Torino, non solo Semplici: per il futuro si fa largo l’idea Juric

Torino, non solo Semplici: per il futuro si fa largo l’idea Juric

Lo scenario / L’allenatore del Verona dei miracoli stuzzica la fantasia di Urbano Cairo

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Ai nastri di partenza della stagione in molti davano il Verona come una delle più autorevoli candidate alla retrocessione. Ma alla sospensione del campionato per coronavirus, gli scaligeri erano in piena lotta per l’Europa.

IMPRESA – Buona parte del merito è di Ivan Juric, l’allenatore croato che è sicuramente tra gli emergenti del panorama italiano. Un nome che sta accendendo anche la fantasia del presidente del Torino Urbano Cairo: il tecnico croato entra, di gran carriera, tra i papabili per la stagione 2020/2021.

Barbieri (Italpress): “Con Vagnati vedo Semplici al Toro. E insieme faranno bene”

IPOTESI – Al momento, per una serie di ragioni, non ci possono essere certezze e non si può parlare di trattative concrete: ma solo di primi abboccamenti tra emissari. Anche perché sulla panchina del Torino c’è un allenatore che merita rispetto e che deve essere lasciato lavorare. Moreno Longo, se il campionato riprenderà davvero, potrà giocarsi le sue chance di conferma. Ma la scelta di Davide Vagnati come direttore sportivo al posto di Massimo Bava è un segnale che fa pensare che il Torino voglia cambiare molto rispetto a questa stagione. E così, oltre a quello di Leonardo Semplici, un altro nome emerge per la panchina del Torino del futuro: quello di Ivan Juric.

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bischero - 2 mesi fa

    Ciao a tutti. Dopo 2 mesi con la testa su temi più importanti e il calcio in fondo ai pensieri di molti torno ad seguire un po’ di notizie e commentarle. Leggo di un nuovo Ds. Leggo di un cambio in panchina. Giocatore positivo al covid e molte squadre con lo stesso problema. Penso proprio che il campionato non riprenderà. forse ci va bene così. Salvezza raggiunta e possibilità di programmare. Speriamo lo si faccia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rimbaud - 2 mesi fa

    Che schifo,avete già scaricato Longo dopo 3 partite e la gestione vergognosa di Cairo. Non so se mi fa più schifo lui o voi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. suoladicane - 2 mesi fa

    i successi dell’allenatore sono funzione di un progetto tattico funzionale alla rosa a disposizione; con i giocatori attuali Juric farebbe sicuramente peggio di Mazzarri (secondo me non è giudicabile il lavoro di Longo), quindi bisogna considerare che IN OGNI CASO la rosa per la prossima stagione andrà rivoluzionata, via chi non ha voglia vedi i vari Nkoulu, Izzo, Zaza, via i paracarri come Verdi, Meitè ed Aina, via i sempre rotti Ansaldi e Lianco, direi che il prossimo DS di lavoro da fare tra entrate ed uscite ne avrà abbastanza; ma le entrate vanno assolutamente decise con l’allenatore dopo aver ceduto gli otto di cui sopra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 2 mesi fa

      Hai detto bene, soprattutto, se vogliamo fare il gioco di Juric, ci vuole un regista tuttocampista come l’Amrabat che abbiamo visto quest’anno e poi ottimi corridori, perché i bradipi che affollano controcampo e corsie non vanno bene. Auguri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-9011689 - 2 mesi fa

    Io sono di Verona e ho visto la squadra giocare quest’anno… beh vedere come una squadra di B ha messo sotto la giuve al bentegodi è stato straordinario..se Jurić viene al Toro li fa correre il triplo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. otto88 - 2 mesi fa

    Finalmente arriverebbe un mister con cui far nascere un “progetto toro”……il verona gioca benissimo…squadra aggressiva dove si sa come giocare a centrocampo….vi pare poco ?….io non vedo un bel gioco a meta’campo del toro da anni ….Juric è pronto per il toro…..magari arrivasse!!! ma se fosse vero Cairo non deve perdere tempo …perchè il croato è nel mirino di diverse squadre…..io come già scritto prenderei anche il DS del Verona….ottimi acquistoi…anche fuori dall’italia…altro che quello della Spal !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14125506 - 2 mesi fa

    IANN65
    GIANPAOLO E UN OTTIMO tecnico però secondo me’ gli manca un po’ di carattere nella difficoltà tende ad andare a fondo ,
    SEMPLICI un OTTIMO tecnico, una bella sorpresa il carattere non gli manca.
    JURIC CARATTERE DA VENDERE, SCUOLA GASPERINI calcio aggressivo totale attacco e difesa, forse quello giusto da TORO
    SALUTI A TUTTI FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Martin Vazquez - 2 mesi fa

    Juric? Magariii

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. christian85 - 2 mesi fa

    Io mi chiedo solo una cosa, sempre che queste voci di giornalismo siano vere e concrete : ma Juric ( cosi come anche Semplici ) come possono essere considerati gli uomini giusti per guidare il Torino ?
    Cioe’ vorrei capire sulla base di cosa si puo’ pensare che siano quelli giusti ?

    Entrambi sono sempre stati esonerati e concretamente non hanno mai convinto pienamente. Juric tra l’altro… quest’anno e’ il primo che fa bene da allenatore ma e’ troppo poco perche’ abbia quelle caratteristiche giuste…

    A sto punto allora sarebbe meglio un Camolese se proprio Longo non dovesse essere confermato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ninjiagranata - 2 mesi fa

      Juric , per la cronaca , ottenne la promozione in serie A col Crotone , facendo vedere un calcio molto spettacolare e non mi sembra poca roba

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. wally - 2 mesi fa

    Personalmente, per quel che vale, Juric mi piace..
    Poi ho una follia per la testa..dare a Bava la gestione totale del Settore Giovanile e a Longo la Direzione Tecnica dello stesso settore..Ovviamente adeguatamente remunerati e se a loro andasse bene per un progetto Granata a lungo termine….(ho detto una follia)…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Dr Bobetti - 2 mesi fa

    Non riesco a dire chi dei 2 sia meglio. Se il progetto di Cairo è un ‘Petrachi-Ventura’ bis si deve scegliere il nome (Longo compreso) seguendo questa logica.
    Mi vien quindi da dire che prima di questi nomi ci sia Giampaolo che di calcio sa molto e su dimensioni come quella nostra può fare molto bene dando gioco e facendo crescere giocatori (vedere alla Doria quanti giocatori ha fatto rivendere con plusvalenze a Ferrero).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 2 mesi fa

      Chiedi ai milanisti sul gioco e sulle convinzioni tattiche di Gianpaolo…. Lasciamolo dov’è. Il vero artefice delle plus valenze doriane è il loro ds non certo Giampaolo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Bacigalupo1967 - 2 mesi fa

    Meglio di Semplici

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy