Tuttosport: “Dopo la contestazione la squadra ha capito: non si scherza più”

Rassegna TN / Le pagine dei principali quotidiani in edicola oggi dedicate al Torino FC

di Redazione Toro News

Il quotidiano sportivo torinese si concentra sulle reazioni dello spogliatoio del Torino dopo la contestazione dei tifosi dell’altro ieri: “Se ne è parlato eccome, in modi diversi. Collettivamente e in riunioni più ristrette: giusto. E lo spogliatoio ha dato l’idea di aver compreso bene l’antifona. Non si può proprio più scherzare“. L’allenatore granata non vuole mollare e l’ha fatto capire alla squadra: “Giampaolo è di nuovo stato chiaro, chiarissimo. I suoi ragazzi sanno bene come ragiona. Non si deve arretrare di un centimetro, davanti alla bora: ecco quel suo stare ritto. Continua a pretendere umiltà, dedizione, grande senso di responsabilità e motivazioni super“.

Tuttosport si sofferma poi nella pagina seguente sul mercato di gennaio del Torino e del lavoro che dovrà fare Vagnati: “tante le situazioni rimaste sospese, sia in relazione agli ingressi che alle uscite. Importanti le une come le altre. Al Toro mancano almeno un regista e un ulteriore attaccante, al netto delle caselle che fossero da riempire in virtù delle cessioni. L’esigenza di agire in entrata si lega indissolubilmente alla necessità di definire il lavoro alla voce vendite“. I nomi che fa il quotidiano per quanto riguarda le uscite sono 3: Izzo, Nkoulou e Verdi. In entrata, invece, piacciono Torreira e Pavoletti.

Ulteriori dettagli nell’edizione odierna del quotidiano

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. olivia - 1 mese fa

    Sembra incredibile ma sembra proprio che Cairo abbia scelto Giampaolo per portarci in serie B prendere il paracadute vendere i migliori intascare i soldi e lasciare.GRAZIE CAIRO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. f.aren_527365 - 1 mese fa

    Con tutti i suoi difetti, Giampaolo almeno ci mette la faccia e questo gli va comunque riconosciuto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. charles - 1 mese fa

      anche lo stipendio, e che signor stipendio gli e’ riconosciuto…1,5 mln netti …secondo te se la sta guadagnando la pagnotta ??? Vedi tu…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. f.aren_527365 - 1 mese fa

        Se ragioniamo sulle cifre degli allenatori, sono in tanti a non meritarsi simili emolumenti; ci possiamo però consolare guardando i 12 milioni percepiti da Conte all’Inter

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. charles - 1 mese fa

    Mi ricorda il film del grande Bud Spencer….Altrimenti ci arrabbiamo. Vedrete che adesso dopo questa contestazione i pseudo giocatori granata avranno finalmente capito e non ne perderemo piu’ una….che tristeja, che saudaji ! C’e’ chi dice che in caso di serie B, devolveranno meta’ del loro ingaggio in beneficenza….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy