa partita l’avremmo persa….bene allora potevamo tenerci Longo. Almeno era un investimento sicuro e la sua impronta era già ben impressa nei giocatori. Avremmo risparmiato tempo in un mercato e preparazione cortissimi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 settimane fa

      …e perché non Colantuono, tanto se dobbiamo andare serie B perché non prenderne già uno abituato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy