Cairo, visita e tregua con Petrachi: tutti compatti per l’Europa

Cairo, visita e tregua con Petrachi: tutti compatti per l’Europa

La situazione / Il presidente ha fatto visita alla squadra per rasserenare l’ambiente in un momento cruciale della stagione

di Redazione Toro News

Una visita con un significato preciso: riportare la massima serenità nell’ambiente. Questo il motivo che ha spinto Urbano Cairo ad assistere di persona all’allenamento di ieri al Filadelfia.

VISITA AL FILA – Il botta e risposta tra il presidente e Gianluca Petrachi è arrivato infatti in un momento cruciale della stagione. La squadra è in piena corsa per un posto in Europa ed alle porte c’è un importantissimo scontro diretto contro il Milan. Insomma, non è stata la miglior settimana per simili dichiarazioni e la volontà di Cairo è stata appunto quella di rasserenare l’ambiente. Una visita per fare sì che il grande lavoro svolto finora non venga vanificato da questioni che nulla hanno a che vedere con il campo.

Toro: dal Genoa al Milan, il crocevia della stagione

CON BAVA – Ogni discorso, infatti, verrà approfondito solamente a campionato concluso per non andare a destabilizzare la squadra. Sarà a fine stagione che Petrachi probabilmente chiuderà l’accordo con la Roma. E nella sua visita al Filadelfia, il presidente ha avuto modo anche di parlare con Massimo Bava, presente nella lista dei papabili sostituti di Petrachi, ma si è trattato di un semplice incontro di routine. Le priorità del direttore del vivaio granata rimangono infatti la conclusione della stagione in corso ma soprattutto il conseguimento delle chiavi del Robaldo. Ogni discorso sul futuro, infatti, è rimandato a fine campionato.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CUORE GRANATA 44 - 6 mesi fa

    In altro articolo si fa riferimento alla Cerimonia che si terrà in Comune per Commemorare il 70° Anniversario.Direi che sarebbe l’occasione “giusta” per fornire definitive indicazioni sulla intitolazione al CAPITANO di un sito pubblico degno nonché consegnare le chiavi del Robaldo.Chissà!FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MimmoBG - 6 mesi fa

    È così convinta madama che tifare una squadra condizioni i comportamenti sul proprio ruolo lavorativo e/o istituzionale? Forse, ma dico forse, se uno è fanatico, in caso contrario penso di no

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13967438 - 6 mesi fa

    Petrachi è libero di chiudere tutti gli accordi ufficiosi e verbali che vuole… ma senza la liberatoria contrattuale da parte di Cairo per un anno non va da nessuna parte.
    Fino al 2020 è tesserato come dirigente del Torino e non può tesserarsi per un’altra squadra, a meno che non ottenga lo svincolo.
    Petrachi lo sa benissimo.
    Vedendo come si è mosso Cairo, però, la liberatoria non sarà a tarallucci e vino, ma a condizioni che sono tutte da mettere nero su bianco…
    La tregua non cambia niente.
    Ha lo stesso significato di simulare un improvviso attacco di dissenteria per rimandare di un’ora una interrogazione cruciale quando non hai studiato: il patibolo sa aspettare.

    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granatadellabassa - 6 mesi fa

    Non credo che la baruffa tra Cairo e Petrachi possa incidere sul rendimento dei giocatori. In ogni caso bene ha fatto Cairo a farsi vedere al campo, così come condivido l’iniziativa dei tifosi per oggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14015213 - 6 mesi fa

    Porta male quando il presidente visita la squadra. Speriamo non capiti come alla primavera prima del viareggio. Lol

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ninjiagranata2 - 6 mesi fa

    Tregua ? Rasserenare l ambiente ? Sarebbe come cadere testa e piedi in un letamaio strofinarsi le mani e pensare d essersi puliti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13687521 - 6 mesi fa

    M c era anche Petracchi??
    FoRzA ToRo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Granata - 6 mesi fa

    Già, le chiavi del Robaldo. Il Comune di Torino sta procedendo ad individuare l’area adatta nella Rhur ( Renania Settentrionale-Vestfalia) dove estrarre il prezioso materiale ferroso per forgiare le preziosissime chiavi, solo dopo aver ottenuto concessione mineraria da parte della Germania e della Unione Europea. Nel frattempo, aggiustatevi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 6 mesi fa

      La sindacessa è juventina!
      Cosa gliene frega, a lei?
      Gli (e ne) + a lei= errore voluto e cercato. 2 complementi di termine x rafforzare l’idea!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 6 mesi fa

        Sindacessa è bellissimo 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. freddy - 6 mesi fa

        Per quello anche il mandrogno è intimo con gli agnelli, forse è per quello che non tira fuori un euro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy