Tuttosport: “Giampaolo si gioca già la fiducia”

Rassegna Stampa / Le pagine in edicola quest’oggi dedicate al Toro

di Redazione Toro News

Tuttosport analizza la situazione del Torino e di Marco Giampaolo. Il tecnico di Giulianova non ha iniziato al meglio la propria avventura in granata e la necessità di punti inizia a farsi sentire. Per l’allenatore ex Milan inizia il periodo cruciale, dalla gara con il Sassuolo, sino a quella con il Crotone – Coppa Italia contro il Lecce compresa – saranno cinque le partite fondamentali. Nove mesi fa, proprio contro gli emiliani, iniziava il lento declino della squadra allenata da Mazzarri, Giampaolo non dovrà permettere a Belotti e compagni di lasciarsi condizionare. In vista della sfida contro i pugliesi poi, il patron Cairo ha più che dimezzato i prezzi dei biglietti: 15 euro, contro i 40 per la gara con il Cagliari. Maggiori informazioni nel giornale oggi in edicola.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Leojunior - 1 mese fa

    Se non fosse razionalmente assurdo esonerare GP dopo poche partite, personalmente stravedo per Donandoni. E se ci fosse la possibilità lo prenderei costi quel che costi. Un altro che potrebbe fare bene è Prandelli che da TOP allenatore è passato ad essere un ignorato.

    Ma come detto razionalmente è giusto tenere GP, hai voluto fare una scommessa, e ora ci devi credere. Detto ciò non è riuscito neppure a battere Novara e Pro-Vercelli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. crew_389 - 1 mese fa

    Se fosse vero l’articolo di tuttosport sarebbe la dimostrazione che quando metti già in discussione l’allenatore vuol dire ammettere di aver sbagliato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. maccabee - 1 mese fa

    articolo inutile che serve soltanto a destabilizzare l’ambiente; ogni giornale può scrivere ciò che vuole, ma la Redazione di ToroNews dovrebbe cercare di tutelare i granata!
    Quindi, smettete di pubblicare le porcherie altrui!
    Il Toro e il suo allenatore hanno bisogno di tempo e di fiducia per sviluppare il nuovo assetto. Non abbiamo alternative che essere coerenti fino alla fine; diversamente, un ambiente destabilizzato e insicuro, con cambi di allenatori e di gerarchie in campo, finisce sempre inesorabilmente in serie B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Donato - 1 mese fa

      Sono settimane che Ruttosport cerca di destabilizzare il Toro inventandosi di volta in volta finti compratori e finti scoop

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maxgemelli - 1 mese fa

      Bisogno di tempo? Ha accettato il mercato, dando un dieci di voto per gli acquisti fatti,rendendosi ridicolo, visto che le due pedine fondamentali che richiedeva per applicare il suo gioco, come si temeva non sono arrivate. Un uomo con le palle, una volta constatato che le promesse di acquistargli i giocatori richiesti, non erano state mantenute, avrebbe dovuto rassegnare le dimissioni, così da lasciare il nano, nudo di fronte alle sue responsabilità. Appunto però: uno con le palle..Quindi, se dopo 9/10 partite saremo ancora in fondo alla classifica non vedo proprio come possa continuare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maccabee - 1 mese fa

        non è con le dimissioni, o alzando i toni spiattellandoli sui giornali, che si difendono le proprie responsabilità; noi, giustamente, non sappiamo cosa si sono detti, a commento della campagna acquisti terminata e in vista della prossima.
        Probabilmente a Gennaio ci saranno aggiustamenti, anche alla luce delle necessità che il campo in questi mesi avrà dimostrato.
        Noi tifosi abbiamo, giustamente, fame di risultati e di spettacolo; ma un progetto non si costruisce in un mese (se tutto va bene, come spero, i risultati si vedranno nel prossimo campionato)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. oscarfc - 1 mese fa

          Di A o di B?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. TOROPERDUTO - 1 mese fa

      Be’sai com’è,
      Cairo è proprietario di un altro giornale per cui potrebbe usarlo pro Toro ma non lo fa, tutti scrivono di tutto sul Toro e il Toro tace sempre e comunque, grande la non difesa di niente della società, sempre muta davanti a tutto e tutti arbitri compresi, noi siamo la società fantasma per cui nel mondo odierno tutti se la mangiano Tuttosport compreso.
      Non ci vedo nulla di strano se non sai o non vuoi difenderti gli altri fanno quello che vogliono.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy