Gianluca Sordo compie 51 anni: cinque stagioni e quella traversa contro l’Ajax

Figurine / Il centrocampista è nato a Carrara nel 1969

di Redazione Toro News

Cinquantuno anni fa nasceva a Carrara Gianluca Sordo, che 152 volte ha indossato la maglia del Torino tra Serie A, Serie B e coppe. Centrocampista di ruolo, adattabile alla fascia destra così come a quella sinistra, Sordo è cresciuto nel settore giovanile granata sino ad arrivare all’esordio in prima squadra nel primo turno di Coppa Italia contro l’A.C.R. Messina il 23 agosto 1989. Sotto la Mole, il mediano rimase fino al 1994, trovando 9 reti.

Grinta, qualità e cuore sono caratteristiche che hanno fatto entrare Sordo nella memoria dei tifosi. Ma forse, ciò che ha segnato maggiormente la parentesi granata della carriera del centrocampista è quella traversa scheggiata all’ultimo minuto della gara di ritorno della finale di Coppa UEFA contro l’Ajax il 13 maggio 1992, la stessa partita diventata celebre per la sedia alzata da Mondonico e terminata 0-0. Se il pallone si fosse insaccato, in virtù del 2-2 raccolto a Torino, i granata si sarebbero aggiudicati il trofeo europeo. Nell’arco della sua esperienza al Toro, Sordo ha vinto un campionato di Serie B nella stagione 1989/1990, una Coppa Mitropa nel 1991 ed una Coppa Italia nell’annata 1992/1993.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy