Mihajlovic: “Ci risiamo: davanti gli eurogol, dietro i regali”. E su Niang…

Mihajlovic: “Ci risiamo: davanti gli eurogol, dietro i regali”. E su Niang…

Conferenza / Il tecnico granata commenta la gara nel post-partita

55 commenti

LA PARTITA

TURIN, ITALY - SEPTEMBER 17: Torino FC head coach Sinisa Mihajlovic looks on during the Serie A match between Torino FC and UC Sampdoria at Stadio Olimpico di Torino on September 17, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
TURIN, ITALY – SEPTEMBER 17: Torino FC head coach Sinisa Mihajlovic looks on during the Serie A match between Torino FC and UC Sampdoria at Stadio Olimpico di Torino on September 17, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Al temine del match tra Torino e Sampdoria, il tecnico granata Sinisa Mihajlovic, come di consueto, si presenta davanti ai giornalisti per commentare la prestazione dei suoi. Ecco le sue dichiarazioni: “E’ stata una partita emozionante e divertente. Loro sono stati superiori nel primo tempo, nel secondo tempo siamo entrati in campo meglio ed abbiamo fatto tutto noi. Il problema è che dobbiamo mandare in rete le occasioni che ci capitano, facciamo degli eurogol e poi ci perdiamo le occasioni più semplici…” 

Torino-Sampdoria 2-2: stavolta il cinismo non è di casa
Le pagelle di Torino-Sampdoria 2-2: Niang, che rimpianti

55 commenti

55 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giulio_71 - 3 giorni fa

    Camolese forever…a me sto qua non piace proprio…MAI parlare prima!!!! Europa in 2 anni…se vabbè…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. brusbi - 3 giorni fa

    Non so se sia stato proprio il Mister ad insistere su Niang (a me pare che volesse a tutti i costi solo Rincon), certo è che la resa finora è insufficiente e non vorrei che per ragioni di investimento (sbagliato) si insistesse a tenerlo in campo a dispetto di ricambi migliori (Boyè).
    Non dimentichiamoci che noi abbiamo cambiato il modulo non perchè il mister a cambiato il suo credo tattico, ma soltanto perchè bisognava a tutti i costi trovare una collocazione ad un altro investimento sbagliato: Lijajc.
    Poichè il serbo non rendeva sulla fascia, eccolo diventare trequartista nell’unico modulo che consente di avere comunque due esterni alti.
    Scelta che prima ha fatto saltare il posto a Benassi (e pazienza) e che poi a costretto a far giocare la mezzala Baselli in mediana.
    Tutte scelte che hanno svalutato le qualità di ottimi elementi.
    Per come siamo messi noi, converrebbe giocare con due punte davanti (Belotti e Boyè con rimpiazzi Sadiq e Niang) un trequartista (Baselli con rimpiazzo Lijaic) e tre in mediana (Rincon e altri a rotazione).
    Una idea che forse non piace al tecnico ma che tempo non piaccia neanche a chi ha speso troppo per Niang e Lijajc.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 giorni fa

      Diciamo almeno quando si affrontano compagini di caratura superiore o uguale alla nostra…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pimpa - 3 giorni fa

    Già adesso siamo settimi visto che la Roma deve recuperare una partita.
    Niang è davvero pietoso e solo per il fatto che l’ha voluto la tigre serba dovrebbe bastare per capire già tutto.
    Ne riparleremo a fine campionato e vedremo se non si sarà rivelato quello che è ed è sempre stato: un giocatore inutile.
    Davvero c’è qualcuno che pensa che bastino Rincon e Nkoulou a colmare un divario enorme che c’è anche solo con l’Atalanta e la Samp?
    Senza considerare che quelle squadre hanno un allenatore,noi abbiamo un incompetente totale.
    E poi ogni lunedì da cinque anni a questa parte sono sempre gli stessi: se la palla fosse entrata, se quello non si fosse rotto, se quell’altro avesse coperto invece che andare a farfalle e via discorrendo.
    Non è forse questa la prova provata che abbiamo una serie impressionante di giocatori che sbagliano e sbaglieranno perché sono mediocr?i

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 giorni fa

      Diciamo 2 cose :

      – se si voleva affrontare tutte le squadre con il 424 , allora si dovevano acquistare anche uno al posto di molinaro forte anche a difendere e uno al posto di zappacosta/de silvestri che sapesse fare la stessa cosa sperando poi che lyanco con stè tonsille abbia finito… perchè moretti non reggerà in eterno. Oltre ad un acquisto tipo kucka/jankto a centrocampo per eventuali infortuni.

      – altrimenti con un po’ piu’ di elasticità le partite con le compagini piu’ accreditate le si poteva affrontare con un 433 e allora sarebbe stato sufficiente un acquisto molto forte a centrocampo

      In ogni caso la coperta è corta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Orson - 4 giorni fa

    Personalmente aspetto sempre un giorno prima di commentare, proprio per non avere un giudizio dettato dalla rabbia. E infatti mi sembra che molti qui abbiano commentato senza prima sbollire, stroncando giocatori, allenatore e dirigenza alla quarta giornata. Prima considerazione: in campo ci vanno 2 squadre e se l’avversario gioca bene è giusto dargliene atto. La Samp di ieri ha giocato molto molto bene, la palla da loro girava più velocemente, hanno pressato per 90 minuti impedendoci di iniziare l’azione in maniera pulita ed era difensivamente messa in campo in maniera impeccabile: onore a loro e in particolare al loro allenatore. Detto questo, ci sono stati degli episodi decisamente sfavorevoli: dalla cappella di Moretti (qualcuno dice che ci può stare, per me no, perchè in A ti puniscono) ai grossolani errori di Iago e Niang. Tutte cose che in una partita segnano il confine tra delusione e soddisfazione. Guardando oltre, il gioco migliora leggermente rispetto a Benevento ma ancora sembra macchinoso in impostazione, il che rende prevedibili. I margini di miglioramento singoli e di squadra ci sono, vedremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Sirrobert - 4 giorni fa

    Nel calcio moderno vedere una bella partita è difficile……
    Il calcio moderno è come la società attuale….. l’esaltazione della mediocrità…..
    Il calcio moderno è l’apoteosi dei mediani, della forza davanti alla tattica…. dell’avere davanti all’essere !
    Purtroppo mi annoio sempre di più!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. luna - 4 giorni fa

    Oggi abbiamo buttato via due punti per due ragioni, poca lucidità in attacco e macroscopici errori in difesa.
    Sul primo gol un’indecisione di Moretti che dopo innumerevoli ottime prestazioni ci può stare, la seconda per un errore più grave di copertura.
    Abbiamo avuto la possibilità di chiudere la partita sia con Iago che con Niang poco lucidi, non sono stati in grado di finalizzare.
    Per le prossime partite (non dico con la Juve ma contro squadre meno impegnative) mi piacerebbe vedere Sadiq al fianco di Belotti, barreca non ha brillato spero sia stato un caso.
    FORZA TORO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. stto1962 - 4 giorni fa

    A me sembra. Che ci sia molta confusione in fase di impostazione ed organizzazione del gioco. Forse un centrocampo a tre darebbe più equilibrio e maggior copertura. Non mi pare poi che si sia in grande forma. Gli altri hanno più benzina. Spero sia programmata. Barre a non mi sta convincendo. Proverei Ansaldi.Siamo comunque dello stesso livello della Samp. Un passo dietro a chi si giocherà i posti in europa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. prawda - 4 giorni fa

    Mi pare di leggere troppe aspettative rispetto al valore di questa rosa. Questa e’ una squadra che provera’ ad entrare nelle prime sette ma non e’ affatto scontato che vi riesca, perche’ i difetti ci sono ancora anche se in parte corretti rispetto allo scorso anno. Oggi la Samp ha fatto un primo tempo ottimo eppure senza due cappelle saremmo andati al riposo in vantaggio; l’errore ci sta ovviamente, forse piu’ quello di Moretti perche’ a freddo dopo soli 20 secondi, molto meno il secondo che vede tutta la difesa sbagliare, da De Silvestri che chiude male sul cross, da N’Koulu che non e’ su Zapata ma in mezzo all’area, da Moretti che lascia Zapata per andare su chi sta crossando, a Barreca che valuta malissimo il traversone e va verso Zapata invece di chiudere su Quagliarella lasciandolo colpevolmente solo. Abbiamo fatto due bellissimi goal, abbiamo giocato secondo me un buon secondo tempo, dove non abbiamo concesso piu’ nulla alla Samp ed abbiamo creato almeno tre buone occasioni; certo nel primo tempo la Samp ha giocato meglio ma alla fine se Falque non liscia il pallone tutto solo in mezzo all’area siamo 3 a 1 con la partita in tasca ed invece sul capovolgimento ci becchiamo un goal evitabilissimo. I problemi ci sono e dubito spariranno, quando si gioca con Niang, Ljajic e Falque dietro a Belotti e’ chiaro che gli equilibri sono difficili da trovare, che si possa subire difronte a squadre ben organizzate come la Samp, che si giochi molto a folate e manchi continuita’ e che molto, magari troppo, dipenda dalle invenzioni e dalla giornata dei singoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 4 giorni fa

      condivido pienamente… la nostra non è una squadra quadrata ed è impensabile che si possa dare per scontato di essere in grado di gestire una partita e vincere di misura. Dal primo giorno in cui arrivò Sinisa, dissi subito che avremmo dovuto abituarci a vedere finire le partite 3-3, 4-2, 3-5… che sarebbe anche divertente… se fossimo il Napoli! poi sono belle partite lo stesso… se non fossi un tifoso del Toro che si deve rodere il fegato tutte le volte!
      e vabbè dai… speriamo nella prossima a Udine, che facile non è, al pari di questa appena pareggiata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. miele - 4 giorni fa

      È quello che penso anch’io.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. warriors - 4 giorni fa

    Ribadisco Niang …era meglio lasciarlo dov’era …. il gol sbaglato …non ho parole ..peccato che la palla non sia arrivata al gallo… invece su quello del quaglia…non e’ venuto a coprire…pertanto buuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. gl65 - 4 giorni fa

    Dimenticavo, Zapata oggi ha dimostrato di essere molto più utile di Niang…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Toro - 4 giorni fa

      Be però tu spari sulla croce rossa, in questo momento penso che persino Sadiq sia più utile di Niang.. Prima di schierarlo sto Niang sarebbe bene metterlo in forma!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALESSANDRO 69 - 3 giorni fa

        Io penso che lui si ostini a metterlo in campo perché solo accumulando minuti partita nelle gambe può raggiungere uno stato di forma accettabile..Bisognerebbe avere un po’ di pazienza, il giocatore tecnicamente e fisicamente è una forza della natura, deve solo abituarsi a certi ritmi..
        Poi Mihailovic,che ha tutte le sue pecche ma non è cretino, se lo vede indolente ci mette 10 secondi a sbatterlo in tribuna….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. gl65 - 4 giorni fa

    oggi si è capito che probabilmente non siamo più forti dell’anno scorso ( abbiamo incontrato la prima squadra discreta su 4 partite ) con la vendita di Zappacosta siamo peggiorati, N’koulou sarà meglio di Rossettini ? oggi sul gol era a spasso, Molinaro ha un anno in più e barreca è senza fisico, a metà non penso che Rincon sia meglio di Benassi anche se diverso, davanti Niang sarà anche meglio di Boyè ma deve dimostrarlo, le riserve che sono entrate oggi non sono da serie A. Come al solito la coperta è corta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 4 giorni fa

      … mi auguro che tutti i giocatori dimostrino di essere meglio di altri… è cosi che si vincono le partite, mica col curriculum o con il prezzo del cartellino stampato sulla maglia!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ddavide69 - 4 giorni fa

    Scusate un attimo. Ma se la Sampdoria è della nostra forza e ne prendiamo due in casa, quali sarebbero le squadre davanti a noi? Con chi dovremmo giocarci la qualificazione in europa?? Sarebbe bastato veramente poco per fare il salto di qualità cin un innesto importante a centrocampo col quale fare il 433 con le squadre importanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ddavide69 - 4 giorni fa

    Se prendiamo due griglie in casa col la Sampdoria, con quelle più forti quante ne prendiamo?? Meglio il 433 visto che il mercato nin ha portato quello che serviva a centrocampo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rossogranata - 4 giorni fa

      In centrocampo come Veron che come incontrista fa sempre danni e come propone il gioco è anche peggio. Due partite da dimenticare da un elemento che doveva risolvere. Mha!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 4 giorni fa

        Veron??????
        Ma se sono 20 anni che non gioca più ….
        Boh robe da matti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Alberto Fava - 4 giorni fa

        Scusa, non avevo capito che parlavi di Pablo Veron, il grande ballerino di Tango !!! :-)
        Ma vai va……
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 giorni fa

    Fantasmi dell’anno scorso in difesa. Anche se siamo più forti dietro.
    Oggi ho solo due dubbi. Gli stessi che avevo a fine calciomercato.
    Si chiamano De Silvestri e Niang.
    Spero non siano 20 mln buttati nel cesso e mal che vada inserisca Boye e Andaldi
    Detto ciò, partita giocata discretamente contro una squadra guidata secondo me da uno dei migliori mister.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. miele - 4 giorni fa

    Il pari con questa Samp, ben messa in campo da Giampaolo ci pùò anche stare. Però, considerando le precedenti partite in cui si son fatti punti, ma il gioco ha latitato, sorgono parecchi dubbi sulla reale forza della squadra.La motivazione che viene spesso addotta, relativa al periodo iniziale della stagione, non mi pare razionale: Stiamo parlando di giovani atleti che sono in piena attività da più di due mesi e, quindi , dovrebbero già essere in forma. Piuttosto penso che le lacune del mercato stiano venendo alla luce: Ansaldi preso l’ultimo giorno per sostituire Zappacosta è reduce da due anni di completa inattività e De Silvestri ormai lo conosciamo bene. Gli anni di Moretti si fanno sentire e gli è stato affiancato Burdisso, suo coetaneo. Molinaro e Barreca per motivi diversi non sono delle garanzie. Il centrocampo è composto da elementi soggetti a frequenti infortuni e non si è provveduto a rafforzarlo. Niang è potenzialmente fortissimo, ma in lui prevale quasi sempre la parte meno pregiata. Belotti è l’unica punta di ruolo e Sadiq non sembra in grado di sostituirlo al bisogno. Infine, giocare in Italia con due soli centrocampisti e quattro attaccanti, anche se disposti a rientrare e coprire, è particolarmente rischioso. Spero che le cose si aggiustino un po’, ma per raggiungere i traguardi posti dalla società, ci sarà da penare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 4 giorni fa

      Penare non è un problema…Noi del Toro peniamo per definizione…detto ciò condivido la tua analisi anche perché è vero che non puoi chiedere agli attaccanti di difendere a 5 mt dalla porta ma è anche vero che se giochi col 4231 un qualche sacrificio in più dovranno pur farlo gli attaccanti e oggi niang non l ha fatto e mi pare che la tiratina d orecchie ci sia stata visto che ha detto che in corsa e impegno deve crescere in fretta. Tuttavia penso sia troppo presto per valutare eventuali lacune del mercato (io peraltro ho sempre detto che c erano le risorse per fare di piu). Il mister ha detto che è soddisfatto del mercato e stiamo viaggiando alla media di 2 punti a partita, ci metterei la firma a continuare così per cui su con la vita e vediamo se in queste 2 partite si riesce a sistemare quel che non va

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ddavide69 - 4 giorni fa

    Dietro i regali perché non è gente di livello. Il 424 non ce lo possiamo permettere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 giorni fa

      I coraggiosi son sempre dietro l angolo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. rossogranata - 4 giorni fa

    UNA PARTITA DIVERTENTISSIMA CON TANTI ERRORI….NOSTRI !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. CUORE GRANATA 44 - 4 giorni fa

    E’vero che Gallo e Niang hanno fallito due palle goal molto ghiotte ma sulle due “pere” che abbiamo preso più che ad ascriverle ad errori dei difensori(anche un monumento come il Moro,ogni tanto può sbagliare,come accaduto sul primo goal) a mio parere sono da imputare a mancanza di equilibrio tra i reparti e scarso mutuo soccorso. A fare “da velo” al Quaglia doveva esserci Niang! Mister un minimo di autocritica non guasterebbe! Urgono correttivi!FVCG!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 4 giorni fa

      Parole sacrosante.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 4 giorni fa

      non ho capito che autocritica deve fare il mister… i giocatori fanno cappelle e lui deve fare autocritica? Njang non chiude e lui deve fare autocritica? Moretti và liscio e lui deve fare autocritica? possibile che d’estate è solo colpa di Cairo e d’inverno è sempre colpa di Sinisa? ma quelli in campo cosa sono? pupazzi del calciobalilla?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. CUORE GRANATA 44 - 4 giorni fa

        Cerco di spiegarmi meglio: al di là degli errori dei singoli(grave quello di Niang davanti al portiere) dove il Mister nulla può fare, per autocritica intendo riferirmi al posizionamento spesso scriteriato dei ns. giocatori,dal quale gli errori si pagano poi cari. Insomma con questo modulo secondo me finiremo per fare un campionato forse migliore di quello trascorso ma non da EL.Il Mister dovrebbe prenderne atto e portare correttivi(autocritica)FVCG!!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Filadelfia - 3 giorni fa

        Quando mancano giocatori atleticamente dotati come OBI e ACQUAH e schieri BASELLI molto bravo tecnicamente ma votato + alla fase offensiva che in quella di interdizione è molto facile che cadi negli errori dello scorso campionato più per mancanza di equilibrio tattico che per errore dei singoli. Lo so benissimo che per il mister è pura eresia parlare di equilibrio tattico. Eppure c’è gente che sostiene di divertirsi a vedere il TORO cosi vulnerabile in difesa. IO NO! Io voglio una squadra equilibrata che se va in vantaggio NON si fa infilare in CASA addirittura in CONTROPIEDE. Voi lo chiamate calciospettacolo? Ebbene IO lo CHIAMO suicidio tattico. Che si divertano i giornalisti e i cronisti a me frega proprio NULLA! Per me si doveva prendere Duvan Zapata (o Simeone) e affiancarlo a Belotti. Ljiajic trequartista poi un centrocampo a 3 con RINCON + BASELLI + OBIANG. La cocciutaggine del mister poi è nota ed arcinota. Chiudo dicendo che sugli esterni bassi nè Barreca nè il pupillo del mister De Silvestri NON danno affidabilità.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. robert - 4 giorni fa

    Scusate, volevo aggiungere Barreca che non sa difendere ne attaccare.Se poi aggiungo che anche De Silvestri ha fatto pena il quadro è incorniciato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. brusbi - 4 giorni fa

    Giudizi corretti del Mister, soprattutto per l’impazienza nei confronti di Niang che al confronto con Zapata ha fatto rimpiangere l’infelice scelta di mercato.
    Il problema di Niang è che in quel ruolo non è meglio di Boye e forse neanche di Berenguer e non avendo fra i requisiti il colpo di testa non è neppure adatto a giocare in coppia con Belotti in un ipotetico 4-4-2, magari a partita in corso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. kz2_85 - 4 giorni fa

    Il buco non è a sinistra ma a destra,de Silvestri è inguardabile…colpa sua entrambi i goal…sul primo era a fianco di iago nella trequarti della samp,sul secondo si è fatto saltare come un birillo…nkulo ha fatto benissimo ad andare avanti infatti stavamo per fargli il terzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Spygor - 4 giorni fa

    Credo che come succede a tutte le squadre,si commettono errori che a volte costano cari…Purtroppo è andata così,in questo momento ci manca un po il centrocampo,complice gli infortuni di Obj e Acquah,Gustafson quando è entrato,non è stato all’altezza così come Boyè,che non ha convinto,si poteva vincere,vero,ma è andata così,vediamo di recuperare i giocatori fondamentali per il Derby.FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Senzadimora - 4 giorni fa

      Secondo me Gustafson non è da Toro. Boyè invece ha giocato male, ma è un giocatore su cui insistere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. BACIGALUPO1967 - 4 giorni fa

    Sirrobert eri allo stadio??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 4 giorni fa

      Per me si.
      Era a quello di venaria con gli altri 3 o 4 gobbi amici suoi che bazzicano TN :-)
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Sirrobert - 4 giorni fa

      Ero allo stadio….. mi arrabbio troppo quando ci vado negli ultimi 2 anni…. di conseguenza secondo la teoria di qualcuno…. non sono un cuore granata…. ma un gobbo maledetto…. e va bè….. parole…. non vanno in cielo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sirrobert - 4 giorni fa

        Ho scritto male…. NON ERO ALLO STADIO

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. robert - 4 giorni fa

    Anche quest’anno si comincia male con la difesa.Ma la vogliono capire ,come ho sempre detto,che la falla è dalla parte sinistra della difesa?Moretti e Molinaro a casa o becchiamo anche quest’anno una caterva di gol, altro che Euro League !!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SoloLaMaglia - 4 giorni fa

      Uno che dice che il problema della nostra difesa è Moretti non lo si può definire tifoso del toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 4 giorni fa

        Appunto : per me è un gobbo che viene a provocare su TN, e non è il solo.
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Senzadimora - 4 giorni fa

          oppure è un giornalista di Tuttosporc

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Sirrobert - 4 giorni fa

    Sinisa….. e che dire……incolpare questo e quello. …. non ti sento mai dire…. ho sbagliato la tattica, le sostituzioni, la formazione….. sempre colpa degli altri … tu perfetto……
    E va bene così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prometeora - 4 giorni fa

      Formazione e cambi obbligati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sirrobert - 4 giorni fa

        A sicuro….se schiera Niang in queste condizioni…I cambi sono obbligati, non averi meso Boye ma averi insistito con Berenguer…. capisco il cambio obbligato di Baselli, non avrei messo Gustafson ma Burdisso,….ma quello di Jago non è obbligatorio e il cambio con Edera per me va bene!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Alberto Fava - 4 giorni fa

      Ma smettila

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. ToroSardo - 4 giorni fa

    Oggi per il ”mio” gallo, errori imperdonabili. ps policano ma che cazzate dici?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. policano1967 - 4 giorni fa

    ma benedetto mister e risaputo che per essere piu concreti ci vuole anche la mano di un bravo allenatore.con te potremmo mai essere concreti?nn credo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SoloLaMaglia - 4 giorni fa

      quindi se il gallo sbaglia a porta vuota, niang prende palo 1vs1 con ilportiere e iago sbaglia a stoppare il pallone davanti alla porta è colpa dell’allenatore? almeno sai cosa vuol dire concretezza?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Filadelfia - 3 giorni fa

        La ripartenza a CAMPO APERTO certo che è COLPA SUA. L’equilibrio tattico lo deve dare il mister.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy