Torino, il bilancio delle giovanili: l’Under 16 tra rimpianti e nuove ambizioni

Torino, il bilancio delle giovanili: l’Under 16 tra rimpianti e nuove ambizioni

Fine stagione / Un’annata che non soddisfa appieno, ma che si è chiusa bene: un trampolino importante

di Nikhil Jha, @nikhiljha13

AITA, CORSA E ADATTAMENTO

Scatto di Chiara Brunero
Scatto di Chiara Brunero

Due polmoni così per colmare il gap dai dilettanti ai professionisti: Gabriele Aita è arrivato la scorsa estate dall’Academy del Torino, la rete di piccole società che i granata tengono particolarmente d’occhio. E i ragazzi come Aita ne spiegano il motivo: qualità atletiche fuori dal comune e tanta applicazione, uno di quelli su cui mister Christian Fioratti ha sempre potuto contare dopo una prima fase di ambientamento. Dall’anno prossimo potrà solo migliorare.

Gli altri bilanci
L’Under 17 sa cosa vuol dire vincere

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy