Lettera aperta di Ventura ai tifosi: “Mi avete fatto capire cos’è il Toro”

Lettera aperta di Ventura ai tifosi: “Mi avete fatto capire cos’è il Toro”

Il tecnico granata dopo i colloqui in Sisport: “Per la prima volta in termini di risultati il nostro lavoro non corrisponde agli sforzi prodotti e alle aspettative. Guai a dividersi ora. Confrontarsi direttamente tra di noi è necessario. Senza filtri. Tutti uniti in nome di questa maglia”

60 commenti
Inter, Ventura-Reja

Dopo il confronto diretto avvenuto martedì in Sisport, al termine dell’allenamento (LEGGI QUI), il tecnico granata torna a comunicare direttamente con i tifosi del Toro. E lo fa attraverso una lettera aperta, pubblicata attraverso i canali ufficiali del club, nella quale sprona il popolo granata all’unione. Assieme, per la maglia:

Martedì pomeriggio ho avuto la possibilità di confrontarmi con una piccola delegazione di tifosi presenti all’allenamento. La circostanza mi ha portato indietro di cinque anni. 11 luglio 2011: il mio debutto alla Sisport. Stesso campo, stessa tribunetta. Primo incontro con il popolo granata, arrabbiato. Il colloquio dell’altro ieri, anche attraverso una esplicita richiesta di alcuni dei presenti, mi ha fatto comprendere la necessità di comunicare senza filtro direttamente con voi tifosi, ed è per questo che vi scrivo.

In questo lasso di tempo, da quel giorno di luglio a oggi, sono cambiate molte cose. Da una squadra con pochi giocatori di proprietà a una rosa con i migliori giovani e tutti vincolati al Torino. E oltre alla riconquista della serie A, un Settore giovanile tornato florido e vincente, il Filadelfia sempre più vicino alla rinascita e tra poco anche un Centro sportivo moderno e funzionale, grazie alla crescita della Società. Ma soprattutto, poco alla volta, in questi anni mi avete fatto capire che cos’è il Toro. Orgoglio, passione, senso di appartenenza. Sono sentimenti che percepisco intensamente. Sono estremamente orgoglioso d’essere da cinque anni l’allenatore del Toro: è il grande club che finalmente ho potuto raggiungere dopo una lunga carriera. E ho capito quanto il connubio tra la squadra e la gente granata sia da sempre un patrimonio del Toro.

Dopo quattro stagioni di evoluzione continua, per la prima volta in termini di risultati il nostro lavoro non corrisponde agli sforzi prodotti e alle aspettative acuite anche da un eccellente inizio di campionato. Siamo in difficoltà, è evidente, ma con la voglia di rivalsa e di riscatto perché i primi a soffrire siamo noi e quindi sappiamo bene cosa possano provare i nostri tifosi. Dobbiamo restare uniti, non è questa l’ora di stilare bilanci: per quello ci sarà tempo a fine campionato, dopo il 15 maggio. Nella settimana del derby e prima di altre otto partite che devono dare risposte importanti occorre rafforzare il legame tra la squadra e chi davvero ama il Toro. Più ancora dei punti che potremo fare è fondamentale non depauperare tutto quello che è stato prodotto: questa deve essere e sarà la base su cui verrà costruito il futuro del Toro.

Tutti uniti in nome di questa maglia. Guai dividerci ora. Nel calcio non si vive di parole, sono il primo a crederlo, lo dico da sempre: contano il lavoro e la professionalità, non gli slogan e le frasi fatte. Però le parole sono pietre: una sull’altra, cementandole con lo spirito giusto, servono a costruire ciò che serve. Ma se vengono usate per altri scopi, fanno solo male.

Siamo i primi a essere delusi dagli attuali risultati, ma adesso dobbiamo trovare dentro di noi la forza per reagire: non buttiamo via tutto, non facciamoci del male da soli, restiamo compatti. Grazie e Sempre Forza Toro.

Giampiero Ventura

60 commenti

60 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lello66 - 2 anni fa

    Il Ventura, con la lettera aperta pubblicata oggi su tutto sport, ha perso un’altra occasione per non dire cazzate.
    Chiedendo di rafforzare il legame tra la squadra e chi ama davvero il Toro, dimostra che non ha capito ancora niente, chi deve dimostrare amore e attaccamento al Toro è soprattutto lui, non i tifosi che con la storia che ci caratterizza hanno dimostrato cosa vuol dire amare una squadra ed i suoi giocatori. Quindi zitto e lavora

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. robert - 2 anni fa

    Soliti commenti pre derby del cazzo.Domencica si prenderà un’altra caterva di gol e Sventura rimarrà al suo posto come se nulla fosse successo e andrà ain tv a raccontare le solite stronzate.Poveri tifosi illusi !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

      E speriamo di no, cazzo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

    Sono tra coloro che pensano che i problemi di quest’anno siano in gran parte attribuibili alle scelte del mister, compresa la mancanza di agonismo in favore di un tatticismo esasperato che ha imbavagliato diversi giocatori. Una parte invece è dovuta agli infortuni e all’assenza di testa ( in tutti i sensi ) di Glik, all’appannento fisico di Moretti e al mancato acquisto di un sostituto di EL Kaddouri. Senza dimenticare Darmian.
    Ma su una cosa ha ragione: dividerci ora non serve a niente. Se ne riparla a maggio.
    Intanto però domenica cerchiamo di far perdere lo scudetto alla Juve. Battiamoli . Magra consolazione dirà qualcuno. Magra una cippa, rispondo io.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 2 anni fa

      D’accordo con te (…tranne forse su Moretti). Peccato però….bastava poco per fare meglio di così. Forza Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

        Moretti fino a qualche settimana fa ha commesso parecchi errori. Detto ciò non ho nulla di personale contro di lui, persona seria e professionista.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. robi - 2 anni fa

    Ho tanti dubbi sul fatto che abbia capito cosa significa essere del toro … altrimenti non avremmo visto certe prestazioni oscene di giocatori ai quali, evidentemente, nessuno ha spiegato il toro e la sua storia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. vandekorput - 2 anni fa

    Parole sante dette da un grande uomo, spero rimanga con noi anche l’anno prossimo per dimostrare che questa è stata solo un’annata storta. Il cammino con lui deve proseguire, magari con longo al suo fianco già da inizio anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. emy - 2 anni fa

    Scopiamo i gobbi!!!!!dio Santo darei l anima per spaccargli il deretano domenica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Frank Toro - 2 anni fa

    E comunque io non sono uno di quelli che scambierei 2 vittorie nei derby arrivando 14esimi con 2 sconfitte ma cantrando l’Europa. Se gli altri sono più forti di noi accetto la sconfitta… ma fare una stagione intera anonima e prenderle da Chievo Carpi Genoa Empoli Udinese Lazio Milan senza neanche lottare non è da Toro… Quindi mister lei non ha capito proprio niente dei tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Frank Toro - 2 anni fa

    Nelle sue parole non ho ancora una volta sentito dire : ho sbagliato e non ho messo in condizione i miei giocatori di rendere al meglio dello loro possibilità.
    Quest’anno si è puntato sul fatto che i giocatori acquistati possono giocare solo con il 3 5 2 . Quando tutti vedono che un talento come Bruno Peres non sa difendere e sull ala potrebbe essere devastante e un giovane come Baselli sulla mezzala è fuori posizione e fuori dal gioco.
    Poi ripenso all’anno scorso in coppa italia quando si inventò Joanson regista arretrato.
    Un uomo orgoglioso non vede dove sbaglia e questo è il suo grande limite.
    L 80 per cento del fallimento di quest anno è colpa sua.
    Sempre attendista anche quando avrebbe dovuto sponare i suoi a sbranare gli avversari e metterla sul fisico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Veyser - 2 anni fa

      Scusa ma a Coverciano con che valutazione sei stato promosso???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Frank Toro - 2 anni fa

        Faccio il direttore e mi assumo le responsabilità di fronte a problemi e nei momenti negativi. Non ho mai riversato le colpe e scuse su i giovani perchè la mia esperienza deve servire a farli crescere gradualmente senza dar loro grosse respinsabilità. Il tuo mister ad ogni sconfitta tira fuori la storia che la squadra è imbottita di giovani… che tra l’altro ha voluto lui. Tu invece Informati come è andato via da Bari questo fenomeno… i tifosi non ne potevano più nell’anno della retricessione. Giocatori che non rendevano (in pieno scandalo scommesse) e lui li confermava titolare affrontando le critiche di tutti spudoratanente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Veyser - 2 anni fa

          Farai anche il direttore ma non spiega perché dovresti saperne di calcio più di uno che allena da 30 anni… Su quali basi dici che gli attuali giocatori possono giocare meglio secondo te con un modulo diverso??? Perché Baselli sarebbe fuori ruolo quando si è espressamente candidato a giocare in avanti come mezzana? Perché secondo te uno che giocava terzino in Brasile, gioca terzino nel Toro di colpo dovrebbe giocare avanti???
          Poi gentilmente mi dici le fonti che ti fanno scrivere del rapporto di Ventura con i tifosi del Bari nel suo ultimo anno, rapporto logoro secondo le tue informazioni… Ho capito, sei il Direttore di Coverciano, poi sei il Direttore dei Servizi Segreti ed Espertissimo di calcio brasiliano… Un fenomeno di Tifoso…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Belfagor - 2 anni fa

            Senti da che pulpito viene la predica…!!!

            Torna a scrivere per la “seconda squadra di Venaria”, pagliaccio juventino.

            Ormai qui tutti ti conoscono, castrato amigdale bianconero.

            Mi piace Non mi piace
        2. Veyser - 2 anni fa

          E sei anche un Direttore con la guardia del corpo… Il fantasma Belfagor

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Belfagor - 2 anni fa

            Per un castrato amigdale come te non necessita una guardia del corpo, bensi una bella camicia bianca con tanti bei lacci di cuoio e tante fibbie argentate, nonchè una bella stanzetta insonorizzata.

            Mi piace Non mi piace
  9. ziocane66 - 2 anni fa

    Costruttiva l’idea MISTER di parlare coi tifosi:siamo il TORO cioè una famiglia non una ditta. Però in campo mandaci dei giocatori per favore! Con Ciro e 11 persone scelte a caso dalla Maratona le merde le scassiamo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. fabry.prover_49 - 2 anni fa

    Ho criticato Ventura per quello fatto o non fatto quest’anno, pur riconoscendo sempre ciò che ha fatto in precedenza.Ora ok, totale appoggio fino a maggio e poi si tireranno le somme.
    PS anche se credo che dopo tanti anni forse c’è bisogno di aria fresca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. beppe63 - 2 anni fa

    Belle parole……ma domenica contano solo i fatti, i tifosi hanno riempito lo stadio, speriamo che i gobbi non ci riempiano la porta. E se dovesse purtroppo succedere non vorrei vedere inconcepibili sorrisi e abbracci a fine partita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. gian.ca_944 - 2 anni fa

    Ribadendo la mia sfiducia in Ventura, facci almeno la grazia di cominciare a giocartela dal primo secondo, magari attaccandoli subito senza aspettare, come fatto negli altri derby di venturiana memoria, in 11 dietro la linea della palla…
    Le ruggini di ieri sera saranno sia mentali che fisiche, se li sorprendessimo con un inizio aggressivo magari scalfiremmo altre loro certezze…se invece ci rintaniamo solo per non prenderle quello aspettano Allegri e gobbi tutti e, senza contare Vives o Moilnaro, che ovviamente il nostro farà rigiocare di nuovo dall’inizio e con Rizzoli, basterebbe poco per avere un rigorino o una punizione dal limite contro…
    Insomma sorprendici con i fatti e non con le parole, quelle ci hanno stancato da un pezzo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Kathmandu Granata - 2 anni fa

    spezziamo la Gobba che saranno stanchi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ziocane66 - 2 anni fa

      Sicuramente saranno ELIMINATI ahahahahah!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Kathmandu Granata - 2 anni fa

    Anche se a volte sclero con certe posizioni rigide di Ventura, nonostante tutto da 5 anni a questa parte e il meglio che ci poteva capitare…
    Dobbiamo anche considerare che ha avuto grande sfiga quest’anno che non e sempre un alibi …pero se Avelar non si fosse scassato subito avremmo fatto sicuramente meglio, se Obi avesse potuto giocare un po di piu anche…alla fine ha giocato con gli stessi giocatori anche per colpe sue spremendo gente che non aveva piu l’eta…certo per fare tutte quelle storie dei kili di Maxi lopez a poi non farlo piu giocare tanto valeva venderlo a gennaio e prendere una scommessa o un giovane dalla serie B…in molte cose anche la dirigenza hale sue responsabilita…sono 5 anni che non abbiamo un centrocampista che faccia la differenza, poi si e tenuto Glik che sara anche il capitano ma secondo me e rimasto un anno a forza a Torino e forse aveva dentro voglia di cambiare, ma non perche odia il Toro ma perche a tutti serve cambiare per ritrovare gli stimoli…Poi stiamo tanto a piangere ma poi alla fine i punti in meno sono legati a dei dettagli che pero sono pesanti, penso a tutte le partite da 3 punti perse a un minuto dalla fine, ai rigori sbagliati etc…se girava eravamo dove si era programmato piu o meno di stare anche senza la sfiga degli infortuni…
    rimaniamo compatti e rompiamo le grandi e le piccole….fino alla fine del campionato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Kathmandu Granata - 2 anni fa

    Anche se a volte sclero con certe posizioni rigide di Ventura, nonostante tutto da 5 anni a questa parte e il meglio che ci poteva capitare…
    Dobbiamo anche considerare che ha avuto grande sfiga quest’anno che non e sempre un alibi …pero se Avelar non si fosse scassato subito avremmo fatto sicuramente meglio, se Obi avesse potuto giocare un po di piu anche…alla fine ha giocato con gli stessi giocatori anche per colpe sue spremendo gente che non aveva piu l’eta…certo per fare tutte quelle storie dei kili di Maxi lopez a poi non farlo piu giocare tanto valeva venderlo a gennaio e prendere una scommessa o un giovane dalla serie B…in molte cose anche la dirigenza hale sue responsabilita…sono 5 anni che non abbiamo un centrocampista che faccia la differenza, poi si e tenuto Glik che sara anche il capitano ma secondo me e rimasto un anno a forza a Torino e forse aveva dentro voglia di cambiare, ma non perche odia il Toro ma perche a tutti serve cambiare per ritrovare gli stimoli…Poi stiamo tanto a piangere ma poi alla fine i punti in meno sono legati a dei dettagli che pero sono pesanti, penso a tutte le partite da 3 punti perse a un minuto dalla fine, ai rigori sbagliati etc…se girava eravamo dove si era programmato piu o meno di stare anche senza la sfiga degli infortuni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Scott - 2 anni fa

    Guarda la primavera, senza farti spiegare niente da nessuno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. IlGrandePolicano - 2 anni fa

    Fantastico….bellissimo comunicare con i tifosi…
    …meglio magari se lo avesse fatto durante i 5 anni già trascorsi e non solo ora per cercare di salvare in qualche modo un rapporto probabilmente già in parte compromesso…magari evitando anche di attribuire responsabilità alla “piazza” per gli scarsi risultati di quest’anno come sentito troppe volte nei dopo-partita…
    Ma va bene così. Forza Toro e poi dopo la fine del campionato vedremo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. enrico.de_659 - 2 anni fa

    …no, cioè….bello,eh!….ma…perchè mi suona un po’ come una ruffianata con un pizzico di presa per i fondelli?…vabbeh….
    Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Catlina - 2 anni fa

    Il derby lo vinciamo. ..eco eco eco ecome son contentoo. .nel cu nel cu nel cu nel cu (ore) me lo sentooo. .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Athletic - 2 anni fa

    Parole in linea di massima condivisibili, e dette per il bene dell’ambiente e soprattutto del Toro, quindi mi fanno piacere. Giusto tirare le somme a fine anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. abatta68 - 2 anni fa

    Il problema vero di questo derby è che lo scorso anno i gobbi avevano 10 punti di vantaggio sulla seconda… quest’anno sono pure fuori dalla Champions e il Napoli non molla… la vedo nerissima. Lo scorso anno poi avevamo alcuni uomini di sicura personalità al massimo del rendimento (Darmian, Quagliarella, El Kaddouri, i migliori Glik e Maksimovic)che rappresentavano di fatto l’ossatura e il carattere della squadra. Oggi la vedo dura mettere insieme 5 nomi sui quali costruire queste premesse e che facciano scattare quella scintilla capace di trascinare tutta una squadra. Mi sà tanto che il risultato lo chiudono già nel primo tempo e saluti a tutti… ma se mi sbaglio clamorosamente sarò lieto di passare tutto il lunedi a chiedere umilmente scusa a 100mila tifosi granata, casa per casa! Sarebbe la giornata più bella dell’anno!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 2 anni fa

      ah ah spero di vederti girare lunedì!
      A parte questo, anche io nutro pochissime speranze a livello di risultato perché il divario è veramente elevatissimo.
      La mia speranza è di vedere una squadra che le provi tutte per provare a darci una soddisfazione, poi se le merde si dimostreranno troppo forti amen, ma almeno vorrei avere la sensazione che la squadra abbia dato tutto!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 2 anni fa

        Bene, me lo segno…”passare da Cecio”! ah ah!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Athletic - 2 anni fa

      Io sogno un addio alla Champions e uno al campionato in pochi giorni.. Sarebbe l’unica soddisfazione di un’annata da dimenticare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Scott - 2 anni fa

        Concordo pienamente

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Scott - 2 anni fa

    Iniziano a non essere più tanto sicuri 1.3 Mln di euro per i prossimi anni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. morantony - 2 anni fa

    Ciao a tutti… non difendo chi certe volte è davvero difficile da difendere …ma in questo caso non può fare di più anzi sta cercando in tutti modi di salvare il salvabile …e forse sarebbe il momento di smetterla di criticare tutto a prescindere e andare tutti ripeto tutti nella stessa direzione
    A fine campionato ma solo alla fine …calci in culo a chi lo merita davvero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Cecio - 2 anni fa

    Apprezzo il tentativo di aprire un dialogo con i tifosi, perché credo che in questi anni sia mancato.
    Spero davvero che stia riuscendo a fare quadrato nello spogliatoio e quindi di vedere in campo una squadra determinata e grintosa (sia nel derby che contro l’inter).
    Ritengo sia giusto e normale che non parli con i tifosi della preparazione atletica e dello stato di forma, perché non può sputtanare pubblicamente i suoi collaboratori (oltre che se stesso).
    Sta di fatto che sarà un’impresa più che ardua ritirare su le sorti di questa stagione, ma è l’unico obbiettivo che si devono prefissare!
    Poi a fine stagione vedremo come siamo messi e facciamo i conti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. ddavide69 - 2 anni fa

    Ora , dopo le belle parole (molte di circostanza) , sospendo il giudizio per le prossime 2 partite.

    Vedremo cosa succederà con l’atalanta.

    Dopodichè continuo a non capire cosa è successo a livello fisico oltre che mentale e non è riuscito a spiegarmelo neanche in questa occasione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 anni fa

      Succede che quando giochi in una squadra scarsa, se sei un giocatore un pò sopra la media, cerchi di risolvere da solo le situazioni, sperando che qualche giocata possano risollevare il morale alla truppa… poche volte ti riesce, molte altre no, cosi ti sfianchi per un’ora correndo anche quando non serve, e l’ultima mezzora la regali agli avversari, che alla fine vincono la partita. Tu vai negli spogliatoi frustrato, perchè nonostante tu abbia la percezione di aver dato tutto, in realtà non hai ottenuto niente, se non i fischi di chi è venuto a sostenerti. Questo succede quando non sei buono e giochi in una squadra mediocre, oppure sei buono ma cerchi da solo di ovviare alle mediocrità altrui… questo Ventura te lo dice tra le righe, ma se lo chiedessimo a Immobile ce lo saprebbe spiegare molto meglio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 anni fa

        forse hai ragione tu … ovviemente questo non lo ammetterà mai e la risposta a questa domanda non l’avro’ mai

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. PrivilegioGranata - 2 anni fa

    Ci basta vedere 11 guerrieri in campo.
    Con i piedi da raddrizzare, con poca qualità, ma con un grande cuore buttato oltre l’ostacolo.
    Senza arrendersi mai.
    Senza terzi tempi da lingua_in_bocca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. RobyRaby - 2 anni fa

    la cosa che il tifoso del Toro vuole vedere piu di ogni altra cosa è la grinta, la seconda è l’impegno. Se ci sono questi elementi va tutto bene, altrimenti va tutto male e la vittoria serve serve solo a rimandare i problemi.
    Vorremmo vedere i ragazzi correre come ieri han fatto quelli del bayern, fino al 120 esimo minuto. Magari non con la stessa classe, ma certo con la stessa voglia. Pressare alto ed aggredire il portatore di palla. Cosi potremmo anche non perdere. Ed essere fieri della squadra!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 anni fa

      Sono daccordo con te, chi non lo sarebbe… per questo inutile scomodare il Bayern che ieri ha preso 3 goal, compreso quello annullato, ridicoli, imbarazzanti per una squadra di quel livello (non mi ricordo cazzate cosi nemmeno dai nostri eroi!). Ma qui non si tratta di essere il Bayern, si tratta di pensare ad una squadra per il prossimo anno di un altro livello, scegliendo 3-4 giocatori di livello tecnico medio-alto per la nostra serie A, dal sicuro rendimento e temperamento, che incarnino lo spirito che da sempre è quello del Toro. Meno giochetti inutili alla Bruno Peres e più Antonino Asta, per intenderci… se aspettiamo che sia il brasileiro di turno ad incarnare questo spirito, siamo a posto! Di Leo Junior te ne capita uno ogni 50 anni….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 anni fa

        …purtroppo ai nostri eroi è successo domenica scorsa …

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. abatta68 - 2 anni fa

    Bene che abbia parlato ai tifosi, meno bene che ci abbia ancora propinato le frasi “aziendaliste” che è chiamato a dire. Ma di questo non so quanto ci sia una colpa di Ventura… il progetto, la crescita, la valorizzazione della società sono concetti di Cairo, che ha visto in Ventura la persona adatta per perseguirli. Ora la cosa che stà più stretta ai tifosi è capire dove andrà a parare questo progetto e in che tempi, perchè altrimenti ci sarà sempre un Molinaro che sostituirà un Darmian, un Bovo per Maksimovic, un Amauri per un Cerci,ecc… se questo sarà il progetto, non ci sarà mai un allenatore più capace che verrà a spendersi qui a Torino. Gli allenatori fanno miracoli quando hanno la materia prima, non si può insegnare a Vives e a Molinaro a giocare ad alti livelli a 35 anni, non ci riesce nemmeno un allenatore di 70anni! Con questo non voglio dire che Ventura sia esente da colpe… dico solo che il Toro avrebbe diritto ad essere Toro, non una “Cairese” qualunque! Nel momento in cui ritornerà ad esserlo, qualsiasi allenatore farà bella figura, perchè Radice e Mondonico non sono mai stati dei “Santoni del calcio”, hanno solo avuto la fortuna di capitare nel posto giusto al momento giusto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mik - 2 anni fa

      Sacrosante parole!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Scott - 2 anni fa

    Abbiamo cercato di spiegartelo, ma non lo hai capito per niente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. ToroFuturo - 2 anni fa

    Ancora chiacchiera. Dovrebbe pensare a domenica che con il suo centrocampo rischiamo un’altra batosta come quella di dicembre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Michele Nicastri - 2 anni fa

    Mi piacerebbe leggere risposte concrete a domande precise: Perché la squadra è in una condizione fisica approsimativa? Perché corre meno di tutte le altre? Perché va sempre in affanno negli ultimi 20 min? Perché non vanno in ritiro? Perché continua a concedere il lunedì libero anche dopo sconfitte inaudite? Devono allenarsi di più e meglio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mik - 2 anni fa

      Aggiungerei…perché dopo il penoso derby di coppa Italia che sembra aver bruciato solo a noi tifosi, ordina il rompete le righe e vacanze natalizie mooolto anticipate…quando mo lti di noi “umani” sono andati a lavorare fino al 24???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 anni fa

        ma vuoi mettere : loro si stancano molto di piu’ , devono correre …

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mik - 2 anni fa

          Si infatti…almeno lo facessero!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Belfagor - 2 anni fa

    La leva che utilizza è sempre la stessa, la tiritera sul “percorso di crescita” (giovanili, giovani, squadra…e adesso tocca anche le “corde” del nostro Fila) è vomitevole.

    Ipocrita e falso sino alla fine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Veyser - 2 anni fa

      Scusa, posso sapere per quale motivo hai deciso di insultarmi un po’ di commenti sopra??? Se la penso diversamente da te per te c’è l’insulto??? Non sai argomentare e ti sfoghi in questo modo o sei ancora arrabbiato per la sconfitta di ieri sera??? Chi di insulto ferisce, di insulto ferisce…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Veyser - 2 anni fa

    Felice delle parole, per quanto mi riguarda e per il mio modo di pensare non era nemmeno necessario un simile messaggio perché ritengo che il Tifoso del Toro dovrebbe sempre essere dalla parte del Toro e non perdere tempo a criticare o peggio ancora contestare… Se invece qualcuno ha bisogno di rassicurazioni o di essere caricato ha fatto bene Ventura a scrivere queste parole…
    Spero personalmente che resti con noi il più a lungo possibile.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MORO70 - 2 anni fa

      “Spero personalmente che resti con noi il più a lungo possibile”

      Leggere queste frasi a dispetto di tutto quello che si vede in campo e fuori -e vedere anche i proseliti (24 “Mi piace”) mi fa paura.

      Azzeriamo lo spirito Toro e lo spirito critico, prendiamo la bandierina e sventoliamo fieri.

      Paura.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Veyser - 2 anni fa

        I miei mi piace sono diventati 50, i tuoi non mi piace 17… Per fortuna ognuno è libero di pensare quello che vuole…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. vandekorput - 2 anni fa

          I tanti “mi piace” per le dichiarazioni pro ventura mi fanno pensare che ci sia una buona fetta di tifosi “silenziosi” che apprezzano il lavoro del mister. I maicuntent sembrano essere più rumorosi. Mi preoccupa però anche questa spaccatura che si è creata tra i pro e i contro il mister, credo non favorisca la serenità della squadra

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Veyser - 2 anni fa

        Scherzi a parte, al di là dei numeri io credo si debba chiarire cosa sia la critica e cosa sia l’insulto vile a cui Ventura è stato sottoposto dopo il derby di coppa Italia… Cartelli anonimi al campo di allenamento, cori di insulti allo Stadio, striscioni di “addio” esposti nel pre partita… Se vi sembra l’atteggiamento giusto nei confronti della squadra del nostro cuore… Io non lo condivido… Dopodiché ritengo siano altri i motivi per cui incazzarsi (ospedali chiusi, scuole che cadono a pezzi etc…) non perché Ventura non fa giocare Zappacosta e Peres insieme… Tutto qua… Io ritengo che il ruolo del tifoso sia quello di sostenere sempre e comunque…

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy