Longo pre Bologna-Torino: “Vorrei lanciare i giovani, ma Millico non ci sarà”

Longo pre Bologna-Torino: “Vorrei lanciare i giovani, ma Millico non ci sarà”

Conferenza / Il tecnico del Torino presenta il prossimo match di campionato contro il Bologna ai microfoni di Torino Channel

di Redazione Toro News

IN CONFERENZA

Il mister del Torino Moreno Longo ha parlato in conferenza stampa a meno di 24 ore dall’ultima giornata del campionato di Serie A, che vedrà confrontarsi Bologna e Torino allo stadio Dall’Ara. Queste le dichiarazioni rilasciate dal tecnico granata ai microfoni di Torino Channel alla vigilia del match: “Se vedremo lo stesso buon atteggiamento visto contro la Roma? Bisognerà pretenderlo. Ogni volta che si scende in campo lo si fa cercando di dare il massimo, il 110% , per cui mi auguro che i giocatori abbiano questa voglia che ci metto sempre io“.

Poi ancora: “Quando non hai pressioni puoi esprimerti liberamente, superando gli ostacoli psicologici della partita. Mi aspetto che i giocatori scendano in campo liberi di testa ma allo stesso tempo determinati a chiudere bene la stagione. Se vedremo tanti gol? Di solito quando questo accade è sinonimo di non aver lavorato bene, quanto meno nella fase difensiva. Mi auguro che domani la squadra faccia una partita equilibrata, con testa, gambe e facendo attenzione a quei particolari che possono risultare positivi“.

86 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. maxx72 - 2 mesi fa

    Per me se Millico non gioca è colpa di Mazzarri. Punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granata227 - 2 mesi fa

    geloofsgranaat potresti gentilmente chiarire le tue apparentemente contraddittorie dichiarazioni sulla partecipazione al funerale di Vatta per favore? Ammetto che potrei essere io a non capire, non prendertela a male please.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. geloofsgranaat - 2 mesi fa

      Nessun problema e nessuna contraddizione: il messaggio da me postato è chiaro e per nulla contraddittorio.

      Dopodichè se qualcuno non mi crede e continua a denigrarmi e a insultarmi, affermando che prendo in giro le persone, la cosa non mi tange minimamente.

      Di cairoti, gobbi travestiti, provocatori e affini questo sito è pieno zeppo.

      Gentaglia che gode nel guardare la distruzione di quel che resta del Toro e che si è venduta per quattro nocciline al desco del mandrogno.

      Un caro saluto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gian - 2 mesi fa

    Millico dimostra tutti i suoi limiti caratteriali. Se fosse davvero un super giocherebbe più spesso….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14287754 - 2 mesi fa

    sono con Moreno se si comporta male fuori dal c…. spero che rimani moreno!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rimbaud - 2 mesi fa

    E comunque la poca testa di questi ragazzini che escono alla primavera è anche specchio , oltre ai tempi, anche all’assenza della società che li dovrebbe accompagnare nella loro crescita sotto tutti i punti di vista. Io credo che questo debba essre anche un obiettivo del vivaio e dell’organizazzione societaria, Vatta che rimane un modello e un esempio da seguire, era prima dio tutto un padre e un educatore, poi infine un allenatore, basta leggere le parole di chi l’ha ricordato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 2 mesi fa

      Il problema non é del Torino. Sono i giovani italiani che sono così. Dai campi di provincia a quelli dei club professionistici.poca fame e pappa pronta. Non fanno più sacrifici. Se poi ci aggiungi i procuratori che li montano e gli fanno guadagnare da subito un sacco di soldi senza motivo reale il danno é fatto. Se é furbo millico cambia registro perché a mio modesto parere che conta 0 ha delle buone qualità. Se cambia registro farà una buona carriera.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Rimbaud - 2 mesi fa

        Hai ragione e questo è indubbio, aggiungo che questi ragazzi per via degli allenamenti sono costretti di fatto anche ad abbandonare la scuola e anche questo reputo sia un male, però poi vedi che dall’Atalanta escono tanti ragazzi anche più pronti mentalmente, non può essere un caso ed è indice che qualcosa si può fare. Io credo che i settori giovanili vadano ripensati in ottica moderna, ma guardando al passato, di fatto accollandosi anche l’istruzione e l’educazione del ragazzo quando necessario. Non è che tutti i ragazzi dal 2000 in poi sono degli scansafatiche, creando i giusti presupposti questi ragazzi oltre a diventare calciatori, possono diventare uomini prima di tutto. Non è una critica (come dici è un problema che attanaglia tutti), semplicemente un consiglio. Ora come ora la testa dipende molto dalla famiglia, siamo qui a ricordare Edera e Millico, ma molti dimenticano Buongiorno per esempio, bravo ragazzo che si sta applicando da due anni in serie B e che sono pronto a scommettere potrà tornare per essere uno su cui puntare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. lucapecc_908 - 2 mesi fa

          Vero, ma una volta le società investivano pesantemente sul vivaio perchè poi i giocatori erano di loro proprietà e quindi in qualche modo, a volte, le società potevano rientrare dall’investimento. Oggi i giocatori vanno sotto contratto, poi vogliono più soldi, hanno procuratori che chiedono e rotture varie e allora non so quanto ne possa valere la pena. Purtroppo, aggiungo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 2 mesi fa

      Quelli di Vatta erano altri tempi… Purtroppo il paragone con oggi non regge!
      Ora i giovani minacciano i professori e talvolta li picchiano; fanno atti di vandalismo a scuola e dovunque; sciupano e spaccano i beni comuni; mandano a stendere i genitori in malomodo, se non picchiano pure loro; non ascoltano, della parola “ubbidire” non conoscono neppure il significato; sono dei bulli; non rispettano alcun tipo di autorità, tantomeno quella delle persone più anziane di loro; spesso sono dei violenti, dei veri delinquenti.
      Poco studio, nessun lavoro, alcool a fiumi, droghe a volontà..
      E purtroppo non parlo di eccezioni: la cronaca ci insegna che, se non la maggioranza, sono comunque numerosissimi quelli che così si comportano!
      Altro che rispettare un allenatore, che “vorrebbe fare” il padre e l’educatore!
      La prima risposta sarebbe:”tu non sei mio padre… Che c… vuoi! E poi tanto a me manco mio padre si permette di dirmi cosa devo fare!!”.
      Questa la realtà della società moderna, purtroppo!!
      Nessun riferimento a Millico, ovviamente, ci mancherebbe!
      Lungi da me parlare, o peggio giudicare, un ragazzo che non conosco!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Bischero - 2 mesi fa

    Guevara 2019 rispondo qui al tuo ultimo post. Veramente quello che hai scritto l ho sempre sostenuto. Puoi verificare tranquillamente. Mai avrei comprato zaza come mai lo farei giocare con Belotti. Secondo me mi confondi con altri.
    Gelos se zaza con Mazzarri non giocava mai forse non gli interessava come giocatore. Lo loda a pubblicamente? E cosa avrebbe dovuto fare? Dire che é una merda?e dai…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. geloofsgranaat - 2 mesi fa

      Solo un vigliacco ipocrita, falso e bugiardo poteva dir bene pubblicamente di un giocatore per poi tarpargli le ali durante la stagione e prenderlo per il culo.

      Gran bella persona. E lo abbiamo pure avuto come “allenaotre” (parola grossa per un mentecatto incapace del genere).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Rimbaud - 2 mesi fa

    La stiamo montando più del necessario, non si tratta di una bocciatura definitiva, è evidente che Longo stia cercando di educare il ragazzo , lo sta dicendo col cuore in mano. Perchè mai Millico non dovrebbe più giocare con noi? Mi auguro invece metta la testa a posto e diventi un bel calciatrore che faccia le fortune del Toro, è ancora giovane. Quanto al chievo è davvero un’occasione buttata, ma noi non sappiamo se non è stato lui a tergiversare o cosa, come lo stesso Edera che ha rifiutato un sacco di destinazioni, in ogni caso gli avrebbe fatto bene un anno di B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. GlennGould - 2 mesi fa

    Domanda

    Ma se Millico fosse al posto di Zaniolo, ad oggi come si sarebbe comportato.
    Opzioni:

    A) chiede 8 milioni di euro l’anno per 5 anni più i diritti d’immagine.

    B) pretende nel contratto il rinnovo a vita ed il posto da presidente del senato.

    C). Contratto a 15 milioni l’anno netto per 5 anni con opzione il diritto di diventare presidente del Torino, extra pieni poteri sulle decisioni UEFA.

    Dite la vostra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 2 mesi fa

      Nessuna. Va in svincolo perché sa che Cairo più di 2 milioni non gli darebbe. Logicamente dopo aver preso come procuratore raiola ramadani o Mendes.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata - 2 mesi fa

      Chiede di giocare titolare nel Barça con Messi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 2 mesi fa

        Vedo che ti sta proprio sulle balle questo ragazzo, visto che non finisci più di denigrarlo.

        In quanto al “sa fare una cosa sola in campo che gli ha permesso di primeggiare in primavera” questo è tutto da provare.

        Eccone un altro che giudica a priori, come se fosse il tenutario della verità sulle capcità del ragazzo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata - 2 mesi fa

          Discutere con chi come te istiga è difficile senza trascendere. Io rinuncio. Scrivi cosa vuoi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. geloofsgranaat - 2 mesi fa

            Cerca di rileggerti “bunom”, e poi vedi chi è che istiga, denigra e sminuisce.

            Mi piace Non mi piace
      2. maxx72 - 2 mesi fa

        Chiede di giocare al posto di Messi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. geloofsgranaat - 2 mesi fa

      Se fosse, ma non è. Quindi le tue illazioni fanno solo ridere e suscitano solo copassione.

      E, visto che l’hanno abbondantemente preso per il culo, spero che se ne vada, montato o non montato. Ha tutta la carriera davanti per dimostrare, eventualmente, il contrario. Cosa che non potrà mai fare se non gioca. E se poi gioca e continua a fare il gradasso e il montato andrà certamente incontro alla fine che si merita. Ma, per il momento certi patetici paragoni fanno solo ridere.

      Calciomercato: salta Millico al Chievo. E Cairo: “Forse soluzioni estere”

      Calciomercato

      Sembrava tutto fatto, ma invece c’è un colpo di scena: contratto depositato fuori tempo massimo

      Sembrava tutto fatto e invece no. Niente Chievo, Vincenzo Millico resta al Torino. L’ultimo capocannoniere del campionato Primavera 1, aveva trovato l’accordo per trasferirsi in prestito al Chievo Verona. Accordo depositato, ma saltato all’ultimo secondo perché depositato oltre tempo massimo (qualche minuto dopo le 22.00). Un dietrofront che ha un che di clamoroso: l’attaccante, secondo quanto dichiarato da Cairo nelle ultime ore, però potrebbe ugualmente trasferirsi in un campionato estero. “Millico – ha detto Cairo – Per ora è saltato, ma ci sono ancora aperte piste estere in campionati importanti, vedremo“.

      (Toro News)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Guevara2019 - 2 mesi fa

      Allora,rammento anche e lei,dando in modo scontato che il giovincello non è uno stinco di santo e se fosse così,si perderà a breve tempo.
      Qui non si tratta di Zaniolo,che ha già dimostrato d’essere uno con un ottimo futuro,qui si tratta d’aver visto un brocco conclamato,giocare sempre al posto suo a cui il posto di titolare è stata una garanzia.
      E se neanche nelle due ultime partite non dai spazio a chi è stato in panca tutto l’anno al posto dello strazio,evidentemente ha dato di matto,sbagliando,ma tocca sempre mettersi nei panni degli altri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Granata - 2 mesi fa

    Non sono superiore a nessuno, anzi. Sono uno dei diversi che vedono i giocatori allenarsi. Tempo fa con uno del forum che non scrive più, un certo @Birillo, scrivevo quello che oggi ha detto pubblicamente Moreno. Non bisogna esaltare i ragazzotti della primavera perché pochissimi saranno veri professionisti. Millico ? Lo scrivo un ultima volta, sa fare una cosa sola in campo che gli ha permesso fi primeggiare in primavera. In serie A serve molto di più e lui è troppo montato da sempre. Non ha mai sentito la maglia. Ha sempre sognato altro. Sogni pure, ci mancherebbe ma dimostri di essere uomo. Sino ad ora ha dimostrato ben altro. Per me, può andare. Lo venderei al miglior offerente ed investirei sui Segre, Buongiorno, Andreotti, Kone, Rauti, Greco, Adopo, Singo, gente seria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alfio - 2 mesi fa

      Se pensi che gli altri giocatori che abbiamo quando scendono in campo sentano la maglia allora perdonami ma sei proprio un illuso È finito da decenni il calcio dell attaccamento alla maglia Questa gente pensa solo ai soldi e basta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 2 mesi fa

        Meno male che glielo hai ricordato.

        Ameno che @Granata abbia visto un altro campionato o cerchi in chissà chi (uno a caso, direi) i capri espiatori di questa stagione vergognosa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granata - 2 mesi fa

        Sentire la maglia vuol dire rispettare il club di appartenenza in ogni momento della giornata. Questo, contrariamente a quanto scrivi tu, lo fanno in tanti. Quasi tutti. E l’illusione è tua.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. geloofsgranaat - 2 mesi fa

          Anche Izzo, quando non ubbidiva agli ordini di Longo ?

          Si ?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Granata - 2 mesi fa

          @geloso, I giocatori hanno la loro personalità. Si può discutere ma poi deve prevalere il rispetto. Izzo mai ha mancato di rispetto a nessuno. Proviamo il contrario

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. geloofsgranaat - 2 mesi fa

            Questo è quello che pensi tu: a me è bastato parlare con certe Vecchie Glorie con cui sono in amicizia per sapere il contrario.

            Ma bisognava cederlo ad alto prezzo all’Inter, presumibilmente, dunque poteva fare con Longo il kapzo che gli pareva. E si è visto eccome.

            Mi piace Non mi piace
          2. Marcogol - 2 mesi fa

            ahhaha certe vecchie glorie ma a chi la vuoi dare a bere hahaha questa è un’altra invenzione delle tue come questa del 24 luglio:

            geloofsgranaat – 1 settimana fa
            Ti stimo, Fratello. Io ne ho 62.

            Tu sei un Tifoso Granata Vero.

            Ormai siamo rimasti in pochi: stamani ero a Trofarello ai funerali di Sergio e, pensando al nostro glorioso passato, ho pianto amaramente la scomparsa di un Fratello e, con lui e con tutti coloro che lo hanno preceduto nella dipartita da questa terra, la scomparsa del nostro amato Toro.

            geloofsgranaat – 1 settimana fa
            Scusa l’errore, domani sarò ai funerali di Sergio e accadrà proprio quello che ho scritto.

            ma perchè prendi tutti per il culo?

            Mi piace Non mi piace
          3. geloofsgranaat - 2 mesi fa

            Grazie per aver riportato i miei post.

            A maggior prova di quello che dico.

            Come al solito l’hai fatta fuori dal vaso, mentecatto.

            Mi piace Non mi piace
          4. Marcogol - 2 mesi fa

            ossia hai commentato una cosa accaduta il 24 però che accadrà il giorno dopo hahahha non riesco a capire perchè godi così tanto a prenderci per il culo

            Mi piace Non mi piace
          5. Marcogol - 2 mesi fa

            se è vero che hai 62 anni è una vergogna divertirsi nel ridicolizzare le passioni degli altri, se sei pensionato potevi trovare un’altro hobby più gratificante

            Mi piace Non mi piace
          6. geloofsgranaat - 2 mesi fa

            Tu non ci sei proprio con la testa, oltre a non saper leggere.

            Fatti furbo, mentecatto, e torna al merdastadium che è meglio.

            Mi piace Non mi piace
  10. geloofsgranaat - 2 mesi fa

    Nulla da dire: la cairese è la prima società d’Italia, da che esiste il calcio, in grado di distruggere tutto il possibile e immaginabile: Leggenda, Storia, Dignità, Onore, alcuni giocatori, giovani, tifosi.

    C’è da essere veramente “orgoglioni” a tifare per questa nullità di società, per il suo mandrogno presiniente e per il suo organico dirigenziale, yesmen, servi, lacchè, quaquaraquà e gobbi assortiti e, non ultimi, per degli allenatori e dei giocatori che insozzano e disonorano una Maglia Granata, appartenuta in passato agli Invincibili e, negli anni successivi, a Giocatori/Uomini Veri i quali hanno reso Grande e Continuativa la Loro Gloriosa Storia.

    Salvatore, Andrea, Ragazzi (e in particolare questi ultimi, anche se, magari, non saranno/diventeranno mai buoni/ottimi giocatori o campioni), andatevene da qui, perchè meritate di meglio e meritate di giocarvi tutte le vostre carte, per la vostra carriera professionale e vita.

    E poi, e questo lo ribadisco ai Ragazzi, anche perche Salvatore e Andrea sono due Campioni che in futuro coroneranno certamente la loro carriera con dei titoli sportivi tangibili e meritati, se per caso le cose non andranno nel verso da voi sognato, almeno ci avrete provato, almeno avrete trovato qualcuno che, pur con delle ramanzine e degli scappellotti meritati, vi darà fiducia e vi farà giocare e non vi terrà ai margini o a fare il soprammobile da panchina.

    Auguri a Voi e buona vita.

    Un giorno non troppo lontano, spero che qualcuno si penta amaramente delle scelte fatte, ma questa, con il mandrogno presiniente sarà sempre e solo utopia.

    “Ribery? Potevamo prenderlo noi ma è solo un colpo mediatico”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Bischero - 2 mesi fa

    Spero che qualcuno leggendo queste dichiarazioni di mister longo apra un po’ gli occhi sui tanto amati canterani che quel cattivone di Mazzarri non faceva giocare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 2 mesi fa

      Se si riferisce a me:
      un conto è non dare spazio ed opportunità ai giovani, specie se italiani.
      Ben altro non mettere in atto provvedimenti disciplinari quando necessario.
      Ho difeso Mazzarri totalmente quando ha dovuto gestire il caso Nkoulou.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 2 mesi fa

        Bischero ha sempre avuto ildifetto della memoria corta, o meglio, di ricordare quel che gli fa comodo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Guevara2019 - 2 mesi fa

          Bischero stravede per il gobbo pelato,guai a polemizzare su una nullità conclamata,evidentemente mastica calcio dal mattino alla sera…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Bischero - 2 mesi fa

          Ricordo tutto. Quello che mi fa comodo? No. Seguo il mio pensiero. Per un allenatore non ci sono né giovani né vecchi. Ci sono giocatori che si fanno concorrenza in allenamento a alla domenica gioca il migliore. Non esiste l allenatore audace e quello conservatore. Un giocatore non si “pesa” solo per come sa usare i piedi. Contano tante altre cose. Il giocatore si vede nella sua completezza. Più si é completi e più si farà carriera. I dettagli fanno la differenza. Il pelato gobbo chi sarebbe? Zaza? E chi ha detto che stravedo per Zaza? Mai pensato. Madama granata. Mi riferivo anche a lei… Ma non solo. I giovani italiani meritano di più di quelli stranieri? Sta cosa gli la suggerita salvini? Perché uno quando allena non guarda la carta d identità. Guarda tante altre cose meno che quella.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Guevara2019 - 2 mesi fa

            Se lei fosse minimamente onesto sportivamente,avrebbe scritto da due anni a questa parte,che chi ha portato Zaza al Toro ha fatto un grosso sbaglio,soprattutto dandogli cinque anni di contratto,e se lo fai giocare nonostante tutto,ciò vuol dire che stai lavorando contro la squadra medesima,perchè ormai l’hanno capito anche i muri,che il brocco doveva giocare a prescindere,grazie alle pressioni del mandrogno.

            Mi piace Non mi piace
          2. geloofsgranaat - 2 mesi fa

            Eh si, immagino cosa avrà visto il livornese, quando pubblicamente lo elogiava per poi relegarlo a soprammobile.

            Più che “tante altre cose” guardava come prnderlo ben bene per il culo.

            E lasia perdere la politca, qui si parla di calcio.

            Mi piace Non mi piace
          3. Madama_granata - 2 mesi fa

            1) non ritengo opportuno parlare di politica in questa sede.
            2) non ho bisogno che Salvini o chicchessia mi suggeriscano nulla. Grazie a Dio riesco ancora a pensare con la mia testa.
            3) a mio avviso Mazzarri aveva un rifiuto nei confronti dei giovani italiani, lo ribadisco, perché, a parità di capacità tra quelli che molti tifosi definisco no “brocchi”, Aina, Lyanco, Djidji, ecc hanno sempre giocato, ed ogni volta avuta l’ennesima occasione, mentre ai ragazzi italiani l’opportunità di giocare non l’ha mai data.
            Sapeva di presa in giro farli entrare all’89°! Peggio ancora metterli a 10/15 minuti dalla fine, quando i suoi protetti avevano già perso la partita, per poi dire che neanche il/i subentrato/i era/erano riuscito/i a cambiare il risultato!
            4) io ritengo giusto, in una squadra italiana, inserire qualche “pezzo pregiato” straniero.
            Nel Toro, ad esempio, Ansaldi, Nkoulou prima del “gran rifiuto”, Rincon.
            Non ritengo giusto che una squadra italiana scenda in campo con 9-11 elementi stranieri.
            Non è più una squadra rappresentativa del nostro Paese nel mondo, e non dà giocatori alla Nazionale.
            5) In tutto il mondo, in ogni Nazione, c’è il senso di appartenenza. Dai Paesi anglosassoni alla Francia, dalla Spagna ai Paesi dell’est, tanto x rimanere in Europa. In Italia, no!
            In Italia è una vergogna!
            Io compro prodotti italiani, mangio italiano, leggo molto volentieri autori italiani, vesto italiano, ecc..
            Solo ora, finalmente, anche in TV insegnano che “prodotto Italiano” è sinonimo di qualità!
            E che così scegliendo, si danno pure lavoro ed introiti alle aziende italiane e non solo alle straniere!

            Mi piace Non mi piace
  12. maxx72 - 2 mesi fa

    Vorrei fare i complimenti a due persone:
    – a Millico per la sua splendida professionalità. Incredibile che ci sia anche gente che gli da ragione.
    – a Longo per la professionalità che in questo caso mi è piaciuto molto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Messere Granata - 2 mesi fa

    Millico non giocherà mai più nel Torino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 2 mesi fa

      Ce ne faremo una ragione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 2 mesi fa

        Giudicare ascoltando solo una campana e ignorando l’altra è quanto di peggio si possa fare. Troppo facie e troppo comodo.

        E questa non vuole essere assolutmente una difesa a spada tratta dei vari Millico, Edera, ecc.

        In ogno caso presto sapremo.

        P.S.: bastava solo depositare quel contratto di prestito al Chievo e forse, oggi, non avremmo mai avuto questo problema.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Guevara2019 - 2 mesi fa

          @ geloofsgranaat

          Ad essere onesti,a me pare che è stato il giovincello a non volere il Chievo,infatti a suo tempo ho pensato che s’è dato lui la zappa sui piedi,pare che volesse un’altra squadra che non ricordo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. geloofsgranaat - 2 mesi fa

            Calciomercato: salta Millico al Chievo. E Cairo: “Forse soluzioni estere”

            Calciomercato

            Sembrava tutto fatto, ma invece c’è un colpo di scena: contratto depositato fuori tempo massimo

            Sembrava tutto fatto e invece no. Niente Chievo, Vincenzo Millico resta al Torino. L’ultimo capocannoniere del campionato Primavera 1, aveva trovato l’accordo per trasferirsi in prestito al Chievo Verona. Accordo depositato, ma saltato all’ultimo secondo perché depositato oltre tempo massimo (qualche minuto dopo le 22.00). Un dietrofront che ha un che di clamoroso: l’attaccante, secondo quanto dichiarato da Cairo nelle ultime ore, però potrebbe ugualmente trasferirsi in un campionato estero. “Millico – ha detto Cairo – Per ora è saltato, ma ci sono ancora aperte piste estere in campionati importanti, vedremo“.

            (Toro News)

            Mi piace Non mi piace
          2. Guevara2019 - 2 mesi fa

            @ geloofsgranaat

            Non avevo seguito bene,dalla cronaca la cairese s’è comportata come meglio non avrebbe potuto fare,un piccolo tassello per distruggere scientificamente tutto quanto…

            Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 2 mesi fa

      Temo anche io, e mi spiace!
      Ma solo Longo e compagni sanno cosa ha combinato!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Rimbaud - 2 mesi fa

      Se sai qualcosa condividi anhce con noi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Mestregranata - 2 mesi fa

    Se Longo lascia fuori Millico un vero motivo ci sarà ed io mi fido di lui che è l allenatore.spero non si senta già arrivato perché non ha dimostrato niente. Comunque non lo vedo tutto questo fenomeno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

    Longo sarebbe l’uomo giusto per la prossima stagione.
    Per questo Cairo non lo confermerà e metà dei tifosi neanche.
    Arriverà Gianpaolo, con il suo codazzo di arroganza, un ego smisurato e una antipatia fuori del comune.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatadellabassa - 2 mesi fa

      Fammi capire: essere l’uomo giusto per il Toro è considerato un difetto dalla metà dei tifosi? Stai dicendo che la metà dei tifosi vorrebbe un allenatore inadatto? Per favore, siamo seri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 2 mesi fa

      Sono con lei, mi accodo al suo amaro commento!
      Quando in molti dicono che Longo non ha carattere, né sa usare quando necessita il pugno di ferro:
      il “caso Millico” lo dimostra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 2 mesi fa

        Mi riferisco a “Daniele abbiamo perso l’anima”.
        È con il suo commemto che concordo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

      @granatadellabassa: ovviamente non intendevo quello. Ma che la metà dei tifosi non ha capito una mazza e non ha gratitudine nei confronti di un allenatore che non ha alcuna colpa sulla stagione sciagurata del Toro. Non pensavo di essere stato così criptico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. NEss - 2 mesi fa

    – Le interviste di Longo mi sembrano generalmente piu’ interessanti della media.
    Se non rimarra’ a Torino spero molto che possa tornare tra due anni, con piu’ esperienza. Per altro l’entusiasmo e voglia di fare sono spesso meglio dell’esperienza di un ‘vecchio’ che si sente arrivato.

    – Sono stato un semiprofessionista, non nel calcio, e non ho mai visto alcun atleta fare una gara senza dare il massimo. Piu’ o meno in forma, piu’ o meno forti, ma in gara tutti hanno sempre dato tutto.
    Solo i calciatori si comportano diversamente. Mah.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Alelux77 - 2 mesi fa

    È tutta la stagione che aspettiamo di vedere Millico dal primo minuto, guarda te se sto ragazzo debba dar di matto a sta maniera da far sì che Longo se la sia legata al dito. È un peccato un po’ per tutti soprattutto per il ragazzo, che in tutto l anno mi era sembrato un timido silenzioso che se stava al suo posto. Longo avrà le sue giuste ragioni però potrebbe essere la sua partita da allenatore nel Toro, lui che ha lavorato con i giovani per buona parte della sua carriera, lascia fuori il giovane Millico. Longo chiude così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alelux77 - 2 mesi fa

      *la sua ultima partita al Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Cuore granata 69 - 2 mesi fa

      Permettimi..in un gruppo ci sono delle regole e se Millico( che deve renders conto che e’ un privilegiato in sto mondo, essendo gia’ professionista a 20 anni, guadagnando gia’ bei soldini) non le ha rispettate, non mi pare giusto dire Longo se le’ legata al dito..non credo che Longo abbia pregiudizi con qualcuno..Singo ha giocato..Adopo anche..se Vincenzo ha sbagliato e ha quanto traspare non lo ha capito o mon ha chiesto scusa e’ giusto che stia fuori.. Magari gli fa solo bene..certo ste 2 le avrebbe giocate..per questo magari dopo la Roma fare un passo indietro( come Edera) magari domano giocava..i panni sporchi si lavano in casa..se non gioca per me e’ colpa6 di Vincenzo non certo di Longo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione - 2 mesi fa

        La situazione a me risulta assai più complessa. Millico è un ignorantone, ma la classe la ha. Che sia juventino non credo che cambi, visto che nella Primavera ha giocato alla grande. I dissidi non sono con Millico ed Edera (te lo raccomando) ma molto più allargati. Qualcuno viene protetto perchè è da vendere, o perchè avrebbe i mezzi per fare grossi guai, ma io credo che la lista di chi è incazzato nero sia assai lunga. Solo che i due ragazzini sono più facilmente attaccabili. Con questo non dico che sia colpa di Longo, il quale fa quel che può, ma è capitato in una polveriera. Comunque fidatevi di Vagnati che nessuno vuole andare via…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. renato (quello vero) - 2 mesi fa

        Adopo ha giocato? Per quanti secondi di seguito…?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Rimbaud - 2 mesi fa

      Tieni conto che lo sta facendo per il suo bene, non penso gli faccia paicere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 2 mesi fa

        Anche quando qualcuno non ha depositato il suo contratto di prestito al Chievo lo ha fatto per il suo bene ?

        Guardate la sua stagione da soprammobile e poi fatevi delle domande.

        Testone, arrogante, dispotico fin che volete, ma al suo posto ache Giobbe avrebbe perso la pazienza.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. GlennGould - 2 mesi fa

      Millico timido e silenzioso?
      Come no…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 2 mesi fa

        Da quel che sto leggendo invece mi sembra un gran fracassaballe.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Cuore granata 69 - 2 mesi fa

    Ottima disamina di Longo, sui giovani,chi meglio di lui puo’ dire cio’,visto il percorso fatto nelle giovanili come mister,troppi giovani dopo qualche partita fatta bene chiedono(loro o il peggoo i loro procuratori) subito aumenti di ingaggi,minutaggi superiori e iniziano a sentirsi pronti per giocare nelle cosidette big,mentre i piedi dovrebbero stare per terra e lavorare per confermarsi nel tempo..Un esempio sano e da imitare e’ il nostro capitano Belotti..per me poi incide molto anche la famiglia,se ti hanno dato in dote educazione, senso del lavoro,umilta’, parti gia’sicuramente avvantaggiato.Per me Longo e’ un bravo miste e se fa certe scelte vanno solo rispettate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cuore granata 69 - 2 mesi fa

      E spezzo una lancia a favore del.mister..ha lavorato con entusiasmo in una sotuazione surreale( dovuta a tantissime situazioni , covid in primis) con una rosa che piu’ risttetta non si puo’, non certo per volere suo..ha sbagliato 2 partite per me..doria e cagliari..le altte obbiettivamente con sta rosa e giocando ogni 3 giorni le squadre con cui ha perso erano superiori..credo non sara’ piu’ il nostro mister ma un GRAZIE mi sento di dirlo a Moreno..non so se chi arrivera’ fara’ meglio..me lo auguro..io comunque una chance gliela avrei data..magari Cairo poi mi smentisce e lo conferma..per me lo.meriterebbe..persona educate a modo..una squadra voluta da lui dal inizio forse non sarebbe poi un male anzi!! Fvcg

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 2 mesi fa

        Aggiungiamo anche: persona colta e in grado di esprimersi correttamente in lingua italiana.
        Profondo conoscitore della materia “calcio”.
        Capace di pensare, esprimere i conseguenti concetti, e motivarli!
        Non mi pare poco, in un mondo pallonaro pieno di saccenti ignorantoni!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Cuore granata 69 - 2 mesi fa

          Concordo..colto..ha solo espresso una polemica tra l’altro giusta sul fattoche spesso il toro abbia avuto un giorno in.meno di riposo rispetto alle squadre con cui giocava contro..vedi partita ol genoa loro hanno avuto un giorno e mezzo in piu’ per prepararla…per fortuna poi e’ andata bene qyella partita, ma ol senno di poi il calendario era veramente ostico in quel senso..sul resto non ha mai acxampato scuse pur potendo dire che la rosa era troppo troppo corta per giocare ogni 3 giorni..ragazzi aveva 3 centrocampisti 3…meite rincon lukic neanche 3 fenomeni per di piu’..ha fatto il massimo e io gli dico grazie!! Poteva far di piu’ o osare di piu’ ?? Forse ma ga preso una squadra cortissima in totale sbando..ga ottenuto il risultato minimo ma lo ha ottenuto..!! Bravo Moreno

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. claudio sala 68 - 2 mesi fa

    Ma cosa ha combinato Millico?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Guevara2019 - 2 mesi fa

      Non si è scusato evidentemente.

      Come ho già scritto, mi auguro che vada in club chr sappia valutarlo, qui aveva lo zombie gobbo irremovibile, chiunque vedendo un titolare del genere, uno strazio, avrebbe fatto incazzare anche un santo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. CLAUDIO - 2 mesi fa

        Per la precisione entrambi hanno giocato con i gobbi. Ma mentre Zaza è tifoso milanista millico di è sempre dichiarato tifoso juventino come tutta la sua famiglia.e mi sa che visto gli atteggiamenti tenuti quei cinque anni nelle giovanili dei gobbi qualcosa gli anno lasciato…. Possibile che ha avuto problemi con tutti gli allenatori? Lo scorso anno pur essendo capocannoniere del campionato primavera non è stato convocato nemmeno nella lista dei 25 per prendere parte all’europeo under 19. Qualcosa vorrà ben dire… Ben fa Longo a lasciarlo fuori. Vogliamo giocatori che indossino con onore la nostra maglia e poi difendiamo il primo ragazzino che non ha ancora dimostrato nulla. Bremer singo quelli sono 20enni che hanno dimostrato serietà

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. maxx72 - 2 mesi fa

        Scusa Guevara ma hai riletto quello che hai scritto? Qui abbiamo un ragazzetto che vuole farla da padrone e la colpa sarebbe di Zaza? Io credo che sia una pessima idea quella di far polemica su tutto ma proprio tutto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Guevara2019 - 2 mesi fa

          L’ho scritto a più riprese,si metta nei panni di uno,seppur giovane,vede che il titolare è uno che ha fatto schifo nel 99% dei casi,ho visto io male per caso?
          E si vede mettere in campo in alcuni spezzoni di partita,
          se deve giocare per forza uno che gli hanno fatto un profumato contratto quinquennale per rilanciarlo,va bene così.
          Teniamoci il gobbo pelato,strazio vostro continuativo nella prossima stagione, e auguro a Millico di dimostrare il suo valore altrove.
          Va bene a voi,va bene per tutti!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. geloofsgranaat - 2 mesi fa

            Caro Guevara2019, qui abbiamo dei “palati finissimi” che si intendono di giocatori, specialmente se sono ex gobbi e/o sono degli scarponi incalliti e inutili.

            Merito del mandrogno e dei suoi accoliti, i quali li “educano” a pensarla nel modo giusto. 🙂

            Mi piace Non mi piace
          2. Guevara2019 - 2 mesi fa

            @ geloofsgranaat

            Evidentemente è un presiniente perfetto per molti di noi…

            Mi piace Non mi piace
          3. geloofsgranaat - 2 mesi fa

            Esatto @Guevara2019, esatto: per loro il mandrogno è la Sacra Bibbia e i suoi yesmen i discepoli che devono portare il suo sacro verbo.

            Mi piace Non mi piace
          4. Guevara2019 - 2 mesi fa

            @ geloofsgranaat

            E’ arrivato il liquidatore,ha scassato la prima squadra,la primavera è ai minimi termini,e s’è circondato di yesmen pagati e affezionati,è come quadrare il cerchio,purtroppo in questa città la fine era segnata da tempo,e ti dirò di più,è riuscita a durare incredibilmente,ma siamo arrivati agli sgoccioli.

            Mi piace Non mi piace
          5. geloofsgranaat - 2 mesi fa

            Il prossimo anno la storia è finita.

            E se qualcuno pensa che il punto di arrivo sia la serie B si sbaglia di grosso.

            Mi piace Non mi piace
          6. maxx72 - 2 mesi fa

            Va bene signori. A me sembra che ve la stiate suonando e cantando da soli alla perfezione. Se siete capaci a leggere spiegatemi dove avrei difeso Zaza per favore. Fate tutto voi, anzi io in questo caso ho difeso le decisioni di Longo.

            Mi piace Non mi piace
        2. Guevara2019 - 2 mesi fa

          @ Max72

          Vorrà dire che metteremo su una band.
          Però nel suo caso la musica non la cambio, società e tifosi hanno stroncato un giovane di buone speranze, anche per colpe sue, e se nello stesso tempo società e tifosi avessero stroncato con la stessa veemenza un brocco conclamato, forse qualcuno non avrebbe dato di matto, e con questo chiudo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. giuseppelupotorin_14490180 - 2 mesi fa

    Longo, ci conosciamo dai tempi Dell’imps a Collegno. Quindi da una trentina d’anni più o meno. Sei sempre stato un tipo sveglio. Ma come fai a pretendere impegno, all’ultima partita di campionato, da un gruppo di persone… (chiamarla squadra non si può)! Dicevo, pretendi il 110%,da una cozzaglia di gente messa lì in campo a vagare in cerca di un qualcuno o di un qualcosa ancora per loro non ben definito? Da questi elementi Moreno pretendi impegno!?! Gli stessi elementi, che per tutto l’anno non si sono mai dati da fare….. Sarà! Ma secondo me, stai chiedendo troppo. Buone vacanze a tutti e sempre forza toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Guevara2019 - 2 mesi fa

    Longo dai, ti ho votato,ma con tutti gli zombies che hai in squadra che pretendi?
    Erano dei fantasmi quando i punti servivano per salvarci, figuriamoci ora che devono andare in vacanza e alcuni sono in trattative per andare via.

    A Turin as dis “pisa pi curt”…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy