Under 16, Torino-Novara 3-2: una bella vittoria in rimonta

Under 16, Torino-Novara 3-2: una bella vittoria in rimonta

Giovanili / La formazione di Nardi dopo un opaco primo tempo entra in campo nella ripresa con lo spirito giusto e fa sua la partita

di Daniele Delbene

Nel pomeriggio allo stadio comunale di Grugliasco, Torino e Novara si sono affrontate nella gara valevole per la dodicesima giornata del campionato di categoria. Partita importante per le due squadre visto che prima di questa sfida la compagine granata si trovava due punti sotto gli avversari di giornata; le due squadre arrivano a questa sfida in un ottimo momento di forma, entrambe uscite vincitrici dalle ultime tre sfide di campionato. Anche in questa sfida prima del fischio iniziale è stato sostenuto un minuto di silenzio per le vittime dell’incidente aereo dove hanno perso la vita i giocatori della Chapecoense. Grande vittoria per il Torino che vince di rimonta contronun Novara che gioca molto nel primo tempo ma non riesce a chiudere la partita, mentre nella ripresa un Toro devastante è riuscito a rimontare e a vincere 3-2 la sfida con un finale al cardiopalma. Con questa vittoria la compagine granata scavalca il Novara in classifica.

Primo tempo a tinte azzurre, i ragazzi di Amato trovano subito la rete grazie a una rete di Zunno all’8′, dopo ha ancora delle buone occasioni da gol con Rainolfi al 13′ su cross di Baiardi, ma soprattutto al 22′ con Andriolo al quale soltanto un prodigioso intervento in uscita di Fontana gli nega la gioia del gol. Nel finale di primo tempo si accende il Torino grazie alle geometrie di Rotella e al 35′ va vicino alla rete del pareggio con Moreo che fa partire un bellissimo pallonetto da fuori area dopo aver ricevuto palla da un arcigno Cuoco che si fa tutto il campo palla al piede per poi scaricarla sul compagno, il tiro dell’attaccante viene deviato in calcio d’angolo da Fasso che compieun grande intervento togliendo il pallone dall’angolino alto della porta.

Nella ripresa il Torino parte molto bene e in otto minuti trova la rimonta; prima Moreo trova il pareggio su un gran lancio di Spaneshi al 2′, poi all’ 8′ il neo-entrato Righetti su cross dal fondo dello stesso Spaneshi salta più in alto degli avversari e trova il gol del vantaggio. Dopo il gol del vantaggio granata la partita non regala più particolari emozioni fino al 41′ quando sugli sviluppi di un calcio di punizione Ottone trova uno sfortunato autogol. Poi al 44′ i granata trovano il defnitivo 3-2 con Cobucci.

TABELLINO

TORINO-NOVARA 3-2

MARCATORI: pt 8′ Zunno; st 2′ Moreo, 8′ e 44′ Righetti, 41′ aut. Ottone, 44′ Cobucci.

TORINO (4-3-3): Fontana; Spaneshi, Leggero, Ottone, Ricossa; Cuoco (st 30′ Ponzio), Rotella, Garetto (st 1′ Scotto); D’Ambrosio (st 6′ Righetti), Bongiovanni, Moreo (st 16′ Diagne) (st 30′ Cobucci). A disp.: Montinaro, Scotto, Marino, Fiorio, Callegher. All. Nordi

NOVARA (4-3-1-2): Fasso; Arcidiacono, Poma, Pinto, Baiardi (st 1’Amonbone); Giugno (st 20′ Drenica), Sozzani, Renolfi (20′ st Reinado); Beretta (20′ st Pereira; Andriolo, Zunno. A disp.: Angelina, Finocchi, Bellocci, Nieli, Rosselli. All. Amato

ARBITRO: Clerico di Torino

NOTE: Ammoniti: Leggwe

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy