Toro, investimenti da big: Mihajlovic quarto tecnico più pagato in Serie A

Toro, investimenti da big: Mihajlovic quarto tecnico più pagato in Serie A

Il tecnico serbo percepisce 1.5 milioni, solamente Allegri, Spalletti e Montella prendono di più

Ve ne avevamo parlato già in settimana: il Toro investe e cresce, al pari (con le dovute proporzioni) con le grandi di Italia, anche per quanto riguarda il monte ingaggi. Il Torino, infatti risulta (come riporta “La Gazzetta dello Sport”) la settima compagine in Serie A per volume degli stipendi, con ben 45 milioni di monte ingaggi. Su queste colonne, vi proporremo un interessante viaggio negli stipendi granata, con tanto di confronto con le grandi del nostro paese e con gli anni precedenti, ma c’è un altro elemento molto importante – che colloca il Torino tra le top italiane per investimenti: si tratta dell’ingaggio del tecnico Sinisa Mihajlovic, che ad oggi risulta il quarto più pagato della Serie A a pari merito con Eusebio Di Francesco.

Mihajlovic, infatti, la scorsa estate ha firmato col Torino un contratto biennale con scadenza nel 2018 del valore di 1.5 milioni di euro a stagione, proprio gli stessi percepiti dal nuovo allenatore della Roma. Davanti a Miha, solamente Massimiliano Allegri (7 milioni), Luciano Spalletti (4 milioni) e Vincenzo Montella (3 milioni), mentre dietro al granata si trovano anche tecnici di squadre molto importanti come Maurizio Sarri del Napoli (1.4 milioni).

Inoltre, occorre ricordare che – oltre alla cifra che percepisce il tecnico Mihajlovic, il Torino investe ingenti risorse anche per quanto riguarda il corposo staff tecnico granata, composto da bene 10 persone – al lavoro con la squadra tutti i giorni, al pari del tecnico Mihajlovic. Un Toro, dunque, che cresce e che può permettersi di stipendiare il quarto tecnico più pagato del nostro campionato: ora sta al campo restituire questa crescita anche in termini risultati.

19 commenti

19 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. eesmi_117 - 2 mesi fa

    acquila (?) aquilaaaaaaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FVCG'59 - 2 mesi fa

    Sapere che Allegri pupa ai gobbi quella cifra all’anno mi riempie di gioia e fa pensare che non sono poi delle acquile nel fare i contratti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alètoro - 2 mesi fa

    Con uno stipendio del genere a beneficio del tecnico serbo alla 2^ stagione sulla panchina del TORO mi attendo davvero il piazzamento utile all’accesso alla Europa League 2018/19.
    Alcune sirene affermano che il Milan contribuisce a tale ingaggio dopo il clamoroso esonero accaduto durante la primavera 2016. Chissà se è vero …
    Confesso che a mia memoria non ho mai visto al TORO uno Staff di collaboratori così corposo numericamente. Evidentemente nel caso specifico ritengo che Cairo, quando vuole, getta via il denaro dalla finestra… Certamente sarebbe stato più utile reinvestire lo stesso danaro in un maggiore e più incisivo potenziamento della squadra sotto l’aspetto tecnico. Sono davvero perplesso di fronte a queste assurdità …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. iugen - 2 mesi fa

    Soldi buttati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rock y Toro - 3 mesi fa

    Se non altro si leggono articoli che iniziano così: “il Benevento attende di incontrare il TEMIBILE Torino…” A me mi fa impressione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. MisterMojoRisin - 3 mesi fa

    Non voglio essere pro Cairo,ma i numeri parlano chiaro e rispecchiano una crescita palpabile.I passi saranno anche piccoli,pero’ ci sono,e’ innegabile.Abbiamo giocatori e anche un allenatore(che piaccia o no) che fino a poco tempo fa non ci avrebbero calcolato neanche di striscio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Akatoro - 3 mesi fa

    Secondo me è come scrive Alberto, la politica dei piccoli passi. A passi piccoli ci vuol più pazienza, ma quando ci arriviamo ci arriviamo più solidi, e per metterci le radici. Credo che da quest’anno vedremo il Cairo 2.0 . Chiaro che non diventerà spendaccione, ma si spenderà per arrivare e stare in Europa e quest’anno abbiamo tutte le carte in regola per essere una pretendente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alberto Fava - 3 mesi fa

    Quindi se leggo bene, il “braccino” si starebbe allungando?
    Oppure vogliamo dire più correttamente che il Toro e in buone mani, e che la politica dei piccoli passi magari non placherà immediatamente la sete di chi aspetta da troppo a bere al calice della vittoria, ma pare che sia orientata a ricollocarci in modo definitivo nell’Olimpo del calcio italiano, dove il Toro merita di rimanere in pianta stabile?
    Io penso che sia così, voglio crederlo.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 3 mesi fa

      DEVE essere cosi come dici. DEVE.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Maroso - 3 mesi fa

    Io non mi sento di dare giudizi su Sinisa. Certo che ha un bel capitale umano al suo servizio, vedremo come saprà utilizzarlo, tenendo conto che è stato ampiamente accontentato.
    Credo però che tutta questa enfasi sulla ricchezza del Toro e sulla bontà della squadra possa essere prematura se non controproducente. Non sarebbe meglio tenere profili più bassi, concentrandosi partita dopo partita? Non sarà meglio degli squilli di troma definitivi, piuttosto che “Se quel guerrier io fossi”? Sia chiaro, questo potenzialmente è un ottimo anno per il Toro, ma credo potremo dirlo soltanto alla fine, questa primavera. Forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ilpalodiBeruatto - 3 mesi fa

    Ma allora perché non si prende Sarri o Gianoaolo? Quello sarebbe il definitivo salto di qualità!! Sai che gioia togliere l’allenatore a Delaurentis…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Baveno granata - 3 mesi fa

      Massimo rispetto per Sinisa,ma concordo con te su Giampaolo e Sarri.
      adoro Sarri,uomo da Toro che ha fatto svariate visite a Superga.allenatore innovativo e grande uomo da Toro per il suo comportamento dentro e fuori dal campo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Forvecuor87 - 3 mesi fa

      Sarei che cazzo viene a fare qui??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Leo - 3 mesi fa

    Cairo comincia – giustamente – a preoccuparsi. Sa benissimo che la squadra, rispetto alla accozzaglia fatta da bidoni di qualche anno addietro ( Nocerino, Larrondo, Tata Gonzales e compagnia cantante) e’ nettamente superiore. Ma il Serbo Furbo si è guardato bene dal promettere l’Europa . Come mai? Si chiede il Presidente….e così è partito l’ordine di “responsabilizzare” SINISA : comunicati, interviste, articoli come questo, che servono tutti ad avvertire il Mister ed anche ad esorcizzare la paura. Caro Presidente a mio modestissimo avviso ha sbagliato. Il Serbo non è un grande allenatore, purtroppo per noi. E’ un onesto selezionatore ed un bravo motivatore ma, ahinoi, un mediocre tattico che ha scelto, tra l’altro, come suo supporto “tattico” uno che ne sa meno di lui: Lombardo. Legga i libri che parlano di strategia e di tattica calcistica, signor Presidente. Ormai ve ne sono di ottimi e di grande qualità e lei è un editore….vi troverà citati – e spiegati – Montella e Ventura, Conte e Sarri, Ancelotti e Spalletti ma non Mihajlovic. Il Nostro e’ un po’ come Mancini, punta sul giocatore e sogna di supplire alla tattica con la superiorità atletica. Io consiglierei, molto modestamente, di farlo affiancare da un tattico di livello, licenziando il povero Lombardo. Spero ovviamente di sbagliarmi ma credo che gli enigmi dello scorso anno non siano ancora risolti….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ilpalodiBeruatto - 3 mesi fa

      Copio e incollo!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 2 mesi fa

        Hahaha sbagli pure a copiare.!!! :-)
        Ciao
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

      Scusami Leo non sono abbastanza competente per addentrarmi nella materia ma il tattico non è de Leo? Lombardo mi sa che è il vice allenatore…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Leo - 3 mesi fa

        Si scusa è De Leo. E’ lui, è De Leo il responsabile ed è lui che si deve assumere le responsabilità.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alberto Fava - 2 mesi fa

          Quindi il tuo commento sopra……???
          Ciao
          FVCG

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy