Toro, i Giovanissimi passano a Savona (con qualche brivido)

Toro, i Giovanissimi passano a Savona (con qualche brivido)

Giovanissimi Nazionali, Savona – Torino 1-3 / Valerio, Sottil, Capuani: i ragazzi di Mezzano passano anche l’ostacolo ligure pur con un rigore fallito

di Diego Fornero, @diegofornero

Una vittoria voluta fortemente, ma messa definitivamente in ghiaccio soltanto nei minuti finali, quella del Torino di mister Luca Mezzano che torna da Savona con un 3-1 che vale tre punti importantissimi per mantenere quella terza piazza che, a due giornate dal termine del campionato, significa un mezzo passo in avanti verso i play-off.

VALERIO E SOTTIL, UNO-DUE MICIDIALE – E pensare che le cose si erano messe bene fin da subito, con la rete a freddo di uno scatenato Valerio, terzino in continua crescita in questa stagione, che la butta dentro di testa dopo soli 3 giri di orologio incornando bene da calcio d’angolo lasciato liberissimo dalla difesa ligure in area per il provvisorio 1-0. E’ un Toro vivace e propositivo, di quelli visti spesso in questo 2014, anno solare nel quale i ragazzi di Mezzano hanno compiuto una vera e propria cavalcata, tanto che al 26′ arriva il raddoppio, firmato Sottil che, manco a dirlo, serve la specialità della casa: la battuta diretta da calcio di punizione. Tiro dal limite, palla che scavalca la barriera ma si abbassa sul palo difeso dal portiere talmente bene da impedire all’estremo difensore savonese di arrivarci. 2-0 e partita che, all’intervallo, pare già nettamente indirizzata verso il Torino.

GAMBACORTA ACCORCIA, CAPUANI CHIUDE – Qualche brivido, però, arriverà nella ripresa: prima è proprio l’uomo simbolo di questo Toro, Sottil, a fallire un rigore concesso per netto atterramento di Tuttisanti in area, poi arriverà anche il 2-1, con il Savona che accorcia le distanze da calcio di punizione, con Gambacorta che sfrutta bene la presa non impeccabile dell’estremo difensore granata Coppola. Ci si mette, poi, anche il direttore di gara, annullando a Capuani una rete per un fuorigioco a detta di molti inesistente, ma alla fine il Toro dà un calcio definitivo alla sfortuna trovando la rete della tranquillità: su assist di Maiello, è Capuani a ribattere freddamente in rete una palla sul quale Bedino aveva tentato la ribattuta, riuscendo soltanto a deviare. Sarà il 3-1 definitivo, quello che chiude i conti e consente a Mezzano e i suoi un rientro sotto la Mole con l’umore migliore.

TUTTO PUO’ ANCORA SUCCEDERE – “Una partita ottima per intensità e qualità del gioco espresso” commenta a fine gara il tecnico granata “Ma ci sono stati due o tre episodi che ci sono girati storti, compreso il portiere che ha compiuto due miracoli su Sottil e Busato, più un goal annullato a Capuani per un fuorigioco esistente. E’ stata una partita un po’ nervosa, buttata da subito un po’ sull’aggressività e sulla provocazione da parte degli avversari. L’incontro si è un po’ acceso sull’unico loro tiro in porta su punizione, che ha consentito al Savona di trovare il 2-1, prima abbiamo anche fallito il rigore con Sottil, e siamo riusciti a chiuderla soltanto ad una decina di minuti dalla fine. A volte ci gira tutto bene, a volte dobbiamo fare un po’ di fatica in più, ma il risultato è meritato. Per quanto riguarda i play-off, è vero, abbiamo mantenuto il terzo posto, ma non è ancora fatta: puòsuccedere di tutto e dovremo stare attenti, innanzitutto, a battere il Bra, mantenendo la stessa concentrazione e la stessa qualità che abbiamo espresso finora, e poi ad andare a Vinovo a giocarci il derby consapevoli del nostro valore”.

SAVONA – TORINO 1-3

Marcatori: 3′ Valerio, 6′ Sottil, st 22′ Gambacorta, 34′ Capuani

SAVONA (4-3-3): Ventrice 6; Pascolini 6, Riolfo 5.5, Ciminelli 5.5, Mazzoppa 6; Rampini 6, Berruti 6 (st 29′ Vigrandi sv), Armellino 6; Gambacorta 6.5, Saettone 6, Carozzino 5.5 (st 26′ Morselli sv)

A disp. Mondelli, Bruzzone, Galati

All. Genta

TORINO (4-3-3): Coppola 6; Fiordaliso 6 (st 1′ Bedino 6.5), Buongiorno 6.5, Maiello 6.5, Valerio 7; Busato 6.5 (st 40′ Di Marco sv), Samake 6.5, Tuttisanti 6.5; Sottil 6.5, Capuani 7 (st 35′ Soleti sv), Kapllani 6.5

A disp. Bertoglio. Ghiggia, Reka, Di Pasquale, Sanseverino, Sarao

All. Mezzano

Arbitro: Younes di Savona 

NOTE: Ammoniti Pascolino, Ciminelli, Berruti, Fiordaliso, Maiello. Sottil sbaglia un rigore al 20′ st

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy