Primavera / Le pagelle di Genoa-Torino 1-3: capolavoro De Angelis, conferme da Capone

Primavera / Le pagelle di Genoa-Torino 1-3: capolavoro De Angelis, conferme da Capone

I voti di TN / Butic non ne sbaglia una, Adopo trova la prima gioia in granata. Solo belle cose da questo Toro

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

Vittoria fondamentale per il Toro Primavera in quel di Arenzano contro il Genoa (qui il nostro live): i granata vincono e si portano a quota 46 punti in classifica, al quinto posto e in pienza zona playoff a due giornate dalla fine.

ZANELLATI 6.5: viene chiamato in causa al 20′, quando risponde in tuffo al tentativo di Gibilterra. Nella ripresa, sul 3-0 Toro, altro miracolo su Zito. Non può nulla sul gol di Romairone.

BIANCHI E. 6: il terzino non è il suo ruolo preferito ma lui se la cava bene, non tirando mai indietro la gamba quando c’è da andare in contrasto. (1′ st GILLI 6: entra col compito di coprire più che offendere, e lui lo fa con diligenza

FERIGRA 6.5: solita grande sicurezza. I suoi disimpegni strappano sempre applausi, in marcatura è implacabile. Salcedo ne sa qualcosa.

CAPONE 7: il centrale chiamato a sostituire Buongiorno non sta facendo per nulla pesare l’assenza del Nazionale, crescendo partita dopo partita. Salva tutto su Salcedo nel primo tempo e nella ripresa è su tutti i palloni, centrando più volte l’anticipo. Tra i migliori

SAMAKE 6: torna titolare dopo diverso tempo e la sua è una prova ordinata, anche se nel finale Romairone lo fa soffrire e non poco.

QUI IL COMMENTO FINALE

ADOPO 6.5: pronti via ed una sua zampata (la prima in maglia granata) porta avanti i granata. Buona prestazione la sua, tanta sostanza in mezzo al campo, unita da una buona tecnica. Esce dopo una lieve botta. (16′ st OUKHADDA 6: prende un’ammonizione evitabile appena entrato, ma ci mette poco a recuperare la concentrazione, dando la solita grandissima mano in copertura. Qualche spunto interessante anche lì davanti)

D’ALENA 7: se le sue abilità in regia erano ben conosciute, nelle ultime uscite il centrocampista romano sta dimostrando grande crescita in fase di ripiegamento. Anche oggi, preziosissimo il suo contributo in fase di non possesso

DE ANGELIS 7.5: qualità allo stato puro, il suo mancino è una matita sottile e precisa. Il centrocampista sta tornando agli standard pre infortunio, e lo dimostra al 27′ – con una conclusione pazzesca che s’infila nel sette.

BORELLO 6.5: solito funambolo palla al piede, grande generosità in ripiegamento. E’ l’attaccante più pericoloso in transizione, col Genoa spesso costretto a raddoppiare su di lui. Elettrico.

BUTIC 7: lavora tanto per la squadra, riuscendo a far salire i suoi con maestria. Quando c’è da lavorare sporco, lui non si fa problemi. Ha una sola occasione, e la sfrutta in pieno, segnando il terzo gol granata sull’ennesimo calcio da fermo.

RAUTI 6: tanta corsa per l’esterno, che si muove a tutto campo cercando di dialogare con i compagni. Lo fa con buoni risultati (35′ st BIANCHI F. sv)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13746076 - 2 mesi fa

    Vi sono alcuni ragazzi che promettono molto bene, speriamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy