Sirigu: “Contento di essere qua. Ho tante motivazioni, il Toro ha una storia unica”

Sirigu: “Contento di essere qua. Ho tante motivazioni, il Toro ha una storia unica”

Le prime parole da giocatore granata del portiere ex PSG

di Redazione Toro News

Dopo le visite mediche di questa mattina (qui il video), Salvatore Sirigu è stato annunciato ufficialmente come nuovo portiere del Torino. Ecco le sue prime parole ai microfoni di Torino Channel: “E’ una bella sensazione finalmente, una vicenda che si è conclusa positivamente. Sono contento di questa scelta, ho avuto un’accoglienza bella da parte di tutti. Con quale spirito mi presento? In maniera positiva, ho voglia di fare bene e di ritrovare il campo, ed è per questo che sono qui. Ho voglia di cominciare un nuovo capitolo della mia vita, e ho molte motivazioni. Idolo? Forse Valentino Rossi, che mi ha sempre emozionato”

QUI LE PAROLE DI CAIRO

Ancora Sirigu: “Sono molto felice di far parte di questa Società. Ho scelto il Toro perchè mi ha voluto fortemente e perchè da anni porta avanti un progetto concreto in netta crescita esponenziale. Il club e il Presidente mi hanno fatto sentire importante e li ringrazio per questo. Sono onorato di far parte di una Società che ha una storia unica”

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Michele Nicastri - 1 anno fa

    Benvenuto!
    Mi raccomando, resta lontano dalla pasticceria dove compra i bomboloni Maxi Lopez!! 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. JoeBaker - 1 anno fa

    Onorato è una parola corretta.
    Che il Toro sia speciale, non è una banalità, anche se sono dei professionisti: ci saremo sempre noi a ricordarlo.
    Benvenuto, Sirigu!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. contegranata - 1 anno fa

    Sirigu ha l’opportunità di poter tornare a mettersi in mostra tra i confini nazionali. Potrebbe, pure, rientrare in Nazionale, come secondo, viste le difficoltà che ha dimostrato Donnarumma durante il match perso dagli azzurrini contro la Spagna.
    Se non pareggiato, abbiamo addirittura migliorato la qualità a difesa della nostra porta dopo l’addio a Hart!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Piero52 - 1 anno fa

    A proposito di Portieri…ma che schifo Donnarumma….meglio Padelli….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mattoro - 1 anno fa

    In fondo, alla presentazione, leggono risposte scritte ad hoc per questo tipo di interviste! Forse sarebbe meglio aggiornare i prestampati da leggere o meglio ancora lasciare parlare liberamente l’interessato. Io cmq confido sempre nella buona fede di ognuno. (a meno che non si tratti di Ibrahimovic )

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. torinodasognare - 1 anno fa

    Se dicono che sono contenti di essere al Toro non va bene, se non lo dicono non va bene, se parlano in maniera educata sono degli ipocriti se non lo fanno sono mercenari ignoranti. Non va mai bene un cazzo di niente. La storia del Toro è diventata un bene solo di pochi,a quanto pare….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dbGranata - 1 anno fa

      92 minuti di applausi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. lorywhite_8_850 - 1 anno fa

      Sante parole!!!!! l’ho sempre detto e lo dirò sempre, il giocatore, l’allenatore e il presidente giusto x il toro non sono ancora nati, ovviamente questo discorso è valido solo x i VERI intenditori e i VERI amanti del toro, gli altri sono tutti tacciati di essere cairo boys, dovrebbero inventare anche la campagna acquisti sulla tifoseria, in modo da eliminare tutti gli scassa cazzo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Puliciclone - 1 anno fa

    Per cortesia, vogliamo consigliare a questi ragazzi, quando arrivano, di evitare i soliti riferimenti alla storia, a Superga, al Fila etc.? Nessuno pretende che siano altro che mercenari. Smettano di cercare di toccare i nostri sentimenti parlando di cose che non conoscono e finiscono per svilire!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rogozin - 1 anno fa

      Il portiere è qui per guadagnare la pagnotta, perché per lui di questo sì tratta, e per non prendere gol; di quello che dice chi se ne frega. Bravi i dirigenti che lo hanno voluto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Fabio - 1 anno fa

    Bravo, ragazzo. In bocca al lupo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy