Primavera: attento Toro, la Juve prova a soffiarti Bava

Primavera: attento Toro, la Juve prova a soffiarti Bava

Primavera / Il responsabile del settore giovanile del Torino è in scadenza di contratto, la Juventus ci prova

di Nicolò Muggianu

La Juventus prova a soffiare Massimo Bava al Torino. A poche settimane dalla vittoria dell’ottava Coppa Italia Primavera della storia granata, la dirigenza bianconera si starebbe muovendo per strappare il responsabile delle giovanili del Torino alla società di via Arcivescovado. Un campanello d’allarme non da poco per Cairo e soci: Bava infatti ha il contratto in scadenza nel giugno 2018 ed il rinnovo deve ancora arrivare. La Juventus, dal canto suo, lo corteggia da anni e avrebbe individuato in lui l’uomo giusto per riempire un “buco” che di fatto manca alla dirigenza bianconera.

LEGGI ANCHE: Graziani: “Mazzarri non ha avuto coraggio”

L’IDEA – Attualmente, il responsabile del settore giovanile juventino Stefano Braghin si divide tra giovanili e Juventus Women mentre Cherubini, ds della Primavera, è coinvolto con continuità da Marotta nel mercato della prima squadra. Resta dunque vacante la posizione di Direttore Generale del settore giovanile, una figura “manageriale” che si occupi in maniera esclusiva della riorganizzazione del vivaio dal punto di vista logistico. Figura professionale che Massimo Bava sarebbe in grado di ricoprire alla perfezione.

IL RINNOVO – Come detto il contratto in auge con il Torino scadrà il prossimo 30 giugno 2018 e, per evitare spiacevoli incomprensioni, la società di Cairo dovrà rinnovare il suo contratto al più presto. I risultati parlano per lui: Campionato, Coppa Italia, Supercoppa e non solo. Massimo Bava ha dimostrato sul campo di essere un tassello fondamentale negli ingranaggi granata ed è arrivato quindi il momento di accelerare i discorsi riguardanti il prolungamento di contratto. La sensazione è che la volontà dell’attuale responsabile del settore giovanile granata sia quella rimanere al Torino: il progetto cominciato ormai anni or sono funziona eccome e restare in granata per lui significherebbe anche mantenere un raggio d’azione molto più ampio di quello che gli offrirebbe la Juve. La Juventus ci prova, il Torino resta vigile con il rinnovo che ad oggi sembra comunque la strada più percorribile.

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toro88 - 1 mese fa

    Bava gran professionista e ottima persona. Da.non perdere assolutamente. Sveglia pres

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. torinodasognare - 1 mese fa

    Ma perché non provano a soffiarci Comi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 1 mese fa

      Per soffiare Comi ci vorrebbe un tifone, solo per smuoverlo. Costui sostituì Serena, oggi può sostitire l’omino Michelin

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ALESSANDRO 69 - 1 mese fa

    Io ho la sensazione che ci sia già un accordo di massima con Cairo. Si sta tuttora impegnando al massimo,cosa non scontata se davvero sapesse di terminare fra due mesi..anche perché i piani si redigono a gennaio non a Giugno e mi sembra strano che la Juve arrivi a quel punto impreparata.
    Ovviamente è una mia sensazione, posso sicuramente sbagliare…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FanfaronDeMandrogne - 1 mese fa

    Anche in questo si vede chiaramente il “valore aggiunto manageriale” di bracciamozze e dei suoi “yesmen”.

    Che voltastomaco…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mazede70 - 1 mese fa

    SVEGLIAAAAAAAAAAAA !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Filadelfia - 1 mese fa

    È da mesi che chiedo il rinnovo x Bava. Come al solito Cairo temporeggia e non ha la lungimiranza x capire che Bava è fondamentale x il settore giovanile del Toro. Non so più come dirlo : SVEGLIA CAIRO. Se Bava va alla rubentus sarà imperdonabile x Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 1 mese fa

      Senza mancarti di rispetto, ma non è possibile che un tifoso capisca quello che un presidente non è in grado di capire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. morassut.maur_863 - 1 mese fa

    La società si deve dare una sveglia anche in questo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Seagull'59 - 1 mese fa

    Il settore giovanile è sempre stato alla base del Toro, su cui si è costruito la continuità ed il futuro del Toro per tanti anni.
    Se si inizia a perdere le persone valide, come Bava, che lo sta ricostruendo allora stiamo andandoci nella direzione sbagliata: spero la Società dia un segnale importante a riguardo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. CUORE GRANATA 44 - 1 mese fa

    Se non verrà rinnovato il contratto a Bava,uno dei migliori conoscitori del calcio giovanile,e con lui a tutti gli altri tecnici del settore( Benedetti,Sesia e quantaltri)che con un budget “ridicolo”rispetto alle Società che VERAMENTE danno importanza al settore giovanile ed una struttura organizzativa”quarto mondista” ottengono risultati importanti grazie alla loro competenza ed impegno quotidiano SAREBBE VERGOGNOSO! Se poi Bava venisse ingaggiato “da quelli di Venaria!” sarebbe ancor di più. un affronto gravissimo nei confronti della “piazza granata” e l’ulteriore conferma della sudditanza, per non dire altro, di Cairo alla “oligarchia Sabauda”.Sarà un concreto riscontro in merito alle recenti vacue dichiarazioni fatte dal “Grande Imbonitore”.FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. claudio sala 68 - 1 mese fa

    Bene la Primavera, un po’ meno le altre squadre giovanili, credo a causa delle poche risorse disposizione, comunque è sicuramente una persona competente da riconfermare al 100%

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Granat....iere di Sardegna - 1 mese fa

    In termini di risultati sportivi ottenuti era molto più importante rinnovare bava piuttosto che petrachi, il cui unico risultato tangibile sono le plusvalenze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 1 mese fa

      L’unica mission che ha il Toro, far guadagnare l’innominabile

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy