Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

campionato

Serie A, chi potrà accedere alle partite a porte chiuse? Le disposizioni della Lega

MALMO, SWEDEN - FEBRUARY 27: General view inside the stadium prior to the UEFA Europa League round of 32 second leg match between Malmo FF and VfL Wolfsburg at Swedbank Stadion on February 27, 2020 in Malmo, Sweden. (Photo by Stuart Franklin/Bongarts/Getty Images)

Campionato / A causa dell'allerta Coronavirus come cambiano le procedure in una partita?

Redazione Toro News

A seguito del decreto ministeriale che predispone le porte chiuse fino al prossimo 3 aprile per le partite di calcio, la Lega di Serie A ha diramato alcune disposizioni generali che dovranno essere rispettate dai 20 club nel prossimo mese di totale emergenza a causa del COVID-19. Tutte le società dovranno predisporre: un servizio medico sanitario dotato di scanner per la rilevazione delle temperature agli ingressi dello stadio di tutti i soggetti autorizzati; un documento riassuntivo con tutte le norme igienico-sanitarie adottate in ciascun impianto sportivo da presentare alle Autorità in caso di richiesta; una modulistica, a mezzo di auto-dichiarazione, atta a certificare che i soggetti ammessi all'interno dell'impianto abbiano attivato tutte le misure di controllo e prevenzione necessarie a ridurre il rischio di contagio e a salvaguardare gli interessi degli individui.

https://www.toronews.net/giovanili/ufficiale-il-torneo-di-viareggio-e-sospeso-a-data-da-destinarsi/

CHI SARA' AMMESSO? - Le partite a porte chiuse saranno, naturalmente, una questione per pochi intimi all'interno dello stadio. Oltre ai calciatori, ai direttori di gara e agli altri componenti dello staff tecnico e dirigenziale delle due squadre, saranno ammessi i seguenti soggetti: il personale tecnico con funzioni strettamente connesse all'organizzazione della gara nel numero complessivo di massimo 100 unità; gli incaricati della Procura Federale, i Delegati Lega, i Medici anti-doping e i rappresentanti della Commissione Federale anti-doping; gli addetti della Sicurezza Pubblica, i VVFF, gli steward previsti nelle aree interessate e gli operatori di Pronto Soccorso; gli operatori televisivi e i giornalisti delle sole emittenti titolari dei diritti di trasmissione dell'evento live; i fotografi ufficiali e i social media manager di entrambe le squadre; gli operatori dell'informazione (giornalisti e fotografi) in un numero massimo di 50 unità. Per gli operatori dell'informazione dovrà essere previsto un ingresso dedicato.

https://www.toronews.net/giovanili/coronavirus-stop-ai-campionati-giovanili-fino-al-15-marzo-e-ufficiale/

CERIMONIALE - Non verranno effettuate interviste ai tesserati all'arrivo pullman e non si terranno la conferenza stampa post partita e le interviste nella mixed zone. Non verranno, inoltre, effettuate le interviste mini-flash e super-flash sul terreno di gioco, né le riprese negli spogliatoi pre e post riscaldamento. L'ingresso in campo delle squadre avverrà in assenza di bambini e/o altri accompagnatori dei giocatori e degli ufficiali di gara. Una volta completato l'allineamento, i calciatori non effettueranno il saluto pre-gara. Infine, le medesime misure, sono da intendersi valide anche per le gare del Campionato Primavera 1.

Potresti esserti perso