Primavera / Inter-Torino 3-0, le pagelle: Butic bloccato, Buongiorno il migliore

I voti / Il difensore ci mette cuore e tecnica, mentre l’attaccante ex Inter – marcato benissimo da Lombardoni – non punge

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

Termina con un decisamente troppo pesante 3-0 Inter-Torino Primavera, con i granata autori di una prova difensiva ottima e sfortunati ad andare sotto a causa di un’autorete di Fiordaliso. Nella ripresa, Pissardo e la traversa negano il pareggio a Butic, e nel finale l’Inter trova spazi (col Toro in 10) per dilagare.

COPPOLA 6: si sporca i guanti al 4′, respingendo il tiro secco di Zaniolo e sull’autorete sfortunata di Fiordaliso non può davvero fare niente. Nella ripresa non deve compiere grandi interventi.

FIORDALISO 5: compie due diagonali perfette, l’ultima delle quali – al 35′ – salva di fatto i granata anticipando Mutton. Al 41′, però, è il protagonista del vantaggio interista, deviando nella propria porta un cross dalla destra. Errore che pesa.

FERIGRA 6.5: Colidio e Mutton non sono affatto clienti facili, ma il suo approccio è positivo e di carattere. Solita grande personalità e tecnica in disimpegno, dà coraggio alla squadra. Anche nella ripresa è tra i migliori in campo, ma al 36′ l’arbitro valuta il suo fallo su Zaniolo lanciato a rete da espulsione, e dunque deve lasciare il campo anzitempo lasciando i granata in 10. Una macchia che comunque non rovina del tutto la sua grande prova contro la nuova capolista del campionato.

BUONGIORNO 7: ci vuole massima attenzione contro gli attaccanti nerazzurri, e il nazionale azzurro si fa trovare pronto su tutto il fronte difensivo. Coraggioso ed efficace negli anticipi, con Ferigra forma una coppia complementare e di grandissima qualità. E’ il migliore in campo.

BARRECA 6: il terzino “in prestito” dalla prima squadra è alla ricerca della migliore forma fisica, e i risultati sono più che positivi – con il classe ’95 attento dietro e propositivo in avanti con un paio di cavalcate importanti sulla sinistra. Esce a fine primo tempo (1′ st GILLI 6: si fa vedere sulla destra con qualche incursione, partita ordinata).

OUKHADDA 6: la catena di sinistra nerazzurra lo fa lavorare tanto in fase difensiva, e lui se la cava alla grande – mettendoci tutta la grinta che lo contraddistingue. Si vede tanto in interdizione, come da canovaccio di un primo tempo prettamente di contenimento per entrambe le squadra. Non era facile giocarsela alla pari contro questa Inter, lui ci ha messo l’anima.

LEGGI: Primavera, Inter-Torino 3-0: risultato troppo pesante per i granata

D’ALENA 6: in fase di costruzione è marcato praticamente a uomo da Zaniolo, ma quando c’è da mettere il piede nei contrasti lui non si tira indietro. Schermato costantemente, non si risparmia fino all’ultimo.

DE ANGELIS 6.5: solita grandissima classe in fase di costruzione, è il centrocampista che prova a rompere le linee con maggiore verve nel primo tempo. Nella ripresa le sue incursioni in area sono sempre pericolose, ed è il granata più incisivo in fase offensiva insieme a Millico.

KONE 5.5: si vede a sprazzi nella prima frazione, trovando pochi spazi tra le linee e creando non abbastanza da mettere apprensione alla difesa nerazzurra. Esce a metà ripresa visibilmente stanco (27′ st BIANCHI sv: entra in un momento non facile, e non si vede).

BUTIC 5.5: Lombardoni lo bracca e per lui i palloni giocabili si contano sulle dita di una mano, ma al primo tiro in porta della sua partita – al 12′ della ripresa – per poco non la mette dentro, ma sulla torsione dell’ex Inter Pissardo si supera (aiutato anche dalla traversa). Troppo poco, però, per impensierire davvero la difesa di casa.

MILLICO 6.5: parte determinato e trova il primo tiro della partita per i granata. E’ sicuramente il granata a provarci di più, e i suoi movimenti senza palla sono sempre intelligenti e di qualità. E’ il più pericoloso (39′ st CAPONE sv).

ALL. COPPITELLI 6: prepara la partita al massimo, e i suoi scendono in campo a testa alta senza nessuno timore reverenziale. Passivo decisamente troppo pesante.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy