Torino-Sassuolo 1-1: samba Peres, poi Martinez sbatte sulla traversa

Torino-Sassuolo 1-1: samba Peres, poi Martinez sbatte sulla traversa

Primo tempo / Botta e risposta nei primi dieci minuti: il brasiliano risponde a Sansone. Al 41′ il “Vinotinto” manca una clamorosa occasione

Torino-Sassuolo è la prima partita allo Stadio intitolato al Grande Torino e Ventura deve subito fare i conti con un imprevisto per quanto riguarda la formazione iniziale: nel riscaldamento Joel Obi alza bandiera bianca e viene sostituito da Afriyie Acquah (qui il resto delle formazioni ufficiali).

La partita è subito scoppiettante. Dopo 50 secondi Andrea Belotti da fuori area manda il destro a fil di palo. Poi, allo scoccare del secondo minuto, il Sassuolo va in vantaggio. Discesa di Duncan a sinistra, cross preciso in mezzo all’area impattato puntualmente da Nicola Sansone, che – dimenticato da Baselli – porta in vantaggio gli emiliani, oggi in tenuta bianca.

In una giornata storica come oggi, i granata non possono certo accettare lo svantaggio. Al 7′, il Toro approfitta di un Sassuolo troppo sbilanciato in avanti e Baselli galoppa in contropiede; il suo servizio è per Peres a destra, che rientra sul sinistro e tira sul secondo palo, indovinando un gran bel gol e confermando il suo periodo di chiara crescita.

Un inizio gara indemoniato a cui segue una fase centrale del primo tempo più tranquilla. Entrambe le squadre cercano di farsi strada con manovre ragionate; il Toro si rende pericoloso ancora a destra con Bruno Peres, mentre i neroverdi fanno tremare il “Grande Torino”quando Berardi avrebbe un’ottima chance in piena area ma non riesce a colpire.

Il primo tempo trascorre placido, con le due squadre ora attente a non concedere altro, fino al 35′: su sponda di Falcinelli, Duncan arriva alla conclusione: destro deviato da Glik e palla di poco fuori a Padelli spiazzato. Il Sassuolo dà la sensazione di potersi rendere pericoloso, ma il Toro oggi non è da meno; al 38′ Acquah lascia andare un bel destro radente che non termina lontano dal palo alla sinistra di Consigli.

Al 41’il Torino ha la grande occasione di passare in vantaggio. Martinez è servito in area da un grande Peres, ha il tempo di guardare la porta e Consigli, ma la palla sbatte sulla traversa. Il venezuelano, nonostante la rete a Roma, non ha ancora debellato l’allergia al gol e dovrà sperare nella ripresa per rifarsi.

Dopo l’ultimo corner a favore dei granata non eseguito nel migliore dei modi, l’arbitro Fabbri può decretare la fine del primo tempo: il risultato all’intervallo è un 1-1 sostanzialmente giusto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy