Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Torino, Edera si gioca la permanenza: dopo il gol al Novara servono altre conferme

Focus on / Il giocatore può ancora avere spazio, Giampaolo ci pensa

Andrea Marchello

Il futuro di Simone Edera è in divenire. Molti i nodi da sciogliere e gli sviluppi da attendere per quanto riguarda la composizione della rosa 2020/2021 del Torino, e tra questi c'è quello relativo alla posizione dell'attaccante scuola Toro classe 1997, tra coloro che sono sotto esame da parte di Giampaolo.

PERMANENZA - Se tutto dipendesse da Edera, sulla sua permanenza non ci sarebbe il minimo dubbio: per lui, cresciuto con il granata addosso, il Torino è e resta la priorità, ed infatti più volte ha fatto presente la sua volontà di rimanere tra le fila del Toro e convincere anche il nuovo mister, Giampaolo. Al momento però è inutile negare che la sua permanenza è in dubbio, dopo il non esaltante campionato post-lockdown concluso con un'esclusione per motivi disciplinari.

IN MOSTRA - L'amichevole contro il Novara, impreziosita dal goal (e da un'altra occasione costruita bene ma vanificata male), tuttavia ha messo in mostra un buon Edera, voglioso, determinato e in grado di incidere sulla partita. Ora toccherà a lui sfruttare le prossime due amichevoli come altre possibilità utili a convincere il tecnico del suo valore. Ad aiutarlo sarà, inconsciamente, anche Belotti: l'assenza del Gallo, impegnato con gli Azzurri, libererà molto spazio alle seconde linee là davanti tra cui figura, ovviamente, Edera.

Potresti esserti perso