Toro, chi gioca contro il Benevento? Suggestione Niang, ballottaggio Molinaro-Barreca

Toro, chi gioca contro il Benevento? Suggestione Niang, ballottaggio Molinaro-Barreca

Ecco i principali dubbi di formazione in vista del match del Vigorito: a centrocampo è testa a testa tra Acquah e Rincon

11 commenti

Il Toro si avvicina ad ampie falcate alla trasferta di domenica in quel di Benevento: una sfida delicata, contro una formazione sì inferiore tecnicamente, ma non per questo da sottovalutare. Anche oggi, nell’ultimo allenamento al Filadelfia, Mihajlovic ha dovuto fare a meno di Baselli, Boyé e Valdifiori – che si sono allenati ancora a parte dal gruppo, in personalizzato – e dunque sarà realisticamente difficile vedere uno di questi giocatori dl 1′ contro al Vigorito. Al di là degli infortunati, sono ancora diversi i dubbi nella testa del tecnico serbo.

DIFESA – Per quanto riguarda la retroguardia, il dubbio principale riguarda la corsia mancina: Cristian Molinaro è rimasto in panchina contro il Sassuolo, con Mihajlovic che gli ha preferito Antonio Barreca. L’esperto laterale sinistro, però, potrebbe tornare titolare a Benevento (dove centrerebbe la sua duecentesima presenza in Serie A – qui le sue parole), assicurando maggiore copertura: tuttavia, gli ultimi dubbi in merito verranno sciolti con tutta probabilità domani nella rifinitura. Probabile che gli altri tre componenti della difesa granata, invece, siano gli stessi della gara contro il Sassuolo.

Torino FC v US Sassuolo - Serie A

MEDIANA – A centrocampo si rinnova invece il ballottaggio della scorsa settimana: Tomas Rincon o Afryie Acquah? Se Baselli – come sembra – non è recuperabile dal 1′, e Obi parte sicuramente avvantaggiato per sostituire il classe ’92 visto il grande stato di forma, l’altra slot se la giocano il venezuelano e il ghanese. Contro il Sassuolo, Rincon è partito titolare – con Acquah a subentrare nel secondo tempo: in vista del Benevento il testa a testa è di nuovo in auge.

ATTACCO – Mihajlovic sceglierà nuovamente il 4-2-3-1 per sfidare il Benevento, e dunque saranno ben 4 gli attaccanti che il tecnico serbo schiererà in campo al Vigorito. Davanti sarà Belotti la punta, con Ljajic e Iago Falque praticamente certi di un posto dietro al Gallo. E a sinistra? A sinistra c’è la suggestione Niang dal 1′: è vero, il francese deve ancora entrare in perfetta condizione, ma la tentazione di schierarlo titolare contro i sanniti è viva. Il ballottaggio, ovviamente, è con lo spagnolo Alejandro Berenguer.

11 commenti

11 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. maraton - 2 settimane fa

    dal primo minuto berenguer, poi a partita in corso per “spaccarla” dentro la “bestia” (la “bella” già l’abbiamo: Ljajić :-) )

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 2 settimane fa

      Hahahaha @maraton sei matto, la bella…..
      Mica gioca con gli strisciati ? Li c’è sempre stata una qual congrega di ” belle”, a partire da Malisa, come l’ha battezzata il Fratello @Bacigalupo1967, che approvo e sottoscrivo !
      Ciau
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. carlitomarinell_42 - 2 settimane fa

    io non boccerei Berenga dopo una partita. Va innaffiato piano piano e fatto crescere. Ma Sinisa non ha tanto il pollice verde

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. carlitomarinell_208 - 2 settimane fa

    io non boccerei Berenga dopo una partita. Va innaffiato per bene e aspettato con pazienza, ma si sa che Sinisa non ha tanto il pollice verde ..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. CUORE GRANATA 44 - 2 settimane fa

    Premesso che il gap tecnico è evidente sarebbe tuttavia, a mio avviso unS errore di valutazione iniziare la partita con 4 giocatori di attacco.I sanniti,almeno per la prima mezz’ora partiranno a tavoletta con lanci in verticale che potrebbero metterci in difficoltà.Spero che il Mister non metta in campo una squadra scriteriata.Nel corso della partità uscirà la ns. maggiore qualità e quindi in corso d’opera potranno essere apportati quei correttivi in attacco per portare a casa i 3 punti con il “cinismo” indispensabile per conseguire obiettivi di un certo livello.FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pimpa - 2 settimane fa

    Io invece che l’ho capito subito,dico che farà giocare Molinaro. W il parroco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. iugen - 2 settimane fa

    Come si possano avere dubbi tra Molinaro e Barreca è un mistero. Capisco se giocassimo a Napoli o Roma, ma a Benevento, con tutto il rispetto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mistralizzato - 2 settimane fa

      Ciciretti e’ n grande forma, data la velocita’ di Barreca, meglio che subentri al Benevento stanco

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. dbGranata - 2 settimane fa

    Niang lo vedremo dal primo, ha avuto tempo per capire cosa vuole il mister in campo, e anche se forma e feeling coi compagni non saranno al 100%, offre comunque più garanzie di Berenguer al momento (anche lui non al 100% per l’età e il cambio di campionato).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Wallandbauf - 2 settimane fa

    Evvai che ne fa fuori un altro……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Alberto Fava - 2 settimane fa

    Mah, se comincio a capire il Mister, mi sa che Niang lo vedremo dal primo minuto.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy