Torino, Appendino: “Dedicheremo un luogo della città ad Ezio Bosso”

Torino, Appendino: “Dedicheremo un luogo della città ad Ezio Bosso”

Iniziativa / La prima cittadina si è già mossa per tenere vivo per sempre il ricordo del grande musicista

di Andrea Calderoni

La scomparsa di Ezio Bosso (tifoso granata) ha aperto nel peggiore dei modi la giornata odierna. Pianista di fama internazionale, Bosso era riuscito a catturare tutti grazie alla sua straordinaria forza d’animo e al suo meraviglioso insegnamento di vita. La città di Torino, patria del pianista, lo vorrà ricordare in eterno e proprio per questo la sindaca Chiara Appendino si è già mossa per dedicare a Bosso una zona della città, una via, un viale oppure un giardino. “Ha portato la sua straordinaria arte in tutto il mondo – dichiara la prima cittadina – e, soprattutto, ha dimostrato quanto la forza della vita possa vincere qualsiasi dolore”. Appendino ha già inoltrato la richiesta al presidente del consiglio comunale Francesco Sicari.

Ezio Bosso e il DNA del tifoso

LEGGI ANCHE: 

UEFA, Ceferin; “L’80% delle Leghe finirà la stagione”

Torino, continua il lavoro al Fila: arrivano anche Baselli e Verdi

Calcio, si riparte? Gli aggiornamenti del 15 maggio / Terminato il vertice tra Lega, FIGC e medici

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy