Toro: Niang non sorride, ma in campo l’atteggiamento migliora

Toro: Niang non sorride, ma in campo l’atteggiamento migliora

Focus On / L’attaccante granata ha disputato un match migliore rispetto a quelli precedenti, ma ancora non basta: e neppure lui sembra molto contento…

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Una bella vittoria, quella del Torino sulla Roma, arrivata grazie ad una buona prestazione di squadra. Infatti, più che emergere i singoli, all’Olimpico si è vista una buona unità da parte dei granata, che ha reso la vita molto difficile ai giallorossi. In tutto questo, anche Niang ha dato il suo contributo affinché il Toro riuscisse a portare a casa un successo molto importante, che permette di credere in questo percorso, anche se sarà molto complicato, con la Juventus ai quarti di finale. L’esterno del Torino ha infatti cercato subito di dare il massimo, mettendo in campo una delle sue qualità migliori, la velocità: dopo appena due minuti ha caricato il destro, concludendo di poco alto.

ROME, ITALY - DECEMBER 20: M'Baye Niang of Torino FC in action during the TIM Cup match between AS Roma and Torino FC at Olimpico Stadium on December 20, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
ROME, ITALY – DECEMBER 20: M’Baye Niang of Torino FC in action during the TIM Cup match between AS Roma and Torino FC at Olimpico Stadium on December 20, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

La voglia da parte del giocatore franco-senegalese si è vista di certo, con numerosi ripiegamenti difensivi sino alla trequarti campo granata, però non è ancora ciò che ci si aspetta da un attaccante come Niang. Le combinazioni con Molinaro sono sembrate più fluide, la gestione del pallone da parte sua non è stata – come è capitato di vedere in altre occasioni – disastrosa. Nel complesso la prestazione è sufficiente, ma di certo Niang è in grado di fare molto di più, di sfruttare molto meglio il suo strapotere fisico – a tratti davvero dominante, anche ieri – e migliorare nel dribbling, per creare superiorità numerica e diventare una vera spina nel fianco per l’avversario.

Anche lo stesso giocatore sembra non pienamente soddisfatto di quanto ha fatto in campo. Per quanto la sua prestazione non sia stata insufficiente, neppure Niang, a fine partita, sembrava appagato, e lo si può notare anche nella foto di fine match in cui tutti festeggiano e lui ha un’espressione seria. Difficile intrufolarsi in quelle che sono le pieghe caratteriali di un personaggio molto particolare, comunque. Di certo questo appare il momento per riuscire a risollevare la sua stagione: anche a causa dell’infortunio di Ljajic, il ragazzo avrà sicuramente molti più spazi, che dovrà essere bravo a sfruttare al meglio (QUI i dettagli).

AS Roma v Torino FC - TIM Cup

Per concludere, l’esterno del Torino ha sfidato – nel confronto che avevamo proposto nel prepartita – direttamente l’attaccante della Roma Schick. Il confronto non può che andare al giocatore giallorosso per la rete segnata, ma prima di quell’episodio l’ex Sampdoria non aveva creato molti pericoli al Torino: solo con l’ingresso di Dzeko, Schick si è mosso di più segnando un gol da puro centravanti, anche grazie all’errore di Molinaro, che non ha fatto scattare la trappola del fuorigioco.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. torello - 1 anno fa

    Niang è un giocatore del Toro, va sostenuto ed è giusto attendere che arrivi il suo momento…
    Non mi sembra che a quel bimbo minkia di Ljajic o ad altri giocatori che fino adesso hanno sbagliato giocate semplici e soprattutto senza voglia di lottare, gli siano stati dedicati dei fischi.
    Detto questo i fischi ai nostri giocatori mi stanno veramente sul ca**o.
    il cammino fino alla fine del campionato è lungo, aspettiamo e vedremo cosa ne sarà.
    Auguri a tutti fratelli granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ciccio76 - 1 anno fa

    Dalla sua crescita potrebbe anche dipendere il futuro del “mister” , che personalmente non amo, perché nel caso in cui ritrovasse la condizione/voglia di impegnarsi a fondo sarebbe devastante per le difese avversarie una coppia Gallo Niang e quindi una enorme potenzialità in più per la squadra , sta solo a lui decidere , è giunto ad un bivio diventare un professionista o andare nel dimenticatoio dei vorrei ma……….FVCGg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claus - 1 anno fa

      Mi sembra che sia Belotti che deve recupereare più di Niang

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. WGranata76 - 1 anno fa

    Alè un altro caso montato ad arte dei giornalisti. Se guardate i suoi social spesso e volentieri non sorride e si atteggia in posa nelle foto, anche quando sembra sereno. Sorrideva molto di più quando era al Watford, sarà che i tanto temuti tabloid inglesi sono molto meno stressanti e ridicoli dei giornalisti italiani, che devono sempre per forza inventare casi e bufale??
    Contano i fatti e le prestazioni che, in un trend generale piuttosto negativo, hanno registrato due prestazioni in crescita (Carpi e Roma). La valutazione appena sufficiente di ieri è errata a mio avviso, perchè il ragazzo ha corso tanto e messo in apprensione spesso la retroguardia romana, contribuendo alla manovra di attacco e ogni tanto tamponando indietro. Non ha brillato, ma la sufficienza piena ieri l’ha meritata e inoltre Molinaro ben due volte gli è inciampato addosso perchè non è capace di fare i movimenti come si deve. Ora sto ragazzo ha appena compiuto 23 anni, ha doti atletiche e fisiche potenzialmente eccezionali e tecnica molto più che discreta, quindi la società e allenatore devono fare ogni sforzo possibile per farlo esplodere e salvaguardare un investimento così importante a livello economico. Una scommessa persa da 15mln non sarebbe sostenibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 1 anno fa

      Sono d’accordo, solo in Italia i giornalisti sono capaci di evincere da una foto se una persona è felice o meno…magari lo scatto è stato fatto proprio nell’attimo in cui non esultava o forse doveva andare al bagno e c’era poco da ridere se non si decidevano a fare la foto…per il momento purtroppo non ha reso quanto sperato ma ha delle indubbie potenzialità e se le esprime può offrire tante alternative là davanti…non voglio credere che dopo aver centellinato le spese per i giocatori in questi anni Cairo sia cascato sulla classica buccia di banana quando ha scelto di spendere quanto mai aveva speso prima…a me in ogni caso sembra che dei miglioramenti ci siano, magari può fare bene solo spezzoni di partita per ora, ma visto che le alternative stanno iniziando a dare garanzie penso si possa dargli ancora delle possibilità sperando che le sfrutti…se si riprende ci potrà dare una grossa mano nel girone di ritorno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 1 anno fa

    Ottima grafica cmq, come se non sapessimo chi e’…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. BACIGALUPO1967 - 1 anno fa

    Niang è un ottimo giocatore.
    Detto ciò siccome indossa la maglia GRANATA senza se e senza ma deve essere sostenuto come tutti gli altri componenti della rosa. Questo deve fare il tifoso del TORO oltre a gridare giuve merda
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vittoriogoli_610 - 1 anno fa

      Bacigalupo che debba essere sostenuto perché é un GRANATA sì certo ma che dobbiamo anche mentire a noi stessi definendolo ottimo giocatore beh no

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 1 anno fa

        @vittorio non ho l’abitudine a mentire. Niang è un ottimo calciatore o almeno lo ritengo tale.
        Libero di ritenerlo un mediocre io la penso diversamente.
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Djordy64 - 1 anno fa

      Bravo Bacigalupo , cosi parla un tifoso granata vero, non come gli idioti dal fischio facile che ad ogni fischio li prenderei a calci nel culo. La squadra in diffcoltà o il singiolo in diffcoltà va aiutata , anzi il giocatore in crisi va spronato piu degli altri. Niang è uno di quelli che se si riprende puo diventare devastante per le difese avversarie . Se penso a quei deficineit gobbi dentro che hanno fischiato Niang dopo Toro Carpi , mi innervosisco ancora adesso….e magari sono quegli stessi gobbi dentro che poi applaudono appena segna un goal…che vergogna che schifo….non ho ancora scordato i fischi a Meggiorini persino seduto in panca o quelli a Benassi …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Alberto Fava - 1 anno fa

      Come sempre ormai ti quoto Bacigalupo1967.
      Forza Toro , Forza Niang e …… giuve merda !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. fabrizio - 1 anno fa

    ha giocato molto meglio che in altre partite, ma secondo me e’ un giocatore che non possiamo permetterci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Scott - 1 anno fa

    Se fossi stato Sinisa, mentre si guardava Under tirare in porta, l’avrei rincorso per tutto il campo tirandogli una mitragliata di calci nel sedere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy