Spal-Torino, perché sì e perché no: tocca ai granata di Mazzarri fare gioco

Spal-Torino, perché sì e perché no: tocca ai granata di Mazzarri fare gioco

Verso il match / Tre motivi per credere nella vittoria del Torino e tre motivi per non crederci

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

DIFESA D’ACCIAIO

Torino FC v FC Internazionale - Serie A

Manca solamente un giorno alla sfida tra Spal e Torino, in programma domani a Ferrara. Come di consueto, analizziamo gli aspetti per cui credere nei granata e quelli per avere timore degli avversari.

Perchè sì: Il primo punto a favore del Toro è la grande solidità difensiva, che ha saputo imbrigliare i migliori attaccanti della Serie A e sta mostrando nelle ultime gare grande sicurezza, sventando molti potenziali rischi per Sirigu. I difensori si sono rivelati spesso decisivi anche per le sorti degli incontri dei granata; si pensi ad esempio alla scorsa gara, giocata contro l’Inter e vinta 1-0 grazie alla rete di Izzo. Dunque per la Spal sarà complicato andare a segno, sebbene Djidji potrebbe dare forfait: il suo eventuale sostituto, Moretti, è una certezza.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. marcohelg_385 - 9 mesi fa

    anche domani si vuol vincere(a parole….)zaza belotti a correre dietro agli avversari e poi tutti difensori/incontristi….incredibile!! sempre peggio MAZZARRI VATTENE! ora anche baselli(fighetta)è considerato attaccante…… da testa di ghisa

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy