Calciomercato: attento Toro, il Cagliari vuole scatenare un’asta per Joao Pedro

Calciomercato: attento Toro, il Cagliari vuole scatenare un’asta per Joao Pedro

Calciomercato / Anche Lazio e Atalanta hanno manifestato un interesse concreto per l’attaccante brasiliano di proprietà del Cagliari

di Redazione Toro News

Tutti pazzi per Joao Pedro. Aumentano le pretendenti per l’attaccante brasiliano di proprietà del Cagliari. Oltre al Torino e alla Roma, infatti, ci sono almeno altre quattro società che nelle ultime settimane hanno sondato il terreno per il numero dieci rossoblu. Si tratta di Lazio, Atalanta, Monaco e Olympique Marsiglia.

Calciomercato Torino, il Cagliari fissa il prezzo per Joao Pedro: 20 milioni

ASTA – Una situazione particolarmente favorevole alle strategie di mercato del Cagliari, che spera di scatenare un’asta al rialzo tra le pretendenti. La società di Giulini è ormai sempre più rassegnata all’idea di lasciar partire il proprio attaccante a fine stagione. Allo stesso modo, però, i rossoblu non hanno alcun bisogno né tanto meno alcuna necessità di svendere uno dei suoi pezzi più pregiati. D’altronde i numeri messi a segno da Joao Pedro quest’anno sono di altissimo livello: 16 gol e 2 assist in 25 presenze. Si parte da una valutazione di 20 milioni di euro: una cifra che il Cagliari vorrebbe far lievitare ulteriormente sperando di scatenare un’asta al rialzo.

TORINO – Un’eventualità che il Torino preferirebbe evitare, consapevole dei rischi che comporterebbe un investimento così oneroso per un solo giocatore. La società granata, in ogni caso, continua a monitorare attentamente la situazione in attesa di compiere i primi passi concreti con il Cagliari. Un primo sondaggio con l’entourage del giocatore, come confessato qualche giorno fa dal procuratore di Joao Pedro (LEGGI QUI), c’è già stato anche se il Torino continua a reputare troppo alta la valutazione fatta dal Cagliari. Ci sono comunque i margini per trattare, con i granata che passano al vaglio anche la possibilità di inserire contropartite tecniche all’interno della trattativa.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bertu62 - 3 mesi fa

    Facendo una rapida “analisi” di Joao Pedro (Tranfermarkt tanto per dire..) si vede bene come, in realtà, sia stata questa (peraltro non ancora conclusa) la Sua migliore stagione da quando gioca in Italia, finora ha totalizzato 25presenze con 16 reti e 2 assist, l’anno scorso 34presenze 7 reti 3 assist e l’anno prima ancora 5 reti ed 1 assist….
    Tutto questo per dire che a 28anni compiuti (nato il 9 marzo 1992) NON E’ un “fenomeno” e che se sperano di ricavare più di 10Milioni o sono pazzi o arrivano da Marte, oppure se lo terranno e chiusa lì….
    Certo, accettassero uno scambio ZAZA/JOAO PEDRO…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LeoJunior - 3 mesi fa

    Ma non abbiamo ancora imparato a capire che queste voci sono messo in giro ad arte da procuratori e società proprio per far finta che ci siano delle aste. Quasi sicuramente noi non siamo interessati a JP ed è giusto così. Se pensiamo che la nostra politica possa essere quella di acquistare 30enni a 20 milioni di euro, allora stiamo freschi. Come dicevano altri fratelli qui di seguito, puntiamo al lavoro di Milanetto e usciamo da queste folli logiche di mercato. JP non è che tre anni fa giocasse nel Barcellona. Come lo ha individuato il Cagliari potevamo accorgecene noi. Ma bisogna conoscere i giocatori ed essere veloci nel prenderli.
    Il resto sono chiacchiere da bar.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dattero - 3 mesi fa

    Granata,di J.Pedro ha parlato tuttosport,gli altri a ruota.
    si son inventati trattative e quant’altro.
    Silenzi societari fan parte del gioco delle parti.
    Il problemaè solo presidenziale,Milanetto e vagnati faranno il loro,temo che alla fine pero’,arrivi il solito,per me miserissimo,che rovinera’ tutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granata - 3 mesi fa

    Abbiamo Milanetto che sa fare il suo lavoro. Lasciamoglielo fare. In passato ha portato fior di giocatori sconosciuti a prezzi ridicoli. Vuoi che non trovi un giovanotto al pari del suddetto a prezzo buono ? Verdi non ha insegnato nulla ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 3 mesi fa

      Lei parla da esperto, io da profana, ma condivido totalmente le sue affermazioni.
      In caso di “asta al rialzo” io lascerei perdere..
      Sbagliato svenarsi per un solo giocatore: il caso Verdi ne è l’esempio lampante.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 3 mesi fa

        Buongiorno @Madama, grazie per il complimento ma sono un fallibile addetto ai lavori. Personalmente io non darei più di 10/12 mln€ tutto compreso altro che Edera, Zaza più soldi. Joao Pedro non è un giocatore che può farci svoltare. Farei sforzi in più per Naingolan se avesse voglia di venire al Toro. Serve un giocatore che faccia fare la riserva a Rincon cioè più forte di lui in quel ruolo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 3 mesi fa

          Esatto. Un’ asta la farei solo per Depaul .

          L’unico in Iaalia veramente alla nostra portata e che potrebbe farci svoltare davvero.

          Ma tanto non succederà . Noi vogliamo sempre i soliti mezzi giocatori fermi da un anno , scarti di altre società , o pseudo giovani di belle speranze.

          Mai una scelta sicura , mai una spesa per ottenere risultati.

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy