Calciomercato Primavera, il punto: Ascoli ed Avellino su Rossetti

Calciomercato Primavera, il punto: Ascoli ed Avellino su Rossetti

In uscita / Molte richieste dalla Serie B e della Lega Pro per i talenti granata: a Rossetti si aggiungono anche Giraudo e Piscopo

di Marco De Rito, @marcoderito

Il mercato giorno dopo giorno incomincia ad entrare sempre più nel vivo e non solo per quanto riguarda la prima squadra, che vede protagonista Andrea Belotti ed i dubbi riguardo alla sua permanenza, ma anche nella Primavera di Coppitelli sono previsti diversi cambiamenti. Molti giocatori hanno effettuato una maturazione importate in questa stagione e sono pronti per effettuare il salto di qualità.

Primavera, Torino-Pescara, Giraudo

Terminati i play-off con l’uscita dei granata nella partita contro la Sampdoria possono incominciare le trattative e Federico Giraudo è uno degli indiziati a lasciare il capoluogo piemontese per farsi le ossa in qualche altra squadra. Il terzino classe 98′, uno dei punti fermi della squadra di Coppitelli nel passato campionato, ha ricevuto sondaggi da parte di Cittadella ed Perugia alle quali si aggiunge un interesse negli ultimi giorni del Renate. Il giocatore è molto richiesto e la cessione a titolo temporaneo sembra pressoché certa, c’è da capire quale rappresenta la soluzione più congeniale.

Scatto di Chiara Brunero
Scatto di Chiara Brunero

Un altro giocatore molto richiesto è Rossetti su di lui ci sono richieste principalmente dalla B, su di tutte Ascoli ed Avellino. Per il centrocampista però prima di venderlo c’è un altro passo fondamentale da effettuare, ovvero la firma di un contratto, l’accordo dovrebbe legare il ragazzo al Toro sino al 2020. Una volta apposta la firma il giocatore potrà fare il salto tra i professionisti. Infine per concludere questa rassegna di giovani talenti granata pronti per fare esperienza fuori dalla Primavera, c’è da segnalare l’interesse del Monza per Piscopo.

Cristian Molinaro, voto 6: stagione sfortunata ma il riscatto arriva al derby

Si prospettano giorni frenetici per Massimo Bava e Gianluca Petrachi che dovranno imbastire le trattative al fine di valorizzare i prodotti delle giovanili del Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy