Gazzetta dello Sport: “Cairo carica il Toro. Al Fila summit di mercato”

Rassegna stampa / Le pagine dei principali quotidiani in edicola oggi dedicate al Torino FC

di Redazione Toro News
Cairo

La Gazzetta racconta la visita di Urbano Cairo a sorpresa al Filadelfia ieri. Il presidente sarebbe andato a trovare la squadra per caricarla in vistra dell’esordio stagionale: “Non si erano certo lasciati con champagne e pasticcini Urbano Cairo e il Toro negli spogliatoi di Ferrara dopo il punto salvezza. Ma è tempo di voltare pagina e con la sua presenza ieri il patron ha appunto voluto seppellire il passato: sono qui, di nuovo, ripartiamo tutti insieme. E’ questo il senso del gesto di Cairo che di fatto chiude il periodo della delusione“.

Non solo carica per la prima, ma la visita è stata anche un’occasione per fare il punto sul mercato: “Cairo si è intrattenuto con Giampaolo e il direttore tecnico Vagnati non solo per trasmettere la sua carica agonistica ma anche per fare il punto sul mercato dopo l’arrivo di Murru, il quarto colpo in entrata. Adesso l’attenzione si sposta sulle eventuali uscite. Djidji è a un passo dallo Spezia (forse si chiude già oggi), Lyanco sempre corteggiato dai portoghesi, Falque inseguito dal Benevento, Izzo è nei tam-tam romani. Se ci saranno numerose cessioni, ci potrà essere qualche altro acquisto. Di fretta non ce n’è: il Toro può riflettere in serenità“.

Ulteriori dettagli nell’edizione odierna del quotidiano.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fabrizio - 1 mese fa

    certo, fretta non ce n’e’. il prossimo agosto compriamo il regista, poi tra una decina d’anni qualche altro colpo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo67 - 1 mese fa

      Fretta?ma vuoi scherzare??abbiamo tutto il tempo,poi scusa”abbiamo adattato Rincon”vuoi mettere???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. filippo67 - 1 mese fa

    Sempre piu’ simile al presidente Borlotti.Attraverso una brillante operazione siamo riusciti ad avere i 7/ottavi di Torreira piu’i 4/quinti di Joao Pedro e la metà di
    Andersen pagabili in 72 rate a seconda delle congiunzioni astrali.Ma che abbiamo fatto di male noi del Toro??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 1 mese fa

      ai piu’ piace…. contenti di salvarsi all’ultima giornata come la longobarda…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. miele - 1 mese fa

    Embè, dopo 4 colpetti in entrata, il boss è venuto di persona a raccomandare rapide e numerose cessioni per bilanciare le spese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo67 - 1 mese fa

      il problema è che gli acquisti piu’ importanti,cioè quelli che dovrebbero farci fare,almeno sulla carta,il salto di qualità,latitano.Infatti domani ci presentiamo con Rincon piedi quadrati in cabina di regia.Ottimo no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. gm - 1 mese fa

    In attesa della montagna di soldi in arrivo per la Lega, l’essenziale è sedersi al tavolo che conta per spartirsi il malloppo. Del progetto sportivo frega niente, la Roma vende ai gobbi l’unico giocatore di livello, l’Inter non piazza colpi adeguati, il Milan è un incognita, il Napoli ha una gestione strampalata, noi, viola, genovesi e Atalanta serviamo a fare teatro. Ho visto che persino il Tottenham ha una specie di grande fratello in corso con mourinho che recita nel ruolo di se stesso, fra videogiochi e payperview il calcio sembra avviato sulla scia del wrestling con la J… nel ruolo del protagonista designato. E io mi incavolo con me stesso perché non riesco a farne a meno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Cristiano.123 - 1 mese fa

    Si, il Torino FC riflette serenamente, domani ci pensa Ribery a riportare tutti alla realta’. Speriamo che Longo ed Asta restino disoccupati fino a Natale perche’ il Torino/Sampdoria/scarti del Milan (x 7 partite) lo vedo molto male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo67 - 1 mese fa

      Ah beh certo,perchè Longo e Asta hanno la bacchetta magica per cui se le cose dovessero andar male la colpa sarebbe di Giampaolo vero?O forse di quel tizio in copertina che come al solito non mantiene le promesse?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cristiano.123 - 1 mese fa

        Ho spiegato altrove che se il tizio in copertina avesse acquitato la Sampdoria portando con se lo svizzero dal volto triste, tanti giocatori sarebbero rimasti a Genova e ci saremmo liberati di entrambi. Tanto i diritti televisivi di Torino e Sampdoria hanno lo stesso peso, o no?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. marione - 1 mese fa

        La colpa principale è del mandrogno, ma se accetti di fare l’allenatore ad una squadra senza regista ecc in cambio di 1.5 milioni sei correo

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy