Torino Primavera, Bava: “Squadra competitiva. E con la Juve un rigore negato”

Torino Primavera, Bava: “Squadra competitiva. E con la Juve un rigore negato”

Dopo il “Mamma Cairo” / Così il responsabile del settore giovanile granata a Torino Channel: “Bilancio del torneo negativo, ma siamo ottimisti per il futuro”

di Redazione Toro News

Al termine del torneo “Mamma Cairo”, il responsabile del settore giovanile del Torino, Massimo Bava, ha tracciato un piccolo bilancio del momento del Torino Primavera ai microfoni di Torino Channel. “Il piazzamento finale di questo torneo è purtroppo per noi negativo”, attacca Bava, pensando al quarto posto finale, “e mi spiace molto perché non siamo riusciti a regalare questa soddisfazione al Presidente Cairo e alla sua famiglia. Ma io nonostante ciò devo cercare di guardare alle cose positive: guardando le partite giocate dico che contro il Milan abbiamo fatto una buona prestazione commettendo qualche errore, mentre nel derby abbiamo dimostrato di essere una squadra ampiamente competitiva. Il risultato finale poteva essere di 4-2 per noi, tra un rigore non dato e alcune occasione non sfruttate. Peccato poi per quel gol preso nel finale in contropiede”, puntualizza il dirigente granata.

Le parole di Coppitelli: “Siamo vicini alle squadre top, ora ripartiamo con umiltà”

Anche quest’estate, Bava è stato molto attivo sul mercato, portando a Torino diversi giocatori molto interessanti, da Murati e Buonavoglia passando per Sportelli e Onisa. “Abbiamo cambiato molto, sono convinto che abbiamo costruito una Primavera con cui riusciremo a toglierci qualche bella soddisfazione” dice l’uomo-mercato delle giovanili, pensando ad una stagione che vedrà la squadra di Coppitelli impegnata su quattro fronti: Supercoppa, campionato, Coppa Italia e Viareggio Cup. “Senza mai dimenticarci che il nostro obiettivo primario è quello di cercare di plasmare e far crescere ragazzi per il futuro. Penso positivo, non ci poniamo obiettivi precisi ma penso che molti di questi ragazzi il prossimo anno avranno la possibilità di fare il salto nei professionisti.”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14003131 - 1 anno fa

    Di Bava mi fido.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13963277 - 1 anno fa

    Rigore negato con la Juve? Beh, tutto normale! Ne riparleremo fra 3/4 anni quando risplodera ancora Calciopoli (che penso non sia mai finita ma solo in standby)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy