La Stampa: “Cairo crede in Giampaolo, ma è tempo di fare punti”

Rassegna Stampa / Le pagine in edicola quest’oggi dedicate al Toro

di Redazione Toro News

Dopo la sconfitta cocente patita nel derby della Mole, per Marco Giampaolo il prossimo turno di campionato potrebbe rappresentare uno spartiacque. Il presidente Cairo ha fiducia nel tecnico di Giulianova, ma un flop in casa contro l’Udinese aprirebbe probabilmente una seria riflessione sul suo futuro in pancina. Se si contasse solamente il primo tempo di ogni gara, il Toro avrebbe oggi 20 punti, 3 in meno del Milan di Pioli, ma le rimonte subite spesso sono state fatali a Belotti e compagni. Maggiori dettagli nel giornale oggi in edicola.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. LeoJunior - 2 mesi fa

    Dimentichiamo per un momento tutte le cause ben note che hanno portato a questo disastro tecnico (società totalmente allo sbando, scelte di allenatori inadeguati rispetto alle NON scelte della società, etc.) dobbiamo anche dire che siamo nel mezzo dell’occhio del ciclone con tutte le sfighe che ne conseguono. Perdere i punti che abbiamo perso e come li abbiamo persi è ascrivibile anche ad un allineamento dei pianeti che solo nel mondo Toro si può vedere. ok perdere punti 1, 2, 3 volte nel modo nel quale li abbiamo persi noi, ma fortuna zero! Tiro di Chiriches, rimpalli in area, scelte arbitrali discutibili: tutto contro.
    Arriverà anche un pò di buona sorte, eccheccaspita! Dobbiamo prendere un paio di risultati buoni, anche non meritati e rimetterci in carreggiata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. olivia - 2 mesi fa

    Certo commenti giornalistici fanno ridere o incazzare .Dire che dopo 11 partite e’ forse tempo di fare punti cosa vuol dire? Che prima si e’ fatto qualcosa.Non e’ stato fatto una mischia di niente.Si e’ solo portato i tifosi a una grande incazzatura.GRAZIE CAIRO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14239294 - 2 mesi fa

    Giampaolo lo manderei subito via, è riprenderei subito Longo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rza78 - 2 mesi fa

    Incluso Moretti direi visto che nessuno ha capito di che cosa si occupi. Il discorso è fin troppo banale: se prendi un tecnico come Giampaolo gli devi prendere i giocatori giusti. Regista e trequartista erano imprescindibili. Se invece vuoi barboneggiare e fare il mercato con gli scarti della sampdoria (murru e bonazzoli sono addirittura imbarazzanti per la serie B) allora prendi un sllenatore concreto con l’obiettivo finalmente dichiarato di lottare per la retrocessione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. olivia - 2 mesi fa

    GIAMPAOLO non era da prendere.Siamo una società con discreta disponibilita’finanziaria e una incompetenza MOSTRUOSA.
    Cairo si e’ circondato di collaboratori non all altezza a parte Moretti.Ripetiamo per la millesimi volta : Con una rosa da Settimo ottavo posto trovarci a questo punto d’ colpa di società e ALLENATORE.Cairo GRAZIE

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy