Torino-SPAL: i granata a caccia della prima vittoria, ma i ferraresi sono in stato di grazia

Torino-SPAL: i granata a caccia della prima vittoria, ma i ferraresi sono in stato di grazia

Verso il match / La SPAL è a punteggio pieno dopo due partite e non ha mai subito goal. Il Torino dovrà fare la partita per cercare i primi 3 punti in campionato

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

SPAL in testa alla classifica: chi l’avrebbe mai detto? Siamo solamente alla seconda giornata, ma i biancoazzurri di Ferrara hanno centrato due belle vittorie (in due derby) contro Bologna e Parma e, insieme a Juve e Napoli, sono gli unici a punteggio pieno. Per questo la sfida del ‘Grande Torino’ è tutt’altro che semplice per gli uomini di Mazzarri, in dovere di trovare i primi 3 punti davanti al proprio pubblico dopo la sconfitta contro la Roma e il pareggio contro l’Inter.

EX – Il Toro dovrà scardinare una difesa in grado totalizzare due clean sheet nei primi due incontri di Serie A. In difesa non ci saranno Bonifazi e Milinkovic-Savic ma probabilmente l’altro ex, Gomis. Dovrebbero prendere parte al match Mirko Valdifiori, Mirko Antenucci e Jasmin Kurtic, altri tre giocatori passati da Torino: gli ultimi due sono andati in rete nei primi due match. La SPAL è cinica e segna solo goal fantastici: il missile di Kurtic contro il Bologna e la girata al volo di Antenucci sono due goal da copertina e servirà il miglior Sirigu per fermare l’attaccante ex di Toro e Leeds.

SECONDO TEMPO – I granata dovranno ripartire dal secondo tempo di Milano, dimenticandosi del primo, o quantomeno ricordandosene per non ripetere gli stessi errori. Gli uomini di Mazzarri dovranno aggredire la partita e incanalarla subito sui binari giusti, per non facilitare una squadra ostica come la SPAL. A differenza dello scorso anno, in cui i ferraresi si fecero rimontare proprio all’Olimpico dai granata, sono molto più solidi.

SCELTE – A meno di sorprese, Aina prenderà il posto dell’infortunato Ansaldi (che oggi svolgerà gli esami), mentre sono da verificare le condizioni di Baselli. Il centrocampista di Manerbio potrebbe rientrare proprio contro i ferraresi dopo l’infortunio che gli ha fatto saltare l’Inter. Se il numero 8 non fosse pronto, sarebbe ballottaggio tra Soriano e Ljajic, che hanno fatto la staffetta al Meazza. Contro la SPAL, potrebbe anche essere l’occasione giusta per vedere l’esordio in granata di Simone Zaza, ultimo acquisto in ordine di tempo del mercato granata.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 1 anno fa

    Hanno avuto il calendario facile ma non sono da sottovalutare, partita da vincere, provando anche a stravincere per fare il pieno di entusiasmo e confidenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13693516 - 1 anno fa

    Antenucci uno da Toro scaricato un po’ troppo presto. Mi raccomando domenica non fare scherzi, abbiamo bisogno della vittoria. F.V.C.G

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. iard68 - 1 anno fa

    Forza ragazzi, impegno, concetrazione e… 3-0! Belotti, Ljaijc e… Zaza al 85°, subito dopo la standing ovation per il Gallo ritrovato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fb - 1 anno fa

    Come ogni partita teoricamente alla nostra portata… non sottovalutare l’avversario!

    Non hanno il nostro potenziale ma non sono nemmeno brocchi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. robertozanabon_821 - 1 anno fa

    Pensavo che avremmo giocato la prossima partita contro la SPAL, a quanto pare giocheremo invece contro il Real Madrid. Speriamo di prenderne meno di 7 !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Carlao - 1 anno fa

    Se si vuol puntare alla EL si deve vincere senza se e senza ma, un pareggio contro la Spal vanificherebbe il punto strappato a S.Siro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13974210 - 1 anno fa

    Anche a me Antenucci piace…ai tempi della promozione l’avrei tenuto…. contro la Spal sarà dura…però dobbiamo asfaltarli!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 1 anno fa

      Nel toro della promozione uno dei migliori…..meritava più considerazione…..forse l’unica decisione che secondo me ventura ha sbagliato negli anni al toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fabry69 - 1 anno fa

        Beh.. ci sarebbe anche Verdi….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. PrivilegioGranata - 1 anno fa

    Grande Antenucci, ma ancora più grandi i due difensori del Parma che gli hanno lasciato libera l’area di rigore per vederlo coordinarsi indisturbato e compiere un bel gesto tecnico. Dubito che con Izzo e N’Koulou potrà prendersela così comoda (anche se Perisic…).
    Diciamo anche che la SPAL ha vinto contro Bologna e Parma, eh, mica contro gobbi e Napoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13685686 - 1 anno fa

    ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-14003131 - 1 anno fa

    Non sarà una passeggiata…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Kieft - 1 anno fa

    Grande antenucci

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy