Cairo a 360°: “Mai investito così tanto, ecco le cifre. Zaza? Lo seguivamo da un mese”

Cairo a 360°: “Mai investito così tanto, ecco le cifre. Zaza? Lo seguivamo da un mese”

Il Presidente fa il punto sul calciomercato granata

di Redazione Toro News

MERCATO

Sport Calcio Amichevole Torino-Chapecoense Nella foto:

Sport Calcio Amichevole Torino-Chapecoense
Nella foto:

Urbano Cairo torna a parlare a Radio Sportiva della sessione di mercato appena conclusa, una sessione che ha visto i granata protagonisti di una 48 ore finale colma di sorprese, svelando anche le cifre: “Non abbiamo mai investito così tanto in un mercato, siamo la seconda squadra per sbilancio: ci tenevo a fare bene. Siamo partiti puntellando la difesa con Izzo e Bremer e il centrocampo con Meite, nell’ultima settimana sono arrivati prima Aina e Djidji, quindi Soriano e Zaza che hanno dato un finale molto spettacolare al nostro mercato”.

Ancora Cairo: “L’unica vendita fatta è stata Barreca per 10 milioni, oltre ad Obi e Acquah per un totale di 12 milioni complessivi per tre giocatori. Questi si contrappongono a ben 64 milioni spesi, considerando anche i riscatti di Niang, Rincon e Nkoulou. Ci tenevo a fare le cose bene. Quest’anno non vinceremo lo scudetto del bilancio (ride). Rispondere alla Juve? Ma no, la differenza di fatturato è molto ampia: a fronte dei nostri 70-80 milioni di fatturato che diventano 100 se fai operazione di mercato, dall’altra parte sono oltre 500. E’ difficile rispondere. Abbiamo fatto una campagna acqusiti per potenziare la difesa e poi anche il centrocampo con Meite, Lukic e Soriano, che è un giocatore che prendiamo con diritto di riscatto.

CONTINUA A LEGGERE

29 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granata - 1 anno fa

    Premetto che sono “granata” con la g minuscola e che c’ è in questo forum un tizio che si firma anche lui “Granata”, ma con la g maiuscola di cui condivido poco nulla le sue considerazioni, dico che la campagna acquisti del Toro ha avuto un colpo di reni finale niente male. Complimenti a Cairo, che finora avevo criticato per la sua mancanza di coraggio negli investimenti. Certo, il vizio di mischiare un po’ le carte sulle somme investite non lo perde mai. Infatti, assomma i soldi spesi per i riscatti dei giocaotri presi la scorsa stagione con quelli che spenderà la prossima stagione per gli eventuali riscatti. Ci sono in ballo una trentina di milioni di troppo. Ma pazienza. Avevo scritto che questa campagna acquisti sarebbe stata cruciale per farci capire le intenzioni di Cairo: se voleva continuare la sua avventura di proprietario del Toro o se tergiversava in attesa di un compratore. La solidità economica era infatti un’ opportunità unica da sfruttare per far fare il salto di qualità al club. Ebbene, mi sembra che Cairo abbia scelto la prima strada. Certo non tutto è filato licio ed ora, come dice bene Mazzarri, ci troviamo con una rosa sovradimensionata e con possibili tensioni nello spogliatoio. Non è colpa di Cairo, ma di uno staff societario che, ripeto da tempo, ha qualche pecca a livello di professionalità come hanno dimostrato le vicende Verissimo e Bruno Peres che hanno fatto perdere tempo prezioso. Qualcuno potrebbe ancorta andare via e spero proprio che non siano nè Ljajic, nè Iago Falque, piuttosto Niang o/e Baselli (ma quale club estero può essere interessato a lui?), oggi osannato da una parte dei tifosi, ma mai sbocciato veramente per evidenti limiti fisici e caratteriali, non certo tecnici.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 1 anno fa

      Sul pensiero diverso, ci sta. Tutto normale. Sui contenuti, beh, lasciamo stare. Sull’educazione, non ci siamo. Io sono una persona non un tizio. Zeus ed Elara nulla hanno a che fare con me.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. carlitomarinell_683 - 1 anno fa

    Magari gli investimenti non produrranno quanto sperato ma è evidente lo sforzo del presidente. Lui ha fatto egregiamente la sua parte,adesso tocca a noi tifosi e ai giocatori. Bravo Urbano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Carlao - 1 anno fa

      E all’allenatore soprattutto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granata69 - 1 anno fa

    Ci mancano solo quelli che insegnano a far di conto a Cairo.
    Forza TORO, forza Cairo !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Denzer73 - 1 anno fa

    Grazie mille presidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. toroscatenato - 1 anno fa

    Leggo molti commenti e dubbi e giudizi sospesi
    Mi permetto solo una riflessione – credo – imparziale e oggettiva:
    Primo: la campagna acquisti ha salvaguardato lo zoccolo duro tenendo i migliori dando via solo gli esuberi non all’altezza- e non è stato facile
    Secondo: acquisti di livello e mirati cuciti su misura X WM
    Non credo si possa criticare. Se le cose andranno male non sarà comunque colpa della società..società che non ho mai difeso!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Forvecuor87 - 1 anno fa

    Vedremo che Toro ci hai dato caro Presidente e non lo dico per rimproverarti o con pregiudizio.
    Staremo a vedere mi auguro che sia più divertente di quello dell’anno passato che è stato di una tristezza assoluta. Quest’anno ho voglia di vedere un Toro grintoso e che abbia le idee chiare su come scendere in campo. Confido nel nostro Mister che è sicuramente all’altezza ed ambizioso. Per il resto per prenderne uno a caso mi auguro che Zaza ci faccia divertire e si scrolli di dosso quella faccia da gobbo di merda ed insieme al Gallo,Iago ed Adem ci faccia sognare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Maroso - 1 anno fa

    Dunque, visto che si può chiacchierare serenamente, diciamo un pò come la pensiamo. Quest’anno abbiamo una buona squadra, vedremo in seguito quanto buona come gioco, come grinta e come risultati. Senza fare il revisore contabile visto che non ne sono capace, penso che occorra lasciare che la società si amministri, e faccia i conti bene, certificandoli e a suo tempo li vedremo. Se non siamo troppo in passivo (dopo il 31/8/2018 magari non lo saremo più) direi molto meglio perchè se è vero che non giocano i bilanci, è anche vero che se si va oltre certi passivi può capitare di non andare in Coppa (vedi Milan), cioè i bilanci non possono, ma possono impedirti di giocare. Occorre, secondo me, sempre vedere le cose sotto diverse angolazioni. Buona serata a tutti e sempre/comunque
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Il mio Toro - 1 anno fa

    Ciao Alessandro, non è che si sia dei revisori dei conti nel giudicare l operato dirigenziale, ma io personalmente preferisco sentirmi dire che abbiamo fatto investimenti importanti che se e sottolineo se, verranno confermati dai fatti durante l annata calcistica produrranno economicamente un ulteriore impegno economico il prossimo anno. Talvolta parlare chiaro facilita la comprensione e forse aiuta a farsi amico chi ti giudica, cosa che la proprietà non ha ancora capito di Noi tifosi granata.
    Io la vedo cosi e come me anche tanti altri fratelli e rispetto comunque e sempre le valutazioni fatte da chi la pensa diversamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 1 anno fa

      Per carità, io rispetto il vostro pensiero.
      Era solo un modo per dire che alla fine è sempre il campo l’unico giudice inappellabile e che proprio lì il ruolo dei tifosi è importante.
      Poi sia chiaro che io sono comunque contento di avere una società economicamente solida, che paga gli stipendi regolarmente,Non succede così da per tutto, che piano piano può permettersi acquisti di un certo rilievo.Sulla chiarezza nei confronti dei tifosi sono daccordissimo con te, in questo lato troppe volte la presidenza è stata ondivaga…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granat....iere di Sardegna - 1 anno fa

      Il fatto è che non c’è proprio bisogno di dire cose non vere. Se mi dici che i prestiti sono investimenti allora niang è dell anno scorso. E invece la realtà è che la società ha fatto uno sforzo importante oltre ogni previsione, attingendo da tutte le risorse disponibili, a prescindere dalle formule. Questo conta e di questo va dato atto al presidente. Poi se ci saranno cessioni volte a soddisfare le esigenze del mister magari i conti migliorano ma la sostanza rimane e non è male. Che sia il campo ora a parlare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Sergio Sergio - 1 anno fa

    Il bilancio è sicuramente importante ma….chi non risica non rosica….quindi FORZA TORO evvai

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. FV♥️G - 1 anno fa

    Niente da fare è più forte di lui,era riuscito con l’arrivo di soriano e zaza a farmi ricredere sul fatto che forse davvero questa volta non si è puntato solo allo scudetto del bilancio ma a qualcosa che soddisfa di più anche i tifosi come me ovvero l’europa league e l’andare il più avati possibile in coppa Italia, ma poi non si smentisce mai e fa di conto su quanto abbia speso per allestire questa squadra.
    Ma una volta tanto non potrebbe soltanto prendersi le lodi per l’operato fatto e non tirarci scemi con l’ennesima cazzata su quanto è stato speso visto che i vari aina soriano zaza e djjdjj andranno a bilancio forse il prossimo anno????????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ALESSANDRO 69 - 1 anno fa

    Scusate Fratelli granata, ultimamente leggendo alcuni commenti ho l’impressione di trovarmi di fronte a un collegio dei sindaci revisori piuttosto che davanti a dei tifosi di calcio. Per carità, oguno è libero di commentare come meglio crede, ci mancherebbe, ma è troppo chiedere di limitarci ad analisi di tipo sportivo??
    I bilanci sono importanti.ma da tifoso a me interessa il risultato del campo…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Kieft - 1 anno fa

    Però Cairo quello che ti rimprovero è che cerchi di prendere per il culo…..I 14 milioni di Niang li calcolavi già l anno scorso e adesso di nuovo … quelli di Zaza e soriano li calcoli quest anno e poi anche un altr’anno …. così dici di aver speso il doppio …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Aiax76 - 1 anno fa

    … presidente, presidente…io sono sempre stato con te…ma spesso ero in difficoltà nel difenderti…. aimé spesso indifendibile…speriamo bene. Intanto il campionato è iniziato con una vittoria dei Gobbi a tempo scaduto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Il mio Toro - 1 anno fa

    Ma è difficile dire che Zaza, Dijdij e Soriano sono costati attualmente 5 M e poi se riscattati sempre e se ci costeranno 32 M il prossimo anno? Basterebbe dire le cose giuste e necessarie così anche una parte della tifoseria non si sentirebbe presa in giro .
    Proprio non gli riesce…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Granat....iere di Sardegna - 1 anno fa

    Sullo sbilancio vediamo dopo eventuali cessioni…eh eh eh presidente, tra gli investimenti ci mette anche i prestiti come l’anno scorso per Niang che fa parte degli investimenti anche quest’anno…ma non importa, le perdono tutto, in prestito o no sono arrivati giocatori importanti e la squadra è assortita ed equilibrata, la palla al campo, se tutto va bene i suoi investimenti torneranno indietro con gli interessi, compresa una maggiore affezione dei tifosi, malgrado qualche piccola bugia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. chatnoir - 1 anno fa

      Niang è arrivato in prestito con obbligo di riscatto di 12 milioni, che sono stati pagati in questa sessione di mercato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 1 anno fa

        Sì ma già l anno scorso disse che aveva investito molto proprio riferendosi a niang. L ha comprato due volte?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Hastasiempre - 1 anno fa

    beh….premesso che alla fine si sono operati due ( sulla carta ) ottimi acquisti , che se si inseriscono bene ci fanno fare un ottimo salto di qualità ……..ci andrei piano sul fatto del “mai investito così tanto ” Aina , Djidji e Soriano sono semplici prestiti con eventuale diritto di riscatto , quindi 29 milioni che non sono a sbilancio da nessuna parte .
    Messi i puntini sulle i ……SOLO E SEMPRE FORZA MAGICO TOROOOOO!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 1 anno fa

      soriano izzo zaza son tre, vero cmq che izzo e’ comprato mentre gli altri due sono in prestito con diritto/obbligo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. prawn - 1 anno fa

    E chi l’avrebbe detto che avrebbe puntato allo scudetto del sbilancio stavolta.

    Bravo, vendi Niang e siamo proprio una bella squadra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. user-13793800 - 1 anno fa

    Bravo presidente buon mercato fin’ora.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. futurodor_521 - 1 anno fa

    Grande Presidente!
    Bene così. Avanti tutta.
    Ora ci manca solo un ultima sorpresa da lei (spero ci stia lavorando “sotto traccia”)…
    Solo lei può riuscirci…

    Ci riporti a casa il primo scudetto revocato ingiustamente!

    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Tommyy - 1 anno fa

    un attaccante si deve vendere, ma non per fare un favore a Cairo, ma perché li davanti siamo troppi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Vanni - 1 anno fa

    Ecchilo. Se il mercato è chiuso, VERAMENTE, nessun movimento in uscita, smetterò di darti del braccia mozze e ti chiamerò Dr.Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iugen - 1 anno fa

      Qualcuno partirà di sicuro, troppi attaccanti. Bisognerà vedere chi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy