Supercoppa Berretti, niente bis per il Torino: il “double” lo fa l’Entella

Supercoppa Berretti, niente bis per il Torino: il “double” lo fa l’Entella

Berretti / I granata non riescono a bissare la vittoria di venerdì, la Supercoppa Berretti va all’Entella

di Nicolò Muggianu

Niente “double” per la Berretti del Torino. A Novarello fa festa la Virtus Entella, che vince a sorpresa la Supercoppa di categoria. Un’ottima prova da parte della squadra di Castorina, praticamente perfetta nel primo tempo e abilissima a sfruttare le uniche occasioni concesse dai ragazzi di Capriolo. Finisce 1-2: inutile il gol di Moreo nella ripresa. Non arriva la ciliegina sulla torta, ma quella della Berretti granata resta una stagione straordinaria.

ENTELLA AVANTI – Dopo la vittoria dello Scudetto Berretti contro l’Inter, Capriolo rivoluziona la squadra: turnover e spazio ad alcuni ragazzi che hanno avuto meno spazio nel corso della stagione. Nonostante le variazioni, il Torino sfiora il vantaggio al 5′: sponda sul secondo palo per Del Bianco, che da due passi fallisce in maniera clamorosa il gol del potenziale 1-0. I granata sprecano e allora l’Entella passa: bell’azione manovrata per vie centrali, che libera Cossa in area di rigore. L’attaccante ligure resiste a un contatto e batte Lewis con un bel tiro a incrociare. Toro sotto al 13′. Doccia fredda per la squadra di Capriolo, che sbanda. Ne approfitta Sakhi, che al 23′ approfitta della disattenzione della difesa granata e di testa insacca il 2-0. Primo tempo praticamente perfetto per la formazione ligure, tenace e molto motivata.

NIENTE DOUBLE – Il Torino visto nel primo tempo però non piace affatto a mister Capriolo, che rivoluziona la squadra a inizio ripresa. Dentro i grandi esclusi della vigilia: Sandri, Kone, Montenegro e Moreo. Il match cambia completamente. Spinto dalle iniziative dei neo entrati, il Torino domina la ripresa. Tante le occasioni per i granata, che trovano l’1-2 proprio con Moreo al 23′ della ripresa. E’ un assolo dei ragazzi di mister Capriolo nella ripresa, ma le barricate dell’Entella reggono fino al 95′. Finisce 1-2 a favore della formazione ligure, brava a sfruttare gli errori del Torino nella ripresa. Niente “double” per la formazione granata, che non riesce a bissare il successo di venerdì contro l’Inter. Quella della Berretti resta però una stagione fantastica: l’undicesimo Scudetto di categoria resta un risultato straordinario. L’unico rimpianto è quello di non essere riusciti a mettere una ciliegina su una torta già bellissima.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy