Primavera, Torino-Napoli 4-0: il sogno continua, granata ai playoff!

Primavera, Torino-Napoli 4-0: il sogno continua, granata ai playoff!

Al triplice fischio / Partita in discussione soltanto nei primi minuti, poi l’ondata di D’Alena e compagni travolge i partenopei. Quinto posto assicurato

di Nikhil Jha, @nikhiljha13

Tutto vero: il Torino Primavera è ai playoff. Con i tre punti guadagnati contro il Napoli (ma la certezza, sostanzialmente, c’era già), la squadra di Coppitelli è certa del quinto posto in classifica con una giornata di anticipo: al Filadelfia finisce 4-0 grazie alla tripletta di Butic e alla rete di Flavio Bianchi, all’interno di una prestazione comandata con autorevolezza e senza mai soffrire.

LEGGI: Le pagelle di Torino-Napoli Primavera

Le ravvicinate distanze di questo campionato – nonostante le due squadre inseguano obiettivi ben diversi – sono confermate da un inizio equilibrato, con i granata che provano a tenere il pallino del gioco, mantenendosi molto stretti lungo il campo. A mancare è l’ultimo passaggio, sia attaccando la difesa posizionata sia provando a pungere in contropiede. A spiccare in negativo è Kone, che dopo un paio di errori si innervosisce e costringe Coppitelli a sostituirlo anzitempo. Sono le uniche scintille di un primo tempo senza occasioni di rilievo. Per sbloccare il match, c’è bisogno dei guizzi di De Angelis – che si guadagna un fallo dai 25 metri – e di Butic – che inventa una parabola perfetta destinata al sette sulla punizione seguente, portando i suoi in vantaggio allo scadere della prima frazione.

Il Napoli prova a reagire nella ripresa, ma la resistenza partenopea dura un quarto d’ora: il tempo che prima Butic e poi Bianchi mettano la parola fine sul match. Imperioso lo stacco del croato su calcio d’angolo, potente la cavalcata dell’ex Genoa, che batte Schaeper al termine di una cavalcata lunga metà campo. Sono i colpi del ko ad un match in cui al Napoli resta solo da difendere l’orgoglio. E ci riesce anche male, con il portiere napoletano che non si scopre irresistibile su un’altra punizione di Butic, che sotto l’inatteso diluvio del Fila si porta a casa il pallone. Ma il vero traguardo dei granata era già in tasca: il Toro stacca il biglietto per i playoff, e continua a sognare. Nel segno di una consapevolezza ormai consolidata.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toro71 - 4 mesi fa

    Meno male che esiste il Toro Primavera in modo tale che riusciamo ad avere maggiori soddisfazioni rispetto alla prima squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy