Spal-Torino 0-0, Moretti: “Inattaccabili sull’impegno. Ma l’intento era vincere”

Spal-Torino 0-0, Moretti: “Inattaccabili sull’impegno. Ma l’intento era vincere”

Zona mista / Le parole del giocatore granata al termine del match

di Nicolò Muggianu

Finisce 0-0 il match dello stadio Paolo Mazza tra la Spal di Leonardo Semplici e il Torino di Walter Mazzarri. Nel post partita è intervenuto così Emiliano Moretti in zona mista: “Quando si rimane in 10 è ovvio che cambia tutto. Era una fase della partita in cui cominciava a esserci spazio in più ma rimanendo in 10 è stato più difficile creare qualcosa, nonostante credo che abbiamo tenuto molto bene il campo. Nkoulou? Dal campo non ho avuto un impressione chiara, probabilmente il mister l’ha vista meglio per dare un giudizio“. Poi ancora: “Questa è una squadra che lavora, si lavora in 11 in fase di non possesso e questo aiuta molto noi difensori. Ma eravamo venuti qui anche per provare a vincerla. Questi sono campi difficili, non siamo riusciti a fare quello che volevamo“.

Verso l’Udinese: “Sarà importante perché vorremo vincerla a tutti i costi. Credo che questa squadra sia cresciuta tanto dall’inizio dell’anno, quindi credo che dal punto di vista dell’approccio e di tante altre cose siamo migliorati. E’ chiaro che pensiamo già a domenica prossima e a come vincerla. Nkoulou è un giocatore stupendo, mancherebbe a qualunque squadra, ma comunque scenderemo in campo in 11. Scenderà in campo qualcun altro al suo posto e sono sicuro che farà bene“. Sull’umore a fine gara: “L’obiettivo era quello di portare a casa 3 punti, l’umore non è quello di una squadra strafelice; detto questo bisognerà valutare la partita ed essere contenti che anche in 10 abbiamo tenuto bene il campo. Ora pensiamo alla prossima per provare a fare più di quello che è nelle nostre corde. Vogliamo provarle tutte e vedere dove arriveremo; dal punto di vista del lavoro e della capacità di lottare la squadra è inattaccabile”. Sul suo utilizzo stagionale: “Cerco di essere utile quando serve, per cui gioco quando il mister mi manda in campo a prescindere da che manchi qualcuno o meno. L’anno scorso giocavo più partite, quest’anno meno. Ma il mio obiettivo è essere utile. Bremer? Continua a dimostrare di essere un bravo ragazzo che ha voglia, mi basta quello; non do valutazioni tecniche perché non è il mio compito“.

 

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

21 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. AUGUSTO - 2 settimane fa

    Quando sei un professionista l’impegno è (dovrebbe essere) scontato.
    Il resto sono parole, scuse, palliativi dei quali sono stufo, e non credo di essere il solo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dattero - 2 settimane fa

    Moretti si ricordi che un bel tacer non fu mai scritto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. AUGUSTO - 2 settimane fa

    Perchè, certo, si sarebbe potuto non mettere neanche l’impegno..
    Mi spiace che l’abbia detto lui, non mi sembra alla sua altezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. CUORE GRANATA 44 - 2 settimane fa

    Parole ponderate che confermano la saggezza di Emiliano “Capitano vero” della squadra.I vecchi cronisti sportivi avrebbero definito “maschia” la partita di oggi,personalmente ho visto più calci che calcio.Game over? Dal gioco(si fa per dire)espresso finora direi di sì ma siamo ancora in gruppo…Mi chiedo cosa mai Iago abbia fatto a “Tentenna” per meritarsi questo ostracismo:oggi almeno gli ha evitato l’umiliazione di un ingresso last minute preferendogli il tenero ed inutile Berenguer.Comunque vada a mio parere “il pontificato di Urbano”volge al tramonto” anche se non ha ancora raggiunto l’evanescenza crepuscolare che annuncia la notte imminente.Ritengo che a breve vi sarà tempo e modo di riparlarne in modo oggettivo e non strumentale.FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ProfondoGranata - 2 settimane fa

    Grande Moretti. Speriamo in ruolo in società quando si sarà ritirato. Forza Emiliano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. sarino - 2 settimane fa

    Emiliano fai tu la formazione. La curva Maratona si svegli. Cairo sbrogli lei la matassa così come ha scelto il mister. Secondo lei è in linea con i programmi. Il toro deve giocare meglio molto meglio. grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. granatadellabassa - 2 settimane fa

    Intanto segnalo che Lyanco gioca titolare a San Siro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

      Pure contro la Roma era titolare… E che dire della maiuscola prestazione contro la viola in coppa Italia?
      Il ragazzo ha bisogno di giocare per tornare un calciatore in grado di fare la differenza e di non fare danni.
      Meglio lo faccia con la maglia rossoblu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granatadellabassa - 2 settimane fa

        E chi dice il contrario? Sono felice che possa giocare e ho guardato volentieri il buon primo tempo che ha fatto. La ripresa non l’ho vista ma leggo che è stato sostituito dopo pochi minuti. Spero non ci sia stato un altro infortunio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

          Purtroppo si è infortunato

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. fabio.tesei6_13657766 - 2 settimane fa

    Certo che l’intenzione era vincere:con quella strigliata che hanno avuto. Sai che paura che gli ha messo. Caro moretti, ma mandatelo a cagare e fate da soli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. granatadellabassa - 2 settimane fa

    Molto diplomatico. Sarebbe bello poter fare quattro chiacchiere in privato con lui. Chissà cosa salterebbe fuori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Carlin - 2 settimane fa

    Moretti sei da ammirare,se i risultati non sono buoni non è certo per colpa tua. Basterebbe cambiare il manico,e si potrebbe ancora sperare nell’Europa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

    Lunga vita al capitano morale del toro.
    Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-14075351 - 2 settimane fa

    Grande

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Maroso - 2 settimane fa

    Moretti, per favore, non occorre distrarsi con promesse o dichiarazioni anticipate di prossima vittoria. Noi “vorremmo” vincerle tutte, voi fatelo e dopo festeggiamo e dichiariamo. Che la partita con la SPAL non fosse semplice lo si sapeva, ma in coscienza, avete veramente dato il massimo? Sapete solo giocare così, cioè a rugby? Per favore, meditate nello spogliatoio e domenica sappiate farvi omore. Vorrei applaudirvi allo stadio senza batticuori come oggi. Ciao Moretti, comunque sei sempre il migliore! FORZA TORO.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. prawn - 2 settimane fa

    Che ti tocca vedere Emiliano, ma d’altronde sei a fine carriera, i tempi del valencia sono lontani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-14103079 - 2 settimane fa

    È dai tempi di Ventura che si usa il termine crescita.. Non lo sopporto più anche perché si va indietro.. L’involuzione è palese. Certo moretti non può andare contro il mister… Ma un giorno qualcuno vuotera’ il sacco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 settimane fa

      Speriamo presto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. alrom4_8385196 - 2 settimane fa

    Ma prova a tacere pure tu diamine ! Se ci fosse un campionato delle parole a vanvera saremmo primi con distacco tra pres., D.T., mister e pure voi .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

      Se c’è uno che non parla mai a vanvera e non è mai banale è proprio Emiliano

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy