Izzo, l’entusiasmo dopo l’esordio in Nazionale: “Come nei sogni, come nelle favole”

Izzo, l’entusiasmo dopo l’esordio in Nazionale: “Come nei sogni, come nelle favole”

Social / Il difensore del Torino affida le sue sensazioni a caldo ad un post su Instagram

di Redazione Toro News

Quando Roberto Mancini lo ha chiamato per farlo entrare, Armando Izzo avrà pensato a tutti i momenti difficili trascorsi nella sua vita. E’ entrato per Leonardo Bonucci e si è piazzato sull’out di destra di difesa nel finale della partita contro il Liechtenstein, ormai il match non aveva nulla da dire per molti. Non per il difensore del Torino, che ha festeggiato il suo esordio con la maglia della Nazionale: in precedenza aveva collezionato solo stage o panchine. Stavolta Roberto Mancini l’ha fatto entrare. Izzo, nonostante la partita fosse ai titoli di coda, è entrato con l’impeto di chi voleva divorare l’erba. E infatti si è pure fatto ammonire, al 91′.

DIECI MILIONI BEN SPESI – Non è certo sufficiente un cartellino giallo per rovinare un debutto che Izzo aspettava da tantissimo. Sarebbe potuto arrivare prima, certo, ma l’importante è che il momento sia giunto. E’ successo anche grazie al Torino, che ha puntato su di lui venendone ripagato con una stagione fin qui strepitosa. L’investimento di dieci milioni per il suo cartellino, si è capito fin dai primi giorni, è stato giusto. Izzo è entrato fin da subito nel cuore dei tifosi del Torino e c’è da scommettere che, ora che si è preso l’azzurro, non lo mollerà tanto facilmente.

SENSAZIONE – La convocazione per l’Europeo 2020 può essere sicuramente un obiettivo perseguibile. Intanto, Armando ha voluto affidare a Instagram le sensazioni a caldo dopo la prima presenza con l’Italia: “Come nei sogni più belli di un bambino… Come nelle favole…! Una serata magica che non dimenticherò mai!”, le sue parole. Sotto il post, i commenti di tanti amici calciatori, come Valdifiori e Parigini. Izzo ha vissuto momenti infernali, ora si gode il traguardo raggiunto. Che non è altro che un punto di partenza.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mansell80 - 6 mesi fa

    ciao, qualcuno ha visto come mai è stato ammonito? grazie!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pepe - 6 mesi fa

      perchè ha la grinta da toro bravo.
      contrasto aereo troppo aggressivo e vistoso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Garnet Bull - 6 mesi fa

    E questo è solo un assaggio di quello che si prospetta un futuro radioso per lui e di conseguenza anche per il toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 6 mesi fa

      Sapresti anche dirci l’orizzonte di tempo per beneficiare di questo futuro radioso? Essendo un po’ avanti con l’età, la cosa mi interessa.
      Grazie in anticipo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Garnet Bull - 6 mesi fa

        Bhe dai, è comunque un classe 92, per un difensore non è ancora l’apice assoluto. D’altronde glik esplose indicativamente a quell’età

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy