Toro, dalle luci sulla squadra alle ombre sul mercato

Toro, dalle luci sulla squadra alle ombre sul mercato

Occhi Sgranata / Torna la rubrica del nostro Vincenzo Chiarizia: “Vogliamo davvero affrontare la stagione 2019/2020 con la rosa attuale? Campionato, Europa League e Coppa Italia alla lunga possono sfiancare i giocatori”

di Vincenzo Chiarizia
Torino

Scindiamo il discorso sul Toro. Da una parte prendiamo mister Mazzarri e la squadra, dall’altra la società e il mercato. Per quanto riguarda la prestazione di ieri, il Toro ha davvero fatto vedere di possedere una solidità di gruppo non indifferente. Sicuramente lo Shakhtyor Soligorsk si è dimostrato un avversario modesto, ma il Toro è stato bravo e fortunato a trovare subito la rete del vantaggio e da lì in poi la partita è stata in discesa. Berenguer e Zaza sono l’emblema di un Toro bello e sbarazzino che gioca con entusiasmo e con la coesione di gruppo. Belotti è un vero leader e la difesa si è dimostrata solida anche con i suoi rincalzi. Inutile continuare a dire quanto gran parte del merito sia di mister Mazzarri e del suo staff.

Toro e la mentalità europea di Mazzarri

Per contro stupisce come in un momento così positivo della squadra, il presidente Cairo continui smorzare con le sue dichiarazioni l’entusiasmo dei tifosi granata. Siamo dunque passati dai tre acquisti promessi a fine campionato scorso a due giocatori da prendere di cui almeno uno titolare. Ieri abbiamo sentito il presidente evidenziare come sia difficile migliorare questa squadra. Addirittura il massimo dirigente granata ha dichiarato “Mettiamo che prendiamo un calciatore ora. Il mister secondo voi lo fa giocare subito? No, a meno che non si prenda Messi.” Si può essere d’accordo su questo discorso al 9 di agosto, ma probabilmente se lo si prendeva il primo luglio quel giocatore, che non sarebbe stato Messi, sarebbe stato comunque utile a mister Mazzarri come alternativa in più, soprattutto in vista del probabile spareggio contro i Wolves. E poi come mai al Barça squadra che per l’appunto possiede il cartellino di Messi, non pensano che sia difficile migliorare la squadra, andando a prendere a tutti i costi il francese, ex Atletico Madrid, Griezmann? Urbano Cairo poi ha aggiunto: “La ciliegina però deve essere una ciliegina vera, che piaccia al mister, che sia giusto prendere. A me fare operazioni che siano utili per noi fa sempre piacere, ma deve essere utile.” Anche su questo nulla da obiettare, se non fosse che più si attende e più le ciliegine finiscono e restano gli scarti.

Dunque si può sapere qual è l’obiettivo del Toro nelle tre competizioni? Vogliamo davvero affrontare la stagione 2019/2020 con la rosa attuale? Un conto è avere fiducia negli attuali giocatori e nel mister, e un conto è essere realisti, considerato che Campionato, Europa League e Coppa Italia alla lunga possono sfiancare i giocatori. Se con questa rosa il Toro riuscirà a fare almeno 64 punti, ad arrivare almeno ai quarti di finale di Europa League e a compiere un cammino decoroso in Coppa Italia – cercando di lottare per il trofeo un po’ come ha fatto l’Atalanta – allora sarò il primo a cospargermi il capo di cenere e a stringere le mani al presidente (oltre che a fare un monumento al mister), diversamente sarà l’ennesima occasione sprecata da una società che con l’atteggiamento attuale dimostra di cercare di ottenere il massimo risultato con il minimo sacrificio, l’antitesi dello spirito Toro. Addirittura economizzare sull’acquisto di un vice Sirigu è un qualcosa che mi lascia davvero perplesso: se una società ha difficoltà o ha bisogno di riflettere (quanto tempo poi?) per prendere un secondo portiere, significa che non ha chiaro in mente cosa fare. Le dichiarazioni del presidente ora cominciano a far male perché nostro malgrado le parole hanno un peso e con il continuo ridimensionamento sulle intenzioni di investimento sul mercato, fanno risuonare quelle dichiarazioni come vere e proprie prese in giro verso un popolo granata che vorrebbe tornare a sognare un grande Toro, e perché no, anche una grande società.

Il Toro sceglie di esordire in Europa League con una rosa ristretta

Il Toro è un club sano dal punto di vista finanziario e questo è indubbiamente un merito del presidente Cairo, ma rientrare nei parametri del Fair Play Finanziario deve poter consentire alla squadra di turno di rafforzarsi secondo le proprie risorse. Infatti il Milan quest’anno, oltre all’esclusione dall’Europa League, ha anche rischiato il blocco del mercato estivo, sempre come misura punitiva, per la violazione del Fair Play finanziario. Insomma, mi sembra assurdo constatare che il Toro è in regola con il FPF, ma si autoesclude dal mercato non operando. A mio modesto avviso non mi sembra una scelta lungimirante se, e sottolineo il “se”, si hanno a cuore i risultati sportivi della squadra.

Chiudo con una banale domanda: perché il nuovo direttore sportivo Massimo Bava non è stato presentato ufficialmente?

101 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Torello_621 - 2 settimane fa

    Giusto per chiarire le potenzialità finanziarie della società visto che si continua a parlare del patrimonio netto in maniera alquanto fuorviante. Per riassumere invece i dati patrimoniali del Torino Fc al 31 dicembre 2018, data dell’ultimo bilancio approvato i modo rapido mi soffermerei sul fatto che la società ha un attivo complessivo di 148 milioni circa di cui 96 milioni immobilizzati, quasi tutti costi capitalizzati per l’acquisto giocatori,
    46 milioni di crediti e 6 milioni di liquidità. Al passivo vi sono 97 milioni di debiti e, ovviamente, 48 milioni di patrimonio netto.
    Lo spazio per investire non è dunque molto come si dice, tanto è vero che Cairo ha citato in passato si dover valutare il ricorso al finanziamento bancario per farlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Vanno considerati anche i soldi dei giocatori venduti spalmati su più anni che non si sono ancora incassati..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torello_621 - 2 settimane fa

        I crediti verso società sono 25 milioni, compresi nei 46, mentre i debiti per giocatori già comprati sono 45, compresi nei 98 milioni di debiti da pagare. Anche su questo fronte poco spazio purtroppo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 settimane fa

          Mi sta dicendo che saremmo sotto di circa 42 milioni, considerando tutto. Questa situazione fa riferimento a tutti i 14 anni di gestione?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Torello_621 - 2 settimane fa

            Esatto. Intendiamoci, il bilancio è equilibrato perché ci sono giocatori con valutazioni importanti, ma i soldi liquidi per investire mancano, come correttamente dice Cairo. Qui l’indirizzo per leggere il bilancio.
            torinofc.it/relazioni_e_bilanci

            Mi piace Non mi piace
          2. ddavide69 - 2 settimane fa

            Ho la vaga impressione che non si sia tenuto conto della minore tassazione portata dalle minusvalenze del Toro fc alla Cairo communication, che alla fine riducendo il suo imponibile fiscale per le perdite del Toro, ha risparmiato almeno il 43% per quelle quote. Si tratterebbe a questo punto se son giuste le cifre, non di 42 milioni ma di circa 24. Come dici tu questa squadra non vale certo 24 milioni. Già solo se vendesse Belotti ne prenderebbe il doppio. Comunque se il fatturato è di 90 milioni si può fare ricorso al credito ci si può indebitare fino al 30% del fatturato. Non penso che si possa fallire per questo.

            Mi piace Non mi piace
  2. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

    L’autore dell’articolo fa una disamina secondo una propria coscienza e secondo un proprio modo di vedere le cose che può essere più o meno condivisibile. Sono anche io preoccupato per il perdurante immobilismo della società per quanto riguarda il mercato in entrata ma l’enfasi che viene data dall’articolista circa questo aspetto mi sembra un tantino eccessiva. La scelta di confermare in blocco la rosa blindando i giocatori più appetibili con rinnovi contrattuali e quindi ritoccati verso l’alto mi sembra ottima tant’è che è stata apprezzata da tutti noi. Questo ha voluto dire affrontare i primi impegni con un organico coeso,solido e che ha ormai consolidato meccanismi di gioco a memoria.Ci manca un trequartista che sappia dare un tocco di imprevedibilità alla manovra e questo sembra sia stato individuato in Verdi. Si poteva prendere subito??? Probabilmente sì ma alle condizioni del Napoli mi sembra una cifra esagerata per un giocatore che nell’ultima stagione ha giocato con il contagocce e che raramente ha brillato come è nelle sue possibilità. Il fatto di avere un tesoretto non significa didperderlo in acquisti dissennati. La sensazione è che alla fine arriverà dato che Ancelotti ha fatto capire chiaramente di non strapparsi i capelli a fronte di una sua partenza e il Napoli sarà costretto ad abbassare un po’ le pretese al fine di non fargli passare un anno in naftalina deprezzandolo ulteriormente. In tutta onestà non credo che Verdi sia quello che ci farà entrare in EL ovvero non sarà il suo mancato acquisto la causa di un eventuale insuccesso. Se Mazzarri fino a questo momento non ha detto nulla è perché probabilmente hanno convenuto di comune accordo di procedere su questa linea…Ovviamente è una mia opinione personale e non vuole essere un tentativo di difesa nei confronti di Cairo (presumo abbia i mezzi per farlo bene da solo..)…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Graziano - 2 settimane fa

    Se fosse così semplice, tutte si rinforzerebbero, acquistando i calciatori forti. Per carità, giusto che i tifosi sperino in acquisti e in grandi risultati sportivi, ma le squadre ora sono società commerciali che vanno gestite oculatamente. E se è vero che calcisticamente serviva acquistare alcuni giocatori almeno un mese fa,probabilmente economicamente non si è potuto o non conveniva. La rosa corta significa anche fare giocare tutti e non svalutare nessuno, non avere esuberi che devi svendere. I conti in ordine ti consentono anche di fare il prezzo per vendere e decidere di non vendere se l’offerta non è giusta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mimmo75 - 2 settimane fa

    Proprio non capisco cerchi commenti acidi contro Chiarizia. Pare quasi si pretenda il pensiero unico, piatto e pro Toro a prescindere. Che poi anche i commenti critici sono pro Toro, salvo rare e note eccezioni. Chiarizia pone una questione che è sotto gli occhi di tutti, non si sta inventando nulla: siamo immobili pur essendo l’unica squadra ad aver già affrontato tre incontri ufficiali. E’ vero che la conferma in blocco della rosa è un fattore molto positivo, non partiamo di certo ad handicap e il lavoro è la naturale prosecuzione di quello eccellentemente impostato un anno e mezzo fa da Mazzarri. Però è altrettanto vero che la rosa ha bisogno di tre innesti capaci di competere con i titolari (parole di Mazzarri datate meno di due mesi fa). Innesti che il mister ha chiesto pubblicamente ancor prima che venissimo ripescati in EL, quindi necessari a prescindere da come andrà la sfida con i Wolves. Averli a disposizione sin dal ritiro avrebbe consentito agli stessi di integrarsi e di essere a disposizione di Mazzarri, anche solo in panca. Ma quel che alcuni faticano a capire è che ci si è assunti scientemente il rischio di affrontare una fase decisiva della stagione con una rosa ridotta ai minimi termini tra infortuni già noti e rientri posticipati dalle vacanze per impegni con le nazionali. A queste difficoltà si sono aggiunti ulteriori infortuni (come prevedibile, tra carichi pesanti e incidenti di gioco) e alla fine ci ritroveremo ad affrontare un trittico di partite, tra Wolves e campionato, con una rosa numericamente ridotta e con stati di forma eterogenei che vanno dall’insufficiente (Aina) al mediocre (Bonifazi, Djidji, Lyanco, Parigini e, se rientrerà in tempo, Iago) al buono (tutti gli altri), aspettando buone notizie per Izzo e sperando che squalifiche (Zaza è in diffida) e nuovi infortuni non aggravino ulteriormente la situazione. Questi sono fatti, non opinioni. Chiudo con una ulteriore riflessione sui rischi derivanti da questo attendismo: non esistono solo quelli legati al calcio giocato ma anche quelli strettamente legati al mercato e lo faccio con un esempio che, stando alle voci di mercato, ci toccherebbe da vicino: Fares. Si è infortunato, pare gravemente. Risultato? Nel caso fossimo stati seriamente interessati a lui ora dovremo virare su un’alternativa, sempre che la seconda scelta non si sia nel frattempo accasata altrove. In tal caso vireremmo sulla terza scelta e così via, giocatori cioè di valore inferiore a quel che puntavamo. Capito il concetto? Ora, nel caso di Fares l’infortunio è arrivato relativamente presto, ci sono ancora venti giorni abbondanti di mercato per rimediare alla meno peggio. Ma se il Verdi di turno (per restare a un altro nome accostato a noi) si infortunasse gravemente il 30 agosto o ce lo soffiassero all’ultimo secondo come abbiamo fatto noi con la Samp per Zaza? Avremmo l’alternativa? Di che livello sarebbe?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Infatti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Roland78 - 2 settimane fa

      Giustissimo Mimmo. Lapalissiano il rischio che stiamo correndo. O l’esperienza non insegna, o al Nostro importa nulla dei risultati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Toro71 - 2 settimane fa

    Cairo sta facendo lo stesso errore dell’anno scorso. All’ultimo giorno di calciomercato ha preso Zaza e Soriano per farci fare il salto di qualità: Soriano non è servito a nulla ed è stato ceduto a gennaio al Bologna mentre Zaza per tutta la scorsa stagione non ha reso quanto avrebbe dovuto.
    Non si possono prendere giocatori all’ultimo istante considerando che quest’anno avevamo anche i preliminari di Europa League. A cosa ci servirà prendere Simone Verdi se disgraziatamente il Toro non vincesse con i lupi?
    Simone Verdi serviva proprio adesso considerando l’ennesimo infortunio a Iago Falque.
    Cmq incrociamo le dita e forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. microbios - 2 settimane fa

    L’addio di Petrachi è ormai evidente che abbia lasciato un buco che sarà difficile da colmare. Al netto di tutti gli errori che può aver fatto, questa squadra l’aveva costruita lui ed il salto di qualità il Toro l’ha fatto proprio grazie a Petrachi. N

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 2 settimane fa

      ..io riconosco molti meriti a Petrachi..pero’ non dimentico che anche con lui la coperta ogni anno e’ sempre stata corta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 settimane fa

        Perché chi decide è sempre Cairo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. bergen - 2 settimane fa

        Poi senza budget.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14003131 - 2 settimane fa

    Beh, sono abbastanza in linea con l’articolo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user_13544470 - 2 settimane fa

    piano con bava,
    il direttore è colui che ha preso bonifazi nella primavera del siena a parametro zero,
    ora sono 15 milioni di plusvalenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 2 settimane fa

      …eccellente il lavoro di Bava coi giovani!..il futuro e’ nostro!..x il presente chiedo solo l’innesto di 2 fuoriclasse anche al 2 settembre..do x scontato che l’accesso ai gironi si era deciso di farlo guadagnare dagli stessi che ci hanno portato fino a qui…pero’ almeno il terzino sx potevano prenderlo subito..e che czz!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. granata63 - 2 settimane fa

    Certo che siamo incredibili. Un acquisto grande l’abbiamo fatto. È Zaza. Non ditemi che l’anno scorso c’era, perché non è vero. In difesa abbiamo sei titolari. A centrocampo uno servirebbe. Davanti abbiamo Belotti, Zaza, Falque, Berenger, Millico e Parigini jolly. Il gruppo c’è ed è fondamentale. Il secondo portiere è da prendere, così come un centrocampista forte. Non spenderei certo 25 milioni per verdi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 settimane fa

      Ma chi caxxo se ne frega di Verdi, esiste solo lui in tutto il panorama calcistico?!?!
      È dall’anno scorso che ci serve un trequartista e ci presentiamo all’apertura del mercato senza una cavolo di idea su chi prendere e ci si fossilizza su Verdi x dire alla fine: non ce l’hanno voluto dare!
      Mavaff…..o

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. eurotoro - 2 settimane fa

        …aggiungerei e’ dall’anno scorso che ci serve il terzino sx….questo si che me lo aspettavo al 1 luglio!…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 2 settimane fa

          A sx c’è ansaldi e Aina mentre a dx c’è solo Lollo. Se serve ansaldi può andare a dx mentre Aina solo a sx.

          Non so xke parli di terzino sx e non dx

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Mimmo75 - 2 settimane fa

            Aina è un terzino destro, è destro naturale di piede. E’ Ansaldi (ambidestro) a non avere una riserva di ruolo.

            Mi piace Non mi piace
          2. Simone - 2 settimane fa

            Hai ragione, ho invertito erroneamente la fascia in cui gioca.
            Grazie x la dovuta correzione

            Mi piace Non mi piace
  10. dattero - 2 settimane fa

    Ma xché 2 forumisti, regolarmente attaccano chiarizia pesantemente, mettendo in dubbio la sua onestà professionale, solo xché fa rilievi che son un po’ fuori dal coro?Non insulta nessuno,scrive un parere.poi non si deve pensare male…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 settimane fa

      Il pensiero deve essere allineato al loro.
      Se nn lo fai sei zebrato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. eurotoro - 2 settimane fa

      ..io dico bravo Chiarizia..analisi oggettiva…bella domanda su Bava…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Kalokagathia - 2 settimane fa

    Chi non ha mai pronunciato la frase “nel mondo del calcio circolano troppi soldi”, scagli la prima pietra. Cairo sta facendo del bene a questo circo di bestie trattate come merce. Ragazzini iper-famosi che straguadagnano e hanno noccioline al posto del cervello, tifosi che parlano della mancanza bandiere ma vorrebbero in squadra i pezzi pregiati delle rivali, tifosi che non sanno più tifare e professano fedi ipertrofiche non conoscendo neppure i cori, non avendo mai comprato una divisa ufficiale, non conoscendo la storia della società, non andando allo stadio… Il tifoso di oggi gode solo per la vittoria del titolo o all’acquistone dell’estate, stop! Ma il mondo del calcio è molto di più:c’è chi lo sa, chi no e chi l’ha dimenticato. Ma al posto di fregnare ma andiamoci, ad esempio, a riprendere la maratona occupata da prepotenti mafiosi!!
    “Vizzi privati pubbliche virtù” si dice, e allora che il buon cairetto continui pure a risparmiare e arricchirsi per gli affari suoi, nel frattempo se ci regala una favola calcistica che purifichi un bel po’ l’ambiente e tutte le menti malate (senza coscienza) di liberalismo economico sarebbe molto bello. Si continua ad osannare le merde perché comprano comprano e comprano, mentre noi che diamo valore ai singoli, che abbiamo ridato dignità a tanti giocatori che parevano scoppiati per infortuni o annate deludenti, abbiamo dato fiducia a chi non azzecca a uno stop e ora è titolare fisso, abbiamo costruito la favola di un capitano vero, stiamo lavorando su un settore giovanile d’avanguardia che mano mano viene integrato nella prima squadra, siamo dei perdenti… ma per favore…. Io non godo solo se il toro vince: accanto alla lotta c’è un mondo fatto di sofferenza, gioie, canti, urla, poesia e la grinta e il cuore come nostri simboli…chi non riesce a vedere ciò si accodi pure alle merde o a tutti coloro che li prendono da esempio.
    Io vorrei il calcio diventasseme meno vetrina e più contenuti e questo Cairo lo sta pian piano servendo dunque che non compri pure nessuno, io son contento!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 settimane fa

      Dopo il premio del bilancio gli daranno il premio vintage.
      Peccato che i tempi sono cambiati…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Follefra Granata - 2 settimane fa

      Complimenti la più fantasiosa arringa difensiva

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Mimmo75 - 2 settimane fa

    @Granata il tuo post è chiarissimo. Hai dato per scontato che @secondome si riferisse al Corriere dello Sport piuttosto che al Corriere della Sera e siccome non resisti a ergerti a tuttologo e a impartire lezioni a destra e a manca sei partito a tutta birra. E comunque, leggere il tuo nick non suscita alcuna reazione particolare in me. Guarda che il mondo non gira intorno a te eh!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. bergen - 2 settimane fa

    Se Si fa il distillato le cose stanno così.
    Quanto alle giravolte Cairo sta’ superando Trump (forse si sta veramente allenando per la discesa in campo).
    E se a Sirigu prende l’influenza intestinale ora sono veramente ca….i.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. paviagranata - 2 settimane fa

    La squadra gioca con le luci dello stadio accese o di giorno con la luce naturale, mentre il mercato tutti gli anni viene fatto a fari spenti. Questo è il modus superandi…. Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Roland78 - 2 settimane fa

    Il problema è che se fosse programmazione sarebbe criticabile, ma condivisibile. Qui, però, si tratta di improvvisazione, perché altrimenti non si spiegherebbe il cambio di versione di mese in mese, a meno che non siano i giornalisti a inventarsi tutto. Io sono deluso, perché squadre da Champions come l’Atalanta, o la Lazio che è ai gironi di EL, non hanno avuto paura a modificare l’assetto della squadra inserendo nuovi giocatori. Il non toccare il giocattolo mi sa di fandonia bella e buona come altre che, dopo 14 anni, ho imparato a smascherare. Ogni anno ci ricasco e credo che sia cambiato. Ma no… Lui ancora sa come prenderci per il culo. Se non cambia qualcosa, a febbraio saremo con le pezze al sedere, perché senza terzini di ricambio o centrocampisti in grado di fare le due fasi, spompiamo il buono che abbiamo costruito in due anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. prawn - 2 settimane fa

    Ti mancano gli anni dove compravamo i Martinez Larrondo Barreto Niang Gabbioneta Menga, Pryyma, Prcic Tachtsidis Ajeti Sadiq Soriano Damascan

    TI MANCANO EH

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. prawn - 2 settimane fa

    Chiarizia hai rotto i marroni, basta, ma vai a scrivere su giuve punto it ma che vuoi?

    Andiamo avanti finche andiamo avanti, ma da quando comprare e’ un obbligo?

    Con il Wolverhampton andra’ come deve andare e anche se avessimo speso 25 milioni per verdi o 50 per de paul non cambierebbe una cippa perche’ la gente va integrata negli schemi e ste cose le abbiamo viste e capite, noi stronzi commentatori da quattro soldi e tu no?

    Ma ti fanno scrivere sti articoli di merda solo per fomentare traffico e commenti sul sito?

    Ma basta, ma vergogna. Ma forza toro.

    IL TORO di quelli che sono anni che tirano la carretta, nonostante le voci di mercato, dei Baselli, Bellotti, degli ITALIANI che abbiamo in squadra e degli STRANIERI che restano, che si sono affezzionati alla maglia.

    W quelli che non se ne vanno che credono nel progetto di WM, che hanno CAPITO.

    ABBASSO LE CRITICHE, LE STRONZATE CAPITALISTICHE.

    A me non comprare piace, tie’, finalmente, facciamo qualcosa di diverso dalle merde bianconere.

    Facciamo qualcosa che ci DIFFERENZIA dagli altri.

    Anni fa avevamo (senza offesa) Rossettini in difesa, e TE CREDO che urlavo anche io per volere qualcuno di meglio, o il buon GAZZI. Quest’anno abbiamo IZZO o Bonifazi; Rincon o Baselli in quel ruolo.

    Ma guardare chi entra in campo ogni tanto? FIDARSI?

    RIPETO ANCORA, MA VA BENE RIPETERSI, TANTO TU TI RIPETI OGNI DUE SETTIMANE, siamo arrivati o no quarti nel girone di ritorno? Ma che vuoi di piu’ ? Vuoi vincere lo scudetto?

    LA cigliegina arriva , se deve arrivare, abbiamo una squadra che SENZA RUBARE **** SENZA RUBARE **** con anche TORTI ARBITRALI e avendo perso PUNTI PER STRADA PER STUPIDITA’ ASSURDE, non per mancanza di gioco o tecnica, ma per IMMATURITA’ DEL GRUPPO ha comunque fatto un buon punteggio.

    MA LA SMETTIAMO DI SCRIVERE CAZZATE?

    MA BASTA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. commercial_9666663 - 2 settimane fa

      Per me il tuo commento, parolacce a parte, è straordinario! Voto 9
      Aggiungo solo che quello di confermare una squadra in toto è roba da calcio vero, da calcio anni ’70
      Tienili tutti Pres!
      E a fine mercato prendi un rincalzo per la sinistra (giovane), un portiere di riserva sicuro e Verdi se passiamo ai gironi.
      Stop
      Primo anno nel quale non se ne vanno i Baselli, gli Aina, ecc e restano a crescere con noi.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bischero - 2 settimane fa

      Mah… Se il giocatore arriva il 10 di agosto si inserisce nel gruppo a settembre se va bene. Se arriva il 10 luglio forse per i preliminari decisivi fa parte integrante della rosa e gioca se serve. O no? Con tutto il rispetto mi sembrano supercazzole con scappellamento a sinistra. Mi sembra di capire che molti di voi credano che verdi o altri arrivando a settembre saranno a prezzo di saldo. Mi sa che non avete capito molto. Per me il discorso é semplice. Se vuoi spendere i soldi compri quando serve(cioé a giugno)se i soldi che hai non bastano cambi i profili. Se non puoi prendere Pereyra prendi verdi, se non puoi prendere verdi prendi Perotti. Se non puoi prendere Perotti prendi pjaca. E così via fino a Quando chi é rimasto é inferiore a chi hai già. Cioé Berenguer… E dal mio punto di vista ci sono diversi giocatori migliori di lui. Quindi…. Sono pronto a scommettere che se verdi arriverà sarà per almeno 20 più bonus fattibili. A meno non lo danno. Se qualcuno pensa di arrivare a verdi con 15 o 18 milioni sbaglia. Lo scorso anno abbiamo pagato 30 milioni per Zaza e soriano. Non proprio il prezzo da saldi che molti sperano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 2 settimane fa

        E pensare che abbiamo dato via Ljajic a 6.5 ed ora nn abbiamo soldi x sostituirlo.
        Geniali

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Policano - 2 settimane fa

          Mazzarri non voleva adem purtroppo e lo abbiamo svenduto

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. FORZA TORO - 2 settimane fa

            e vai con la tiritera inventata

            Mi piace Non mi piace
        2. prawn - 2 settimane fa

          lol Ljajic

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 2 settimane fa

            Hai dimenticato di dire zebrato.
            Il massimo del tuo pensiero

            Mi piace Non mi piace
          2. Simone - 2 settimane fa

            Purtroppo non sei ij grado di comprendere un discorso semplice: abbiamo dato via a 2 soldi.un ottimo trequartista (i.motivi non mi interessano) e non l’abbiamo sostituito.
            È un dato di fatto incontestabile

            Mi piace Non mi piace
      2. prawn - 2 settimane fa

        Pure io credo che verdi arrivi per 20 milioni ma mi pare che troppi tifosi e metto pure il chiarizia in quel gruppo di dimenticano che siamo in Europa all’ultimo e che abbiamo perso Petrachi all’ultimo pure lui.
        I preliminari quest’anno sono un gioioso diversivo ma nulla pianificato con calma..
        Se perdiamo con i wolves è colpa solo di un verdi mancante?
        Non credo, però più della sconfitta temo le valanghe di critiche che arriveranno dai tifosi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 settimane fa

          Altri dimenticano che l obbiettivo del campionato era di arrivare in Europa. Quindi parlare di sorpresa è fuorviante. La realtà è che non si vuole spendere

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Andreamax - 2 settimane fa

    Incommentabile, FORZA VECCHIO CUORE GRANATA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Pedro - 2 settimane fa

    Vincenzo scusa, ma ombre su che cosa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 2 settimane fa

      Ombre sulla sua stessa intelligenza o etica professionale.

      Anche perche’ sia tecnico che presidente sono stati molto onesti e chiari, il piano e’ stato quasi sbandierato quest’anno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. dattero - 2 settimane fa

    scusate,ma qualcuno ha nominato sconcerti,per favore,quello che due anni fa disse che Ronaldo nel Real è inamovibile,ma in questa juve farebbe la riserva.
    e si,questo è uno dei piu’ grandi opinionisti italiani,dai ci rido su.
    Gianni Brera,perdonali

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 2 settimane fa

      Fa piacere farti ridere, ma la mia non è una opinione personale ma comune, evidentemente non a te.
      Su ciò che disse e che tu hai citato, evidentemente tutti sbagliano, poi se questo fa di Sconcerti oggetto di ridicolo come hai pocanzi evidenziato, sei responsabile di ciò che scrivi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pedro - 2 settimane fa

      Lo sconcertante Sconcerto mi chiedo come faccia ad essere ancora lì.
      Bah misteri del giornalismo italiano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. dattero - 2 settimane fa

    tutti convinti che bonifazi accetti udine e che in friuli sian cosi dementi da dare il loro pezzo forte x un discreto,per ora nulla piu’ giovane difensore ed un mediocre in tutti i sensi come parigini.
    saran poveri,sara’che pozzo ormsi vira sulla perfida albione,ma andrea carnevale non è proprio tonto.
    qui vedo gente un po’ saccente,scusatemi.
    alla domanda riguardo la presentazione di Bava,be,ognuno ha il suo stile,chi è lord,chi no

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Forza Toro - 2 settimane fa

    Perché non dare Bonifazi e Parigini e qualche milione all’Udinese per De Paul?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RFgranata - 2 settimane fa

      Magari FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. prawn - 2 settimane fa

      Perche’ non bastano, chiedono una sassata per de paul, se lo possono tenere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 settimane fa

        Chiedono 30 milioni

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. ddavide69 - 2 settimane fa

    Già. Tutto oggettivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Tifoso Obiettivo - 2 settimane fa

    Ahi ahi ahi vincenzo, non lo sai che su toro news non si può criticare o dare un’opinione diversa dai bacgalupi senza beccarsi ondate di insulti personali o alla famiglia? Ormai siamo al regime. Viva cairo, dunque.
    Risparmiare, e risparmieremo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ribaldo - 2 settimane fa

      Talmente vero che almeno due articoli al giorno sono scritti solo per fomentare le risse verbali,

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maxx72 - 2 settimane fa

      Fate furb subcomandante, gli insulti personali e alla famiglia arrivano solo da te! E cosa mi dici della tua ironia sulla 104? Scrivi solo delle vaccate …lo sai che sei su un sito RCS?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tifoso Obiettivo - 2 settimane fa

        Io ci faccio ironia, sulla 104. Tu la prendi tutti i mesi, sennò certi deliri non si spiegherebbero.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 2 settimane fa

          Perfetto Tifoso Obiettivo, continua pure con le battute sulla 104 che fai sempre più bella figura. Tanto vaccata più, vaccata meno. Tu sei pagato per dare vita a polemiche.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

            “io ci faccio ironia” è imperdibile!

            Mi piace Non mi piace
    3. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

      Tifoso obiettivo visto che mi citi tira fuori un mio post uno solo nel quale ho insultato te o la tua famiglia.
      In cambio posso tirarne fuori almeno una decina dove tu mi dai del camerata, del fascista, del nazista, dell’omosessale, del renziano, dove mi dai del diversamente abile ironizzando in modo becero sulla disabilità e su chi veramente ne soffre.
      Sei una persona che si qualifica per ciò che posta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Simone - 2 settimane fa

    A me sembra come se in formula 1 se affrontasse il nuovo campionato con lo stesso motore dell’anno prima xké ci ha regalato delle soddisfazioni.
    Peccato che le altre lo abbiano cambiato x andare più forti mentre noi si ha sempre lo stesso (e lo stesso pilota)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Già. Oltretutto non si capisce come mai le merde e le altre strisciate continuano a fare mercato . Tanto in Europa ci vanno quasi tutti gli anni e le merde vincono sempre il campionato. Io se fossi in loro manterrei sempre gli stessi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. LeoJunior - 2 settimane fa

    Copia e incolla di articoli scritti a gennaio. Stesse critiche e ammonimenti. Risultato: a gennaio niente mercato e squadra che fa record di punti.
    Detto questo credo che ci sia da chiedersi se ci siamo o ci facciamo? Dalle dichiarazioni di Cairo è evidente che Verdi è già stato comprato ma ADL non formalizza fino a quando non compra i suoi. Se poi vogliamo strumentalizzare e fare finta di non capire ….
    Idem sulla dichiarazione che la squadra non è migliorabile. Per prima cosa è attestato di stima al gruppo. Bello dicesse: ci manca un trequartista. A casa mia vuol dire che Berenguer non è adatto. E visto che deve giocare titolare, forse non è una genialata dirglielo.
    Poi va contestualizzato. Non è migliorabile per le ns possibilità. Anche qui, se si fa finta di non capire!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tifoso Obiettivo - 2 settimane fa

      Poi però dovresti avere la decenza di non commentare più se verdi non viene

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ribaldo - 2 settimane fa

        Tutto quello che dici tu invece si verifica sempre puntualmente? dai…..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ribaldo - 2 settimane fa

        congiuntivi s psrte!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mimmo75 - 2 settimane fa

      Quindi siamo condannati a vita al settimo posto? Una squadra non si migliora solo spendendo molto. Sirigu è arrivato a parametro zero, N’Koulou per 4 soldi, Ansaldi idem. Basta lavorare bene di scouting ed essere vigili su giocatori importanti che vanno im scadenza. Meite, Bremer e Ola Aina sono stati altri tre acquisti a cifre abbordabili ma con potenziale da top. Il francese ha tutto per diventare un campionissimo (parole di Mazzarri). Ad oggi non serve un esterno sinistro titolare ma una valida alternativa a Ansaldi, ergo si può puntare su un giocatore di grande qualità e prospettiva spendendo relativamente poco (un altro Meite per intenderci) ma investendo bene sul futuro sistemando il presente per le poche gare che giocherebbe. Non esistono solo i soldi per fare bene e per anni siamo stati maestri in tal senso. Quindi è una boiata dire che questa squadra è difficilmente migliorabile. Anche perché servono un paio di ritocchi, mica una rivoluzione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 settimane fa

        Ritocchi non significa non prendere nessuno, significa prendere giocatori di un certo spessore e comunque significa spendere. Ad oggi non abbiamo speso nulla.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. RFgranata - 2 settimane fa

        Ciao Mimmo sai che apprezzo sempre i tuoi commenti ma questo secondo il mio modesto parere non è corretto e le parole dette dal presidente possono avere diverse interpretazioni ad esempio non è migliorabile x il nostro budget o comunque in Italia arrivare nelle prime 6 non è così facile negli ultimi anni la classifica è quasi sempre la stessa con questo non voglio dire che non dobbiamo sognare ma dobbiamo puntare a migliorare la rosa un po’ alla volta è inutile illudersi ma io credo/spero che alla fine quello che chiede Mazzarri arriverà xché come hai sempre detto tu lui è un grande l’ha dimostrato e merita come tutti noi che al Toro teniamo veramente tanto che questa squadra venga migliorata un saluto FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Ardi - 2 settimane fa

        Manca la volontà. Il perché non lo so

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ddavide69 - 2 settimane fa

      Il record di punti se fine a se stesso non serve a nulla. Se invece serve per raggiungere un obiettivo allora si. Ma una volta raggiunto non ci si siede sugli allori e si pensa di essere arrivati, altrimenti si rischia di non confermarsi. E poi sinceramente ad oggi non abbiamo ancora fatto nulla, abbiamo appena affrontato due turni di el con delle formazioni che equivalgono alla nostea serie c…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. prawn - 2 settimane fa

      Molto vero, anche io sono convinto che Verdi arrivera’, poi tenteranno un altro colpettino o due ‘a fari spenti’

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. TOROHM - 2 settimane fa

    I calciatori forti costano e quelli più forti dei nostri costano ancora di più.Verdi potrebbe alzare il livello tecnico forse,costa(troppo a parer mio) tanto ma dovrebbe arrivare appena il Napoli lo libera.Quelli ancora più costosi non ce li possiamo permettere e oltretutto con il far play finanziario non possiamo spendere oltre il nostro fatturato.Quindi concordo che l’aver tenuto tutti i più forti è già un successo ,se poi arrivano altri più forti ben vengano ci mancherebbe,ma un po’di sano realismo va preso in considerazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Possiamo indebitarci per il 30% del fatturato, naturalmente va fatto un piano di rientro. Oppure aumentare il fatturato… Magari andando avanti in El o qualificandosi per la Champions..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RFgranata - 2 settimane fa

        Hanno già fatto qualificare l’Atalanta non commetteranno più lo stesso errore a scapito delle 6 sorelle FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Ardi - 2 settimane fa

        Guardate che non io ma questo sito con una indagine approfondita a evinto che ci sono 47 milioni in cassa. In più ci sono giocatori che possono essere venduti per migliorare. È la volontà che manca

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. FORZA TORO - 2 settimane fa

          ancoraaaaaa ,ma li leggi i commenti di Granatiere o fai finta di nulla?????

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Follefra Granata - 2 settimane fa

    Ora basta tormentarsi. Abbiamo preso atto che non ci sia interesse a migliorare investendo, ma ci sia curiosità di capire se si può migliorare risparmiando. Tifiamo per chi c’è, sperando che basti a farci godere abbastanza. Ormai è tardi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. @lupostyle - 2 settimane fa

    Arriveranno i giocatori adatti a Mazzarri, ma non alle cifre che ci sono in questo momento. Tra il 31/08 e il 02/09,arriveranno i due, tre giocatori che interessano al toro. Questo è il mio punto di vista. Sempre forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. CptStraker - 2 settimane fa

    Mercato con cifre assurde (ogni anno di piu) e con il limite che in campo ci vanno solo in 11. Se per comprare qualcuno dobbiamo cedere Bonifazi, io preferisco tenere lui convincendolo a rimanere. Il presidente ne ha parlato bene, forse non è cosi scontato che vada via. Anche perchè Lyanco statisticamente si rompe facile, poi c’è Djiji. Per il resto se Parigini finalmente avesse una buona continuità (Edera temo che sia in uscita) forse, come ha detto qualcuno, basterebbero due buoni rincalzi di esperienza magari dagli parco svincolati..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Mimmo75 - 2 settimane fa

    Condivido tutto tranne il paventato rischio di affrontare la stagione con la rosa attuale. Arriveranno giocatori utili e graditi a Mazzarri, non ci sono dubbi, anche se non ci qualificassimo alla fase a gironi. L’unica grande pecca è la tempistica e le continue dichiarazioni al ribasso. La presa per il culo della squadra difficilmente migliorabile è un capolavoro di sadismo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 settimane fa

      Se sono graditi a Mazzarri xké non sono già arrivati?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. secondome - 2 settimane fa

    A questa squadra mancherebbe davvero poco per alzare l’asticella, ma come sempre non si intravede programmazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. robert - 2 settimane fa

    Finchè si vince con squadrette tutto fila liscio e i commenti positivi si sprecano ma alla prima sconfitta che sicuramente avverrà il taccagno Cairo si accorgerà e si pentirà di non aver preso almeno un centrocampista di qualità e ricominceranno le ennesime polemiche !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. GlennGould - 2 settimane fa

    Eh già.
    Poi si legge, stamane ad esempio, dell’opinione di Mario Sconcerti, uno dei più autorevoli giornalisti sportivi (se non il più autorevole), che parla senza mezzi termini di un toro candidato ad un posto in champions league.
    Punti di vista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. secondome - 2 settimane fa

      Maio Sconcerti credo scriva per il Corriere, quindi logica conseguenza lisci il pelo all’editore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 2 settimane fa

        Ma che sfondone è ? Il Corriere dello Sport-Stadio non fa parte del gruppo RCS ma della famiglia Amodei dal 1964.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mimmo75 - 2 settimane fa

          Veramente scrive per il corriere della sera di RCS Mediagroup. Lo sfondone è tutto tuo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Granata - 2 settimane fa

            Poverino, non sai leggere. Ti basta leggere il mio Nick per lanciarti e provare a controbattere. Rileggi saputello, io faccio riferimento al giornale che non appartiene al gruppo RCS. È a prova di scemo. La prossima volta , passa oltre.

            Mi piace Non mi piace
    2. Tifoso Obiettivo - 2 settimane fa

      Sconcerti è un dipendente di Cairo e dell’istituto luce rcs

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. prawn - 2 settimane fa

      Opinione che condivido per un tot motivi:

      – abbiamo fatto molto bene nel girone di ritorno
      – abbiamo un vantaggio nel girone di ritorno rispetto alle squadre che hanno cambiato molto (allenatore e/o giocatori)
      – le squadre di mazzarri fanno meglio nel girone di ritorno
      – abbiamo un zaza, un bonifazi, un lyanco in piu’, abbiamo alzato l’asticella di meta’ squadra grazie al lavoro dello staff tecnico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Policano - 2 settimane fa

      Sconcerti farebbe panchina ovunque…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Ciccio Graziani - 2 settimane fa

    Se prende un paio di rinforzi forse con i Wolves ce la facciamo. Altrimenti sarà dura, Debrecen e bielorussi sono squadre di serie B Italiana

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Di serie c.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. prawn - 2 settimane fa

      Si entra uno appena preso e fa goal, il fantacalcio

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy