Cagliari-Torino, la gara di Tachtsidis: il Torino “tifa” anche per lui

Cagliari-Torino, la gara di Tachtsidis: il Torino “tifa” anche per lui

Focus On / Domenica il greco ritroverà il Toro; squadra che non ha creduto fino in fondo nelle sue qualità

di Daniele Delbene

La partita contro l’Udinese è stata ormai messa alle spalle e per il Torino è tempo di pensare alla sfida di domenica che lo metterà di fronte al Cagliari. Il Toro in questa sfida si troverà di fronte Tachtsidis, il centrocampista greco di proprietà della società piemontese è stato ceduto in prestito proprio agli isolani.

L’ESPERIENZA AL TORINO – Già in passato il giocatore ha incrociato il suo destino con i colori granata, è accaduto nella stagione 2013/14 quando è stato ceduto dal Catania al Torino in prestito nel mese di gennaio. Succesivamente il Toro lo ha acquistato dal Genoa nel corso dell’ultima sessione estiva, ma con l’arrivo di Valdifiori gli spazi per lui si sono inevitabilmente chiusi e per questo l’ultimo giorno di calciomercato è stato ceduto in prestito al Cagliari.

GUADAGNARE LA RICONFERMA – L’esperienza del greco a Cagliari è iniziata in modo positivo: il giocatore è entrato costantemente nelle rotazioni di Rastelli ed è riuscito a mettere in campo delle prestazioni molto positive. Successivamente le sue prestazioni sono calate e il centrocampista è stato un po’ messo da parte; ma nelle ultime gare il ragazzo è tornato a esprimersi sui livelli di inizio stagione, dando un gran contribuito in fase di impostazione alla compagine isolana. Un ritorno del giocatore a Torino è molto difficile – a meno che Valdifiori non chieda la cessione, ipotesi che ad oggi pare essere remota- vista l’esplosione di Lukic che si è rivelato uno dei giocatori più positivi di questa seconda parte di stagione. In ogni caso la società granata spera che il giocatore continui su questi livelli anche nelle ultime giornate in modo da poter ricavare una buona cifra dalla sua cessione.

Domenica il greco sarà intenzionato a disputare un’ottima gara per convincere il Cagliari a investire la cifra necessaria per il suo riscatto e allo stesso tempo vorrà fare bella figura per dimostrare al Torino e a Mihajlovic che hanno sbagliato a non credere in lui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy