Giudice sportivo: Cagliari-Torino, assente solo Rossettini

Giudice sportivo: Cagliari-Torino, assente solo Rossettini

Le decisioni in merito alla 30° giornata di campionato: quinta sanzione per il difensore, già diffidato

di Redazione Toro News

Si è conclusa la 30° giornata di Serie A, ed ecco arrivare puntuali le decisioni del giudice sportivo in merito a quanto accaduto nel corso del weekend sui terreni di gioco della Penisola. Per quanto riguarda la sfida in programma domenica pomeriggio, tra Cagliari e Torino, sarà assente Luca Rossettini: il difensore, unica defezione granata in questo senso, ha infatti rimediato il quinto cartellino giallo ed essendo in diffida sarà costretto a saltare un turno per squalifica; nessun problema invece tra le fila isolane, dove non presenziano squalificati e l’unico ad entrare in diffida è Isla.

Interessante anche la decisione in merito alle eventuali sanzioni per cinque società causate dall’introduzione di materiale pirotecnico nei rispettivi impianti: il giudice sportivo ha optato per non sanzionare l’accaduto, in nessuno di questi casi; tra le cinque società, figurava anche quella granata: “premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della undicesima giornata ritorno sostenitori delle Società Fiorentina, Genoa, Internazionale, Napoli e Torino hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente, delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori”

Di seguito le decisioni del giudice sportivo:

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER CINQUE GIORNATE

PINILLA FERRERA Mauricio (Genoa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione); per aver, al 14° del secondo tempo, dopo la notifica del provvedimento di ammonizione, proferito espressione ingiuriosa accompagnata da un gesto eloquente e plateale del braccio nei confronti del Direttore di gara, nonché, successivamente alla notifica dell’espulsione, per essersi avvicinato all’Arbitro con atteggiamento minaccioso ed intimidatorio, trattenuto a stento da compagni e avversari, colpendo il medesimo con schiaffi sul braccio e sulla mano destra e rivolgendogli altresì espressioni minacciose.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA

GAZZI Alessandro Carlo (Palermo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

JANKTO Jakub (Udinese): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione)

KESSIE Franck Yannick (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione)

ROSSETTINI Luca (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy