Toro senza Belotti. Miha, e ora? Niang, Sadiq, 4-3-3: le possibili soluzioni

Toro senza Belotti. Miha, e ora? Niang, Sadiq, 4-3-3: le possibili soluzioni

Il punto / Il calciomercato non ha portato un sostituto già pronto per il Gallo. Ora il tecnico granata dovrà pensare ad altre soluzioni

Piove sul bagnato, per il Torino: ora che da pochi minuti si conoscono tipologia e tempi di recupero dell’infortunio di Belotti, si ha una percezione ancora migliore di quanto sia stata perniciosa la gara contro il Verona, per Mihajlovic e i suoi uomini. Sembrava un pomeriggio di ordinaria amministrazione, invece gli ultimi dieci minuti hanno portato via due punti alla classifica e il bomber e capitano alla squadra, per almeno un mese. Lesione primo/secondo grado del legamento collaterale e capsulare mediale del ginocchio destro: ecco la diagnosi ufficiale dell’infortunio al ginocchio destro del Gallo, che lascia un vuoto difficilmente colmabile nell’attacco granata.

Torino FC v Hellas Verona FC - Serie A

Fatto sta che per Sinisa Mihajlovic è il momento di aprire un serio tavolo di riflessione. L’organico granata, infatti, non presenta un’alternativa affidabile e pronta come centravanti. Un’imperfezione dell’ottimo mercato orchestrato dalla società granata in estate, ammesso comunque che non fosse certo facile reperire un attaccante affermato e di buon livello che accettasse di arrivare sotto la Mole, sapendo di giocare solo in caso di squalifica o infortunio di Belotti. E così i centravanti attualmente a disposizone di Mihajlovic sono Umar Sadiq (classe 1997, 13 presenze in Serie A) e Manuel De Luca (classe 1998, zero presenze nel professionismo, 34 presenze e 13 reti l’anno scorso in Primavera). Quali le possibili soluzioni per ovviare alla pesantissima assenza di Belotti?

Torino FC v Hellas Verona FC - Serie A

In primo luogo c’è la possibilità di schierare Umar Sadiq come titolare, lasciando inalterato il modulo e la linea dei trequartisti titolari. Il nigeriano di proprietà della Roma è stato preso, in fin dei conti, proprio per fare il vice-Belotti. Ma per ora non ha ancora disputato un minuto in questa stagione: sarebbe saggio catapultarlo da un giorno all’altro al timone dell’attacco granata? Ecco perchè sullo sfondo si staglia un’altra, intrigante soluzione: Niang centravanti, con Boyè o Berenguer al suo posto sulla sinistra, nel consueto 4-2-3-1. 

Il franco-senegalese ha doti fisiche e tecniche che potrebbero permettergli di occupare il ruolo di prima punta: posizione già ricoperta in passato, a tratti, sia nel Genoa che nel Milan. Una soluzione di ripiego, ma comunque concreta. La candidatura di Niang è senza dubbio importante. Infine, non è da scartare a priori l’ipotesi del cambio modulo, con un ritorno al 4-3-3 che vedrebbe Niang sempre centravanti, ma nella linea a tre, insieme a Falque e Ljajic, che tornerebbe a questo punto nella posizione di esterno. Diverse soluzioni sul tavolo, una certezza: lo stop di un mese per Belotti (anche se “solo” per un mese) è sicuramente una delle peggiori notizie possibili, per Mihajlovic, che ora ha una sosta di campionato a disposizione per rimodellare un Toro senza il suo bomber.

42 commenti

42 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cecio - 2 mesi fa

    Personalmente mi piacerebbe vedere Boye punta centrale, difende bene la palla e ha un buon dribbling nello stretto.
    Certo non è un ariete di testa e non vede tantissimo la porta, ma questo vle anche per Niang.
    Non credo che si cambi modulo, d’altronde anche solo per coerenza non avrebbe senso farlo così presto e dopo una primissima parte di campionato che comunque ci vede in zona EL.
    Fossimo messi peggio in classifica, qualcosa andrebbe fatto dal punto di vista tattico ma al momento non siamo messi così male…probabilmente avremmo potuto/dovuto essere messi meglio ma non esiste nessuna squadra che nell’arco di una stagione non abbia rimpianti per punti persi o decisioni arbitrali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. KEYPAX - 2 mesi fa

    Purtroppo verrà riproposto lo stesso schema 4-2-3-1 facendo giocare Njang centravanti e mettendo esterno Boye/Berenguer. E’ vero che siamo tutti allenatori ma mi sembra palese che il modulo a 2 centrocampisti non funzioni, non sarebbe il caso di provare, 4-3-1-2 con attaccanti Niang-Falque o Boye/Falque, Liajc dietro le punte, 2 centrocampisti “fisici” Rincon-Acquah + Baselli? Magari la difesa sarebbe più coperta, l’attacco più imprevedibile grazie anche agli inserimenti dei centrocampisti e sicuramente più lucido in quanto sgravato dalla fase difensiva?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. miele - 2 mesi fa

    Era troppo oneroso provvedere in sede di mercato? Quante volte si è scritto che il solo Belotti era un rischio? Con tutti quei quattrini in cassa, ora dovremo giocare con punte che non sanno cosa sia il gol. Niang, quando va bene ne segna 1 ogni 10 partite e Boye 1 a campionato. L’unica speranza è che Iago è Ljajic facciano i miracoli. Discorso analogo vale per centrocampo e fasce difensive. Questa è una società inadempiente nei confronti dei tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. brusbi - 2 mesi fa

    Concordo con chi ha detto che la necessità di cambiare possa portare benefici inaspettati, nel modulo e nei titolari.
    Intanto immaginare che nel rimescolamento di uomini e schemi rimanga fuori Boyè, di sicuro il più talentuoso fra gli attaccanti, vorrebbe dire che ai vertici aziendali (tecnico e società) non hanno proprio capito niente.
    Stabilito che gioca Boyè, bisogna pure capire dove, e se le necessità aziendali sono di riproporre Niang fino allo sfinimento, non rimane che riconfermare il 4-2-3-1 con Boyè al posto di Belotti e gli altri uguale a prima.
    Sarebbe meglio ritentare con il 4-3-3 e sacrificare uno fra Niang e Lijaic ma temo non si voglia farlo per le note ragioni di salvaguardia degli inverstimenti (sbagliati).
    Guai ad immaginare unica punta centrale Niang che, nel caso nessuno se ne sia accorto, non colpisce di testa.
    Non male anche l’idea del 4-4-2 (o anche 4-3-1-2) purchè non si pensi di puntare alla coppia d’attacco Niang – Sadiq, nel qual caso passerei all’istante a tifare Atalanta.
    Proviamo che magari in 3-4 partite succede qualcosa di utile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pimpa - 2 mesi fa

    Provo a indovinare la soluzione che sceglierà il mandriano sulla scorta della intervista a fine dell’ultima partita,consultabile su questo sito,quando egli, con un tono che la dice tutta,parla di “..ragazzino” prima che gli venga in mente che si chiama Sadiq.
    Quindi:farà naturalmente la scelta peggiore,cioè quella di mettere Niang al centro,lui che non dovrebbe andare neanche in tribuna ma che di certo non ha le caratteristiche per giocare punta centrale perché non ha colpo di testa e, per quel poco che sa fare, ha bisogno di spazi aperti che mancano per le vie centrali, e far giocare Boye a sinistra,lui che è tutto fuorché un esterno.
    Berenguer e Sadiq non li considera neanche e su questo non posso dargli torto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. barbutun - 2 mesi fa

      ma perché sembrate godere nello scrivere sempre e solo CONTRO i nostri giocatori, allenatore e società?
      In Inghilterra non ho mai sentito i tifosi fischiare, figuriamoci insultare, un giocatore appartenente alla squadra per cui tifano. Si può essere d’accordo o meno, criticare scelte palesemente sbagliate, dopodiché io tifo Toro a prescindere e incito e sostengo chiunque indossi quella maglia, campione o brocco che sia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ALESSANDRO 69 - 2 mesi fa

    Ma Sadiq non è stato preso come vice Belotti…..???Se non gioca adesso quando…..???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Luke90 - 2 mesi fa

    Sarri si è inventato Mertens dopo l’infortunio di Milik … e ha funzionato alla grande
    Miha si inventa Niang dopo l’infortunio di Belotti e … e poi mi sono svegliato e non so come è andata a finire…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. mimmo.mo_45 - 2 mesi fa

    Ma non cìè speranza che Sinisa si dimetta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mancio 74 - 2 mesi fa

      No,con ló stipendio Che prende…. ammuccherá fino alla fine del contratto,come un parassita attaccato ad una balena….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. mimmo.mo_45 - 2 mesi fa

    Con tutto il rispetto io credo che il punto debole di questa squadra sia in panchina. Il caro Mihajlovic non è un allenatore… uno che comincia ad inveire e spintonare i suoi collaboratori/giocatori non è un allenatore. Uno che da di testa anche verso un fallo laterale non è un allenatore. Uno che fa i cambi come li fa lui non è un allenatore. E’ completamente inadatto ed è, credo, il terzo o quarto allenatore più pagato della serie A. Non sono per i cambi in corso d’opera ma spero tanto che o dia le dimissioni e venga “invitato” a toglersi dalle scatole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. iugen - 2 mesi fa

    Provocazione: l’assenza di Belotti potrebbe non essere così drammatica. Mi spiego: con il 4231 il gioco è incentrato sulle mezze punte e non sul Gallo (genialata di Miha…), per cui anche con un giocatore meno forte là davanti non cambierà molto, tanto Belotti con questo schema ha sempre avuto pochi paloni. Per cui paradossalmente spostare Niang in un ruolo in cui fa meno danni, non essendo più al centro dell’azione e non dovendo più difendere, potrebbe essere un vantaggio da questo punto di vista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ciccio76 - 2 mesi fa

    Vedo finalmente l’arrivo ad un 4312 che possa proteggere di più la difesa – lasciare sempre libero Ljialic dietro le punte e mettereIago esterno di centrocampo con Baselli e Acquah – avere 2punte che comunque sono fra loro complete. vedi Niang e SAdiq. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. iugen - 2 mesi fa

    Se facesse il 433 senza Belotti sarebbe veramente paradossale…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. maraton - 2 mesi fa

    l’unica soluzione per ovviare all’assenza di belotti è mettere niang centravanti (lo può fare, inoltre corre di meno che sulla fascia) con boyè in fascia come l’anno scorso. sulla fascia ci guadagnamo, visto che lucas difende di più di niang oltre a correre 3 volte tanto. su niang centravanti naturalmente ci perdiamo rispetto al gallo, ma come lui (?) in italia ce ne sono al massimo un paio. l’importante è trovare una forma fisica decente, o solo io vedo che arriviamo sempre secondi su ogni palla vagante?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jerry - 2 mesi fa

      Concordo totalmente con il tuo post. Niang molto probabilmente farà la punta centrale è sarà sostituto come esterno da Boye o Berenguer. E’ l’unica soluzione plausibile, per non stravolgere tutto è per non perdere in qualità. Sadiq, visto al Fila, a parere mio non è pronto è ancora acerbo. Quanto riguarda la corsa, è uno dei problemi principali di questa squadra oltre alla poca umiltà…….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Doc.Falstaff - 2 mesi fa

    Braccino corto ha buttato via denaro acquistando o facendosi prestare giocatori inutili come Berenguer, Sadiq, Gustafson e molto probabilmente Niang, spendendo meno oggi avrebbe portato al Toro uno come Zapata, questa la dice lunga da che teste siamo guidati in società e panchina. Su che cosa scommettevano, su un Belotti eterno? Il nostro Gallo è stato sacrificato da un allenatore incompetente continuando a farlo giocare dopo la forte botta ricevuta nel primo tempo, il risultato si è visto. Questa squadra senza questo pseudoallenatore avrebbe almeno 4 punti in più in classifica, questa squadra senza le scelte scellerate della campagna acquisti e un buon allenatore come Nicola preso in estate adesso se la giocherebbe (al momento) tra le prime 4.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 mesi fa

      solo per chiarezza:
      zapata il napoli non ce lo vendeva a nessun costo, dopo il “pacco” di maksy.
      simeone era già belle che preso, ma ha voluto andare lui alla viola, rimaneva niang…..
      il gallo aveva preso una botta, dura finchè vuoi, ma un trauma contusivo, se te la senti giochi non è un problema, l’infortunio è arrivato per una torsione, che non c’entra assolutamente nulla con la botta precedente. altrimenti bisognerebbe cambiare 4 o 5 giocatori a partita per dei traumi :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vittoriogoli_702 - 2 mesi fa

        Non é totalmente così: il trauma ha indebolito la articolazione ed é parziale causa del trauma.
        Comunque il ns allenatore non può cambiare tutti senza una logica con uno claudicante e farlo a 20 minuti dalla fine.
        Fa parte del suo carattere estremo o tutto o niente.
        Non mi piace e lo considero un allenatore inadatto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maraton - 2 mesi fa

          io non sono un medico e nello spogliatoio non ero presente. detto questo “presumo” che il medico ed il fisioterapista almeno un’occhio l’abbiano buttato sulla parte interessata e abbiano anche effettuato qualche test sul giocatore più “plusvalente” della rosa o pensiamo che sinisa abbia voluto farlo giocare contro il parere di medico, fisio e del gallo stesso? poi del senno di poi son piene le fosse…se lo mandava in tribuna per riposarsi difficilmente si infortunava 😉

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Athletic - 2 mesi fa

        Zapata e Simeone non sarebbero venuti in ogni caso perché vogliono giocare, giustamente. Con un altro allenatore sarebbero potuti venire, giocando a due punte, con questo poteva venire solo Niang, che infatti gioca titolare come esterno e all’occorrenza come punta. Riguardo Belotti, tutti lo hanno visto zoppicare per tutto il secondo tempo, si vede che Miha era troppo impegnato a non cadere dalla sedia ed è stato l’unico a non vederlo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maraton - 2 mesi fa

          zapata sarebbe venuto eccome!!!
          de untis lo vendeva a chiunque ma non a noi, questo è sicuro, visto l’affare maksy, con tanto di teatrino.
          invece con il genoa c’era l’accordo, ma simeone ha preferito la viola, che non lo fà giocare in fascia ma centravanti titolare.
          la terza scelta è niang, anche se è stata spacciata per prima.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Cuneese67 - 2 mesi fa

    Tanto il 433 manco a morire che lo fa.
    Ed inoltre le colpe non sono solo sue ma la società ha molte colpe per prima cosa un così si doveva mandare via e poi si pensa sempre ad un reparto solo infatti tanti difensori un solo centrocampista molto monesto come Rincon e davanti nulla

    .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 mesi fa

      il centrocampista molto modesto come lo chiami tu era quello che praticamente da solo teneva su il centrocampo del genoa. infatti quando l’hanno venduto si è visto che fine hanno fatto i liguri 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Fede Granata - 2 mesi fa

    Ma cosa aspetta a svegliarsi Boyè? sto pezzo di talento!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Marco Toro - 2 mesi fa

    Come giustamente dice l’articolo le soluzioni sono 3:
    1) Sadiq al posto di Belotti
    2) Niang al posto di Belotti e Boye o Berenguer al posto di Niang
    Fin qui tutto ok con l’articolo ma la 3 soluzione non mi trova d’accordo, non metterei Ljaic esterno in un 4-3-3 già lo scorso anno non ha funzionato e rischiamo di bruciare nuovamente anche il 10, piuttosto mi intriga
    3) 4-3-3 con Niang, Falque esterni e Ljaic falso 9.
    Si potrebbe provare la soluzione 3, credo che può funzionare viste le caratteristiche del serbo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. sylber68 - 2 mesi fa

    Scusate quale sarebbe l’ottimo mercato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Nick mano fredda - 2 mesi fa

      “Fottiti” ti basta come risposta??

      Forza toro, miserabile!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. sylber68 - 2 mesi fa

        Ou coglione,miserabile sarai te testa di minchia,imbecille

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Nick mano fredda - 2 mesi fa

          Qui si tifa toro, basta lamentele da elementari, chi volevi Messi??

          Ringrazia di quello che abbiamo!! Umiltà e cuore hanno sempre contraddistinto noi tifosi, quelli come te non li conosco!

          Se non ci arrivassi, “umiltà” nel senso di ammettere che due anni fa un mercato così al Toro lo vedevi sulla Play Station!

          Forza Toro!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. sylber68 - 2 mesi fa

            Ma tu quanti anni hai? Doveri il primo Aprile del 1992? Sciacquati la bocca….

            Mi piace Non mi piace
          2. max8155 - 2 mesi fa

            eh beh te la sei cercata, contro un tifoso del toro non puoi dire ste cazzate da gobbaccio

            Mi piace Non mi piace
  19. Sirrobert - 2 mesi fa

    Personalmente la soluzione io l’avrei ….. ma non riguarda i giocatori!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Grande Torino - 2 mesi fa

    Serviva almeno la ‘lavatrice’. Vedremo Sadiq che fa, in alternativa possiamo mettere alla prova anche Butic che a me non dispiace e almeno è nostro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. FaustoGranata - 2 mesi fa

    se sento lamentarsi allenatore o società dell’infortunio di Belotti significano che sono degli incapaci…una squadra che deve puntare all’europa deve avere sostituti all’altezza , di Belotti chi è ? Sadiq ? o Niang ? ………..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Spygor - 2 mesi fa

    C’era da sfoltire la rosa e giustamente Maxi Lopez era il più indicato…ora ci sarebbe servito,avrebbe dato il suo apporto…Niang centrale e Edera sulla fascia?Non so quanto vale Sadik,ha fatto bene nella primavera della Roma,un paio di reti con la prima squadra,chissà avessimo tra le mani un futuro campione?Guardate Lyanco che sta facendo nonostante i risultati è sempre uno tra i migliori,speriamo in bene…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 2 mesi fa

      Giusto…aspettiamo almeno di vederlo all opera sadiq…certo è giovane però sa di avere la occasione per emergere…E potrebbe anche fare bella figura soprattutto se gli avversari si rilasseranno pensando che tanto non è Belotti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Lucius - 2 mesi fa

    Speriamo che il genio al timone della squadra non usi l’assenza di Belotti come alibi per un’altra stagione anonima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. FVCG'59 - 2 mesi fa

    Boyè centravanti: o si sveglia o lo si manda in prestito a gennaio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Doc.Falstaff - 2 mesi fa

      Boye ci ha messo sempre l’anima e la gamba.
      Spesso la memoria è corta, ma io ricordo bene quando Boye chiedeva palla dalla tre quarti a Hart e la difendeva bene, come ricordo il suo ingresso in campo con grinta in quelle poche partite nelle quali è subentrato quest’anno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Gingipooh - 2 mesi fa

    Edera non lo contempliamo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Chicchirichì - 2 mesi fa

    Scommetto che nella sfortuna per la perdita del Gallo, troveremo la quadratura del modulo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy