Buon compleanno Toro: da 114 anni simbolo di storia, amore e passione

Mondo Granata / Dal 3 dicembre 1906 al 3 dicembre 2020: sono trascorsi 114 anni dal giorno in cui nacque il club da sempre sinonimo di amore, passione e leggenda

di Redazione Toro News

Una maglia, un colore, una leggenda. Il Torino è una storia di amore infinita, un senso di appartenenza unico che oggi compie centoquattordici anni. Un club entrato nella leggenda del calcio mondiale, che da più di un secolo ha come cuore pulsante le migliaia di uomini e donne che di questa squadra sono l’essenza più profonda. Una storia folle e imprevedibile come la vita, fatta di immense gioie e di altrettanto grandi sofferenze. Il Toro è passione, grinta e voglia di rialzarsi con la resilienza di chi non vuole arrendersi al fato.

TURIN, ITALY – NOVEMBER 30: Both teams line up as Armando Izzo of Torino F.C. holds up a number 10 shirt in memory of Diego Maradona ahead of the Serie A match between Torino FC and UC Sampdoria at Stadio Olimpico di Torino on November 30, 2020 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Il Toro è impresso nei volti e sulla pelle di chi ha indossato la gloriosa maglia granata e di quei tifosi talmente innamorati da non conoscere limiti o confini. E se non sembrava possibile immaginare un Toro dopo Superga, dopo la Serie B, dopo il fallimento, la famiglia granata è sempre riuscita a rinascere dalle proprie ceneri con quel tremendismo che da sempre caratterizza questi colori. Perché il Toro è fede, passione, tradizione e spirito di appartenenza. Un grido urlato forte al cielo per la prima volta nel 1906 e che oggi compie centoquattordici anni: “Forza Toro!”.

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. abatta68 - 1 mese fa

    Pochi giorni fa è mancato mio padre,per il motivo per il quale tante persone anziane ci hanno lasciato quest anno, aveva 82 anni ed è sempre stato un grande tifoso del toro, uno di quelli che non perdeva una partita, a parte tutti i derby che nemmeno voleva ascoltare per la sofferenza insostenibile, sia che si vincesse o perdesse. Mio padre mi ha portato con lui allo stadio nel 74, toro fiorentina 1-1, goal di pulici al primo minuto e abbraccio contro le inferriate del parterre, compreso tra le braccia di papà, le inferriate e le gambe di pulici! Avevo 6 anni ancora da compiere… da quel momento io, pulici, il toro e mio padre alla domenica diventavano una cosa sola, di un unico colore che è sempre lo stesso da una vita. Spero che papà metta una buona parola per il derby di sabato… ma se non lo dovesse fare sarà perché anche stavolta avrà voluto evitare una sofferenza troppo grande. Un abbraccio a papà!
    Vaffanculo al covid e ai gobbi!
    FORZA TORO PER SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 mese fa

      Condoglianze sentite e un forte abbraccio, anche se virtuale. Un caro saluto a tuo padre, che possa riposare in pace e in compagnia degli Invincibili

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bischero - 1 mese fa

      Un abbraccio sentito. Speriamo che i ragazzi gli rendano onore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. MAgo - 1 mese fa

      Un grande abbraccio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. abedinpele - 1 mese fa

    Cresciuto in un paesino della provincia di Vicenza, dove tutti gli amichetti tifavano per le strisciate e spesso per quelle prive di colori… ma l’istinto e il richiamo verso questa maglia è stato più forte di tutto e tutti, non so perchè in quanto in famiglia nessuno tifava Toro. Non è semplice tifare Toro in generale e se nasci e cresci distante da Torino lo è ancora meno. Sono del 1973 e da bambino e ogni piccolo riferimento che trovavo sul Toro, sui giornali, nell’album panini, alla radio o alla Tv mi accendeva l’emozione. Da adulto ho potuto concedermi qualche “fuga d’amore”, sobbarcarmi in auto più di 700 km spesso in solitaria, per vedere qualche partita, spareggi play off con Perugia e Mantova ma anche partite insignificanti di Coppa Italia tipo col Cosenza per far assaporare ai miei bambini la magia di questa maglia e della sua storia, per fortuna granata anche loro… Ho assistito anche a diversi derby purtroppo con poche gioie, quanta voglia di rivedere il popolo granata nel gioire per vincere la partita, perchè per noi è la partita e non una partita! questo si dovrebbe spiegare anche a qualcuno che indossa ora la nostra maglia o che dirige questa società e non si rende conto di quanto significhi, di cosa vuol dire per degli indiani vincere una battaglia contro i cowboys (grazie per sempre Emiliano Mondonico).
    Auguri mio caro Toro nella speranza di poter vivere gioie nuove ma sempre estremamente orgogliosi (non retorici come qualcuno crede) del nostro passato unico al mondo. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro75 - 1 mese fa

      Io sono della provincia di verona e le parole che scrivi possono rispecchiare le mie emozioni di bambino in tutto per tutto con le sue “difficolta”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese Granata - 1 mese fa

      Pensa a me bambino e tifoso del Toro a Napoli. Primi anni 80 e da quando ho potuto, con ogni mezzo, appuntamento fisso all’Hotel Paradiso di Posillipo per andare ad incontrare i miei eroi. FVCG sempre!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CUORE GRANATA 44 - 1 mese fa

    Amore,Passione e Leggenda…il mio Amore dura da oltre 60 anni ed è intatto.La Passione..beh si è un pò raffreddata(capita anche nei rapporti di coppia)ed il ns. score di certo non aiuta… Quanto alla Leggenda purtroppo all’attuale Proprietario non interessa,altrimenti in 15 anni avrebbe avuto tempo e modo di rinverdirla( è l’uomo della comunicazione eppure..)In ogni caso Auguri mio amato Toro!!!!Sempre FVCG!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fede Granata - 1 mese fa

    Tanti auguri caro Toro. Mio marito lo abbiamo sepolto con l’orologio del Toro..Abbiamo avvolto la sua bara con la maglia di Glik autografata da tutti i giocatori (quando gliel’abbiamo regalata grazie a Glik che l’ha fatta firmare da tutti i suoi compagni ha detto emozionatissimo : il più bel regalo che ho ricevuto in vita mia)Non mancava MAI allo stadio e portava anche noi x anni e anni. Da qualche anno non c’è più per vedere questo scempio…ma noi in famiglia siamo tutti granata e la speranza di vedere il nostro Toro nei primi posti non morirà mai. Ma a quando….? Eppure sarà sempre amore per questa maglia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 mese fa

      Grande emozione e commozione, cara Fede. Il Toro non è una fede, è una malattia incurabile. Moriamo, ma non ce la scrolliamo di dosso, fino alla fine e nonostante tutto. Siamo unici anche in questo e, nel bene e nel male, destinati a soffrire sempre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Junior - 1 mese fa

    I tempi cambiano, il cuore no. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. FuriaGRANATA - 1 mese fa

    Buon compleanno mio primo amore.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 mese fa

      Per me è stato il secondo. Il primo è stato il motivo per cui il Toro è diventato il secondo! 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Dr Bobetti - 1 mese fa

    Buon Compleanno Toro!! 114 anni di puro amore e passione, dai miei primi 30 vissuti a Torino a quelli romani ed ai quasi 20 bolognesi oramai.
    In ogni caso ed in ogni posto sempre e solo FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Nero77 - 1 mese fa

    114 anni di Passione e Fedeltà. AUGURI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Il_Principe_della_Zolla - 1 mese fa

    Buon Compleanno, me Turin! Sono anni tristi, vergognosi questi ultimi, inflitti da chi non ti conosce e non ti ama. Resta un grande popolo insieme a te, una voce sola, un cuore immenso: FVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 mese fa

      Fino a quando ne resterà anche solo uno di noi, e con memoria, il Toro non morirà. Quello di oggi è un’altra roba.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Mestregranata - 1 mese fa

    Buon compleanno mio Toro.primo nella classifica del mio cuore per sempre. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy