Torino, ecco la rosa definitiva: 22 più 5 Under, c’è ancora un esubero

Torino, ecco la rosa definitiva: 22 più 5 Under, c’è ancora un esubero

L’elenco / Mercato concluso, queste le scelte di tecnico e società: Valdifiori in, Tachtsidis out. Restano Aramu, Vives e Zappacosta. Ma è necessario effettuare un ulteriore taglio per rientrare nei parametri

17 commenti

Tanti i colpi di scena che hanno caratterizzato le giornate finali, in particolare le sature e frenetiche ultime 24 ore, di questo calciomercato del Torino. Suonato il gong che ha posto la parola ‘fine’ anche su questa sessione estiva, è giunto il momento dei bilanci ma anche di una visione più calma, completa e definita del quadro finale: come più volte precisato la rosa a disposizione di Mihajlovic, in conformità con la riforma Tavecchio, doveva rispettare determinati parametri (QUI i dettagli) per poter essere consegnata ed accettata in Lega. In particolare, regolamentazioni rivolte alla presenza in squadra di giovani cresciuti in vivai italiani, o nello stesso vivaio della società.

Per quanto riguarda il pacchetto portieri, sono state fondamentali le ultime due giornate: arrivato il colpo da novanta Joe Hart dal Manchester City, il Torino ha deciso di confermare Daniele Padelli nel ruolo di secondo cedendo invece Salvador Ichazo ed Alfred Gomis in prestito  –  rispettivamente a Bari e Bologna – per accumulare esperienza. Capitolo difesa: registrati ad inizio mercato il rientro di Antonio Barreca e l’ingaggio di Arlind Ajeti, ed al netto delle cessioni eccellenti di Kamil Glik, Bruno Peres e Nikola Maksimovic, i granata hanno rinforzato il reparto attraverso gli acquisti di Luca Rossettini e Leandro Castan, rinforzo importante in corsia con l’arrivo di Lorenzo De Silvestri; saltato invece nella giornata di ieri l’affare Simunovic. Sostanzialmente invariato il centrocampo rispetto alla passata stagione: ceduto Gazzi, sul fischio finale il Torino ha finalmente ufficializzato l’acquisto di Mirko Valdifiori, ma gli unici rinforzi in mediana oltre al regista – visto il viaggio andata-ritorno di Tachtsidis – sono i giovani Lukic e Gustafson. In attacco invece, oltre al giovane Boyè, i volti nuovi sono rappresentati dalla coppia LjajicFalque.

Una rosa composta quindi di 27 giocatori totali, considerando però anche i cinque Under 21 (Barreca, Lukic, Gustafson, Aramu e Boyè) ed i quattro ‘casuali’ cresciuti nei vivai italiani: sottraendo queste nove pedine, rimangono 18 giocatori alle dipendenze del tecnico serbo. Uno di troppo, in base alla succitata riforma Tavecchio. Il Torino dovrà quindi operare nel corso di queste giornate successive alla chiusura del mercato con il taglio di un giocatore per poter consegnare la lista definita in Lega: la strada più facilmente percorribile, la rescissione consensuale (e dunque lo svincolo)

Questo il definitivo organico granata per la stagione 2016/2017:

PORTIERI: Joe Hart, Daniele Padelli

DIFENSORI: Lorenzo De Silvestri, Davide Zappacosta, Arlind Ajeti, Cesare Bovo, Lorenzo Rossettini, Emiliano Moretti, Leandro Castan, Cristian Molinaro, Antonio Barreca, Danilo Avelar

CENTROCAMPISTI: Mirko Valdifiori, Giuseppe Vives, Daniele Baselli, Marco Benassi, Afriyie Acquah, Joel Obi, Sasa Lukic, Samuel Gustafson

ATTACCANTI: Josef Martinez, Lucas Boye, Mattia Aramu, Adem Ljajic, Andrea Belotti, Maxi Lopez, Iago Falque

17 commenti

17 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. toro71 - 7 mesi fa

    mistero risolto.. gli under 21 sono 6 manca Benassi…. quindi 21 +6 e non 22 +5!!!! altrimenti avrebbero venduto o messo fuori rosa, il più probabile al momento sembrerebbe Maxi, che non viene fatto giocare e/o allenare… oggi nell’amichevole non ha mai giocato!!!??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ziocane66 - 7 mesi fa

    togliete Molinaro e inserite Barreca!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. abatta68 - 7 mesi fa

    Io mi libererei di Obi, prima che si faccia male di nuovo! Secondo me contano di recuperare Avelar, che potenzialmente è un ottimo giocatore. Altrimenti non avrebbero tenuto 3 giocatori in quel ruolo. Sono contento che sia rimasto Zappacosta… un’alternativa a destra la devi avere e secondo me giocherà anche spesso. Non vedo perchè si debba partire dal presupposto che il secondo di un ruolo debba per forza essere scarso! se vuoi essere una squadra di livello e puntare all’EL un giocatore del livello di Zappacosta come riserva o alternativa lo devi avere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Rocky toro - 7 mesi fa

    Perdere così stupidamente una risorsa quando avendo sbolognato padella e tenuto gomis si poteva tenere anche avelar.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. faccio_fatica - 7 mesi fa

      Gomis è un grandissimo affare per noi che vada a Bologna a fare il titolare in serie A….se tutto va come deve, GOMIS quest’anno farà una stagione buona da protagonista e magari sarà pronto finalmente a fare il primo al posto di HART il prossimo anno anche da noi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. osvaldo - 7 mesi fa

    A me Avelar era piaciuto molto prima dell’infortunio,non riesco a comprendere come una operazione al menisco abbia potuto comportare tante conseguenze con assenza dal campo per un’intera stagione ed una seconda assulutamete ancora da decifrare.
    Siccome non penso che L’allenatore si voglia privare di uno tra Bovo o Molinaro, penso, a questo punto che,seppur a malinqcuore,debba essere lui il sacrificato anche perchè si spera ciò possa dare più opportunità al nostra gioiellino Barreca.
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. faccio_fatica - 7 mesi fa

    Avelar purtroppo è da tagliare a prescindere….è rotto e non gioca da troppo tempo…anche stesse bene ha bisogno di un paio di mesi di allenamenti e di ritmo partita ben fatti per poter rendere….in una difesa a 5….Si parla tanto di Bruno Peres che non poteva giocare nella difesa a 4….ma chiedete ai tifosi del Cagliari i disastri che ha combinato Avelar li quando giocavano a 4 dietro…..
    era uno da dare in prestito a qualcuno….

    MOLINARO con tutte le sue amnesie sarà il titolare di questa squadra (nella difesa a 4 con i suoi inserimenti si sta egregiamente comportando e risuta importante anche nei colpi di testa quando utilizziamo il cambio di gioco improvviso dalla destra alla sinistra del campo….) …. spero in una crescita di BARRECA…. spero che convinca il ns mister che può fare affidamento su di lui….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. granata70 - 7 mesi fa

    Io credo che non avendo considerato nessun innesto a sinistra su avelar si voglia puntare non penso su molinaro come certezza difensiva

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Castiglioni Granata - 7 mesi fa

      Barreca quindi lo escludiamo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mod Toro Fan - 7 mesi fa

    Avelar si è rivelato un pacco clamoroso, mi spiace

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Toro scatenato - 7 mesi fa

    è nato l 8 settembre 1994. Quindi compie 22 fra 1 settimana. credo rientri nei termini per poter essere iscritto nella lista degli under 21.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giancarlo_FVCG - 7 mesi fa

      no, non rientra, perchè sono considerati under 21 solo i nati dopo l’1 gennaio 1995

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Akatoro - 7 mesi fa

    Benassi è un 94. A questo punto mi sa che conviene metter fuori rosa avelar

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Orso Granata - 7 mesi fa

    Potrebbe star fuori Avelar, dipende dai tempi di recupero stimati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. gianca - 7 mesi fa

    ma benassi non è under 21?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Castiglioni Granata - 7 mesi fa

      Se non sbaglio sono considerati under 21 i nati dopo il primo gennaio 1995 e lui è di settembre ’94, quindi non rientra….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Giancarlo_FVCG - 7 mesi fa

        sì, è così

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy