La Gazzetta dello Sport: “Izzo scalpita”

La Gazzetta dello Sport: “Izzo scalpita”

Rassegna Stampa / Le pagine in edicola quest’oggi dedicate al Toro

di Redazione Toro News

La Gazzetta dello sport analizza la possibile formazione del Toro man mano che la squadra di Marco Giampaolo si avvicina all’esordio in campionato contro la Fiorentina. Vojvoda pare ancora indietro con la preparazione, Rodriguez invece ha riscontrato un problema fisico che non gli permetterà di scendere in campo. Tra i nuovi acquisti, Linetty è invece quasi certo di una maglia da titolare. Per la difesa granata, Izzo – nonostante le insistenti voci di mercato – torna ad essere un tassello importante: titolare nelle tre sfide amichevoli, pare essere davvero in gran forma. La Gazzetta dà poi spazio alle parole del conduttore Piero Chiambretti, grande tifoso granata, che parlando di mercato ha detto: “Sogno Torreira come regista per lanciare Belotti”. Maggiori dettagli nel giornale oggi in edicola.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dattero - 2 settimane fa

    la rosea è ormai solo unanovella 3000 aziendale,arrivo a dire che è meno peggio tuttosport,almeno li pavan e bonetto hanno del margine,inr rosea dvi solo leccare. han scritto di murru manco fosse r.carlos. il peggio che ho letto tale de caro,ridicolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Steu68 - 2 settimane fa

    Questo pochi giorni fa ha postato le fiamme giallo-rosse sul suo profilo social…si vede che ha una gran voglia di restare 🙁

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. marione - 2 settimane fa

    Le insistenti voci di mercato sono vere, visto che lo avete offerto a tutti. Solo che, dicono a Roma, il prezzo richiesto a loro era anche superiore a quello a cui lo avete offerto agli altri. Siccome non sono scemi, hanno proposto uno scambio con Cristante, che però ha rifiutato di venire a Torino (chissà come mai) Ora è un tassello importante, ma che facce di tolla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gio_67 - 2 settimane fa

      Il casino è che a Torino, a differenza che a Roma, ti fan pagare i debiti subito, non a rate decennali, quindi dobbiamo far cassa con plusvalenze e avere monte ingaggi bassi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione - 2 settimane fa

        A Torino i debiti non li ha pagati proprio. Il pezzente lo ha fatto fallire il Toro per non pagare. Sto barbonaccio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gio_67 - 2 settimane fa

          Forse non ti è chiaro che i debiti (ed il fallimento) sono della società precedente. Doveva entrare prima e saldare i danni altrui? Può darsi, ma perchè?
          Certo sarebbe figo, come fanno da quelle parti, mollare tutto ad una banca ed avere concessioni dal Fisco del tipo “a babbo morto”. La famosa fidejussione di cimminelli era pari tipo ad un cinquantesimo del debito delle romane…
          In serie A, con gestioni precise ed attente come credo di capire stai auspicando (o no?!?), giocherebbero forse giusto il Toro ed il Napoli. Le altre fanno cazzate a destra e a manca sul mercato e continuano ad avere credito in nome delle regole del fatturato e grazie a sistema che per me è scandaloso, molto più scandaloso del braccino corto di chicchessia

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy