Gazzetta dello Sport: “Singo fenomeno, si è preso il Toro in 30 giorni”

Rassegna / Le pagine dei principali quotidiani in edicola oggi dedicate al Torino FC

di Redazione Toro News

La Rosa per presentare il derby di domani confronta due giocatori che sul campo saranno uno contro l’altro: Federico Chiesa e Wilfried Singo. A parità di partite giocate, Singo stacca il bianconero in varie statistiche: media dribbling riusciti (1,86 a 1,5), media palloni recuperati (4,14 a 3,25) e cross (1,86 a 1,5). Chiesa fin qui ha fatto meglio di Singo solamente per occasioni create (1,51 il bianconero e 0,71 il granata).

Ecco cosa si legge sulla Gazzetta dello Sport per quanto riguarda il terzino ivoriano: “Giocare un derby della Mole a 19 anni evidentemente non è da tutti: è un traguardo di solito tagliato dai predestinati. Anche perché la sicura presenza di Wilfried Singo non è dovuta all’esigenza di tappare una falla apertasi all’improvviso, ma è figlia di una decisione ormai presa: la fascia destra del Torino sarà il suo pascolo per chissà quanto tempo, da qui in avanti. Il possente ivoriano è esploso col fragore di un tuono, paragone ispirato da quelle sue folate improvvise che somigliano ai lampi“.

Ulteriori dettagli nell’edizione odierna del quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy