Toro, Edera perde l’Under 21. Lui: “Non mollo”. Ma ci sono Parma e Frosinone

Toro, Edera perde l’Under 21. Lui: “Non mollo”. Ma ci sono Parma e Frosinone

Focus On / Il canterano granata ha pochissimo spazio con Mazzarri

di Redazione Toro News

Non scende in campo dal 30 settembre – con 58 minuti giocati totali – Simone Edera, solo un’altra presenza (e quella volta solo 3 minuti) il 23 settembre. Quindi zero minuti giocati da un mese e mezzo a questa parte. Spazi risicatissimi per lui, complice la concorrenza spietata (ed il rendimento) di Iago Falque e del compagno di Nazionale Parigini, e di ciò ne risente anche il suo rapporto con l’Under 21. Una situazione che ben si conosce da settimane, e che ha portato come effetto collaterale alla momentanea perdita dell’azzurro: Edera è stato infatti escluso dalle ultime convocazioni degli azzurrini.

NAZIONALE – Oltre a quello con la prima squadra ad essersi perso pare anche il feeling con la nazionale di Di Biagio. Infatti, se è vero che il CT l’aveva ultimamente portato con sé malgrado non gli avesse garantito un minutaggio adeguato, adesso è stato escluso, probabilmente per la situazione attualmente vissuta col Toro, dai prossimi impegni contro Inghilterra e Germania, amichevoli che avvicinano gli azzurrini alla fase finale dell’Europeo.

IL FUTURO – Malgrado un futuro decisamente incerto però Edera pare risoluto a riprendersi un posto da protagonista: “Non mollare mai se ti senti di continuare a lottare... – recita un suo post su Instagram – Non aspettare il momento perfetto, prendi il momento e rendilo perfetto”. Quando quest’estate ha deciso di rimanere tra le fila dei granata, sapeva che per emergere avrebbe dovuto lottare. Se lo spazio dovesse rimanere inesistente anche nelle prossime settimane, non è escluso però a gennaio la determinazione possa trasformarsi in altro, obbligando la giovane ala destra a guardarsi intorno in cerca di una squadra che possa garantirgli maggiori spazi in campionato, che a loro volta si tradurrebbero in maglie con la Nazionale. Valutazioni che verranno fatte tra qualche settimana, considerando che il Toro ha davanti a sè un mese intenso con otto partite dal 26 novembre al 29 dicembre.

MERCATO – Edera, che coi granata ha un contratto fino al 2023, interessa sempre almeno a due squadre di Serie A: una è il Frosinone del suo mentore Moreno Longo, che naviga al penultimo posto in campionato, l’altra il Parma, alla quale Edera è particolarmente legato, considerato che con gli emiliani è stato protagonista della promozione dalla Lega Pro alla B, e che proprio all’ultima ha battuto il Toro per 2-1.

25 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 8 mesi fa

    Edera fino a gennaio deve lottare per farsi trovare pronto al Toro, tenendo conto anche della vetrina offerta dalla Coppa Italia. Per lui il miglior esempio è Parigini. A inizio stagione sembrava fuori dai radar di Mazzarri, poi, vi è entrato ed ora pare tolto dal mercato definitivamente. Se a gennaio non dovesse trovare posto al Toro la soluzione Frosinone sembra la migliore ma, credo che lui, in quel caso opterebbe per Parma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14016513 - 8 mesi fa

    ma fate giocare edera per favore…e falche q
    UA e falche la…anche edera fa parte della squadra…nn approfittare dei giovani granata e come tagliare i Maroni al toro…che rooobaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. parodifran_690 - 8 mesi fa

    Nel caso specifico, di Edera, mi chiedo perché non ha accettato di andare a giocare.
    Era chiaro che con Soriano, Zaza, Iago, Baselli, Berenguer e Belotti avrebbe avuto poco spazio.
    Ha preferito rimanere a Torino da panchinaro, senza lottare, forse.

    Ma allora deve prendersela solo con se stesso.

    Siamo seri, Edera può giocare al Frosinone, al Chievo, ma se pensiamo che al Bologna non gioca Orsolini e al Parma ci sono Biabiany e Gervinho.

    Se consideriamo Edera pronto per il Toro stiamo davvero perdendo di vista la realtà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. parodifran_147 - 8 mesi fa

    Ogni volta che leggo “i giovani devono giocare”, “Mazzari deve mettere in campo i giovani” vi vorrei ricordare solo una cosa.

    BARRECA

    L’anno scorso in ogni articolo qualcuno commentava dicendo che Barreca era un fenomeno e doveva giocare.

    Barreca è stato mandato via da Mazzarri e scambiato con Meitè.

    Risultato: Meitè, classe 94 è titolare inamovibile del Toro e probabilemte a Giugno varrà 20 milioni.

    Barreca è panchinaro nel Monaco più in difficoltà di sempre, penultimo in classifica.

    Prima di parlare, mi fiderei di allenatori come Mazzarri, che un po’ di esperienza sulle spalle l’hanno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bertu62 - 8 mesi fa

    Il fatto è che ogni occasione è buona per andare sempre a colpire il proprio “bersaglio” preferito, che nella maggior parte dei casi è Cairo e nei restanti Mazzarri, ora più “defilato” c’è il buon Petrachi…tutto sempre all’insegna del “infischiamocene” dell’obiettività e dell’imparzialità!
    Se andiamo a vedere invece le cose dal punto obiettivo ed imparziale, cche cosa abbiamo? Abbiamo un Toro che è a soli 5 punti dal 4° posto, ad esempio, un Toro che ha problemi ENORMI ad andare in gol con il suo miglior attaccante degli ultimi 30anni, e questo dall’anno scorso, da prima che arrivasse Mazzarri, un Toro che ha fatto un salto di qualità in tutta la rosa, finalmente, ma che ancora difetta di personalità e di maturità! Quanto al fatto che alcuni giocatori che vanno in prestito non giochino, vediamo ad esempio Bonifazi che invece gioca eccome, vediamo che Candellone gioca, Segre gioca, Buongiorno gioca, e così tanti tanti altri che non sto a nominare, così come altri invece non giocano, ma tutto questo dipende DA LORO, DA QUANTO VALGONO! Che idiozia pensare che un allenatore tenga apposta in panchina un giocatore in grado di fare la differenza solo perché non è di proprietà! Se gli facesse vincere oppure non perdere (nel caso di un portiere o un difensore) le partite CERTO che lo mette in campo! Se invece fosse “normale” così come gli altri giocatori che ha in squadra allora certo che preferirebbe uno suo, che discorsi! Edera SE è in grado di fare la differenza giocherà, da noi oppure altrove, sennò starà in panca, da noi o altrove, punto. E’ il destino DI OGNI calciatore, non de’essere per forza diverso solo perché è un nostro “canterano”, se si vuole essere obiettivi, no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke69 - 8 mesi fa

      ..un Toro che ha gli stessi punti del serbo dell’anno scorso e 3 posizioni in meno, e tu eri uno di quelli che volevi la testa di Sinisa Bertu62, mentre oggi esalti il somaro in panchina che prende 2 ml all’anno per farci fare figure in giro per i campi di serie A, quindi cortesemente non parlare di imparzialità perché tu sei l’ultimo che può farlo grazie..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bertu62 - 8 mesi fa

        Ciao fratello….E’ probabile che Ti sia sfuggito un “particolare”: Sinisa iniziò sulla panchina del Toro 3 anni fa, campionato 2015/16, ed è stato abbastanza entusiasmante, finalmente c’era uno che dopo GPV (che minacciava di sgozzare i proprio tifosi, se ben ricordi il gesto immortalato dalle telecamere…) se la rendeva con gli arbitri (sponsorizzati dalla EXOR, ancora adesso..) e con i Gobbi, che continuano a fare quello che vogliono…Dopodiché c’è stato il campionato scorso, iniziato con NIANG, fatto giocare COSTANTEMENTE nonostante fosse EVIDENTE anche ai sassi che fosse TUTTO fuorché un giocatore che facesse la differenza in campo, almeno PER NOI! Quindi mio caro la coerenza e l’imparzialità consistono nel NON CRITICARE/SPUTTANARE A PRESCINDERE giocatori/allenatori appena arrivati (com’è stato fatto con Meitè Djidji Bremer MAzzarri Aina, e Mazzarri..) ma dar Loro il giusto tempo, così come ho fatto con Sinisa, che ho “valutato” dopo un campionato intero e mezzo!!
        Ciao…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Luke69 - 8 mesi fa

    ….bene l’ennesimo fallimento del gioco di Ventarri, un altro nostro giocatore che perde la nazionale causa del suo non gioco, complimenti mister dopo il Gallo , Edera, Zaza non lo considero perché un gobbo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Hagakure - 8 mesi fa

    Noto con dispiacere (e non solo in questo articolo) che quando si parla di Edera qualcubno non nasconde il suo astio per il Ragazzo, mentre invece quando i due “fenomeni” dell’ultima ora steccano costantemente le occasioni che gli si porgono, allora “bisogna dar loro più minuti di gioco e più continuità”.

    Non mi pare un “trattamento equo”.

    In ogni caso con il frosinone potrebbe veramente avere lo spazio necessario, ma se la formula dovesse essere la solita (prestito secco gratuito senza riscatto e cnotroriscatto o senza premi di valorizzazione) mi sa tanto che continuera a stare in panchina.

    E le ragioni sono più che ovvie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. granatadellabassa - 8 mesi fa

    Gli consiglio il Frosinone del suo ex allenatore Longo.
    A Parma farebbe panchina sicura, salvo infortuni.
    Ma a Frosinone se la gioca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Riba - 8 mesi fa

    purtroppo dai pollici versi che mettete su quelli che criticano l’allenatore vedo che molti di voi sono contenti di Mazzarri…boh beati voi! io noto che la Nazionale l’ha fatta perdere anche a Belotti e Zaza, che Soriano una volta giocava in Nazionale e che l’unico che ne ha ricavato un beneficio del lavoro del mister è Sirigu che riesce a mettersi in mostra con le sue parate, frutto di un lavoro del prima non prenderle che porta a questi risultati.
    Edera non mollare! Parigini idem! Non mollate ragazzi almeno voi che avete il Toro dentro il cuore, prima o poi testa di ghisa sarà una chimera (speriamo presto!) e voi rimarrete i ragazzi del Toro! Forza ragazzi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 8 mesi fa

      Peccato che Parigini, che non ha perso la nazionale, abbia lo stesso allenatore di Edera. Zaza è fuori forma, Belotti sta quasi ingranando adesso , Edera l’unica occasione avuta l’ha fallita e davanti a lui ha altri. Di cosa parliamo ? Dei pollici giù o su ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 8 mesi fa

        Proprio questo è il fatto: Edera ha avuto una unica occasione.. E la seconda si concede sempre a tutti, persino ai delinquenti e ai carcerati

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata - 8 mesi fa

          Gli è stato detto che avrà un’altra opportunità la vogliamo smettere di accampare teorie farneticanti ?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Luke69 - 8 mesi fa

        bravo granata continua a sostenere il somaro che abbiamo in panchina si vede che la mediocrità ti piace e contraddistingue la tua vita, visto che ti accontenti di 14 anni di fallimenti e di figure di cacca in giro per gli stadi della serie A, il classico omino tifoso della Cairese FCA, se oggi siamo in queste condizioni di anonimato totale è perchè ci sono tifosi come te che si vanno andar bene tutto, tutto in nome del bilancio..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata - 8 mesi fa

          Tu parla per te. Sei troppo pieno di te stesso per riuscire a capire cosa piace o non piace agli altri da 4 post scritti. Quando leggi i miei post, passa oltre. Grazie

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Riba - 8 mesi fa

            Trovo che queste siano veramente polemiche inutili. Vai oltre Granata e rispetta chi non la pensa come te. poi se veramente ti accontenti di vedere questa cosa che continuiamo a chiamare Toro ma che che di Toro non ha più un cazzo sono fatti tuoi. La critica se costruttiva dovrebbe servire a qualcosa, almeno per far riflettere

            Mi piace Non mi piace
  10. Grizzly - 8 mesi fa

    Edera dovrebbe fare esperienza in una squadra dove possa giocare da esterno di attacco con un 4-3-3 o similare, da noi con i moduli usati finora è impossibile. Avendo preso Mazzarri si è sbagliato in estate a non mandarlo da qualche parte. Personalmente non ho mai capito perchè è stato preso Mazzarri non per le qualità del mister, ma proprio come idea di gioco…. il nostro problema non era il tridente (Adem, Gallo , Iago) che comunque di gol ne ha fatti parecchi e dove Edera e Parigini potevano comunque dire la loro, ma la gestione della partita con centrocampo e difesa da migliorare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 8 mesi fa

      Guarda che la società voleva ed aveva trovato a chi darlo. Lui non ha voluto perché convinto di essere pronto al pari di Falque poi non appena messo dentro ha steccato, quindi ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Gio - 8 mesi fa

    A Frosinone potrebbe crescere. C’è Longo, ci sarebbero più spazi per giocare. A Parma credo che starebbe in panchina esattamente come al Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Granata - 8 mesi fa

    Bisogna essere obiettivi, se Edera ha perso la nazionale, è SOLO colpa sua. Quest’anno ha giocato 3 minuti col Napoli, ingiudicabile, e 58 a Verona con il Chievo, sostituito per disperazione. Ha giocato molto male, come da lui ammesso. Parigini, quando è entrato titolare, a Bergamo con l’Atalanta, ha giocato molto bene. La squadra ha delle gerarchie e deve fare punti. Se uno perde le occasioni, come Edera, poi è duro recuperare. Deve impegnarsi di più ed essere più umile. Si farà, sono fiducioso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 8 mesi fa

      E in 58 minuti si “boccia” il lavoro di questo ragazzo?
      Scorriamo, uno ad uno, i nomi di tutti i nostri giocatori, e di tutti i giocatori delle altre squadre di serie A, e proviamo a trovarne uno, ALMENO UNO, CHE NON ABBIA MAI GIOCATO MALE PER 58 MINUTI!!
      Ognuno di noi, nel proprio lavoro, quanti “58 minuti” ha avuto?
      Sarebbe allora giusto dire che, se abbiamo sbagliato, è SOLO COLPA NOSTRA, e quindi farebbero bene a licenziarci senza scampo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 8 mesi fa

        Un po di lucidità nei commenti non guasterebbe. È finito il campionato ? È al pari dei suoi compagni ? Chi lo ha bocciato e come fa ad uscire fuori una castroneria simile ? Non vado oltre.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Madama_granata - 8 mesi fa

    EDERA perde la Nazionale, e PUÒ SOLO RINGRAZIARE IL SUO TORO!!!
    Non bocciato, NEPPURE PROVATO: per me è una vergogna!
    Non si trattano così i nostri ragazzi, quelli allevati a “pane e Toro”! Li si aiuta a crescere, aumentando la loro autostima e dando loro fiducia!
    Coccoliamoli quanto basta, stuzzichiamo il loro amor proprio, proviamo a credere in loro, facciamoli sentire parte del “progetto” della squadra, poi “bastoniamoli” se necessario, ma non spegnamo le loro speranze!
    Opportunità per tutti, italiani e stranieri, giovani e meno giovani, calciatori navigati ed “outsider”, ma nessuna possibilità per Edera e pochissime per Parigini!
    Molti amici tifosi mi hanno detto:”forse non sono poi così forti!”. Bene, allora dimostriamolo, proviamolo facendoli scendete in campo, tanto: perdere per perdere..
    Il Toro ha giocato molto bene (Samp), ma anche decisamente male (Napoli e Parma), anche senza i nostri due ragazzi a “far danni”, quindi…
    Diamo loro le stesse possibilità che hanno avuto tutti gli altri giocatori, e POI, VALUTIAMOLI!
    Come si fa a bocciare uno studente, se prima non lo hai mai interrogato durante l’anno? E se non gli fai neppure sostenere gli esami, orali e scritti?
    Ci sono Parma e Frosinone.. Ah, sì? Scusate la volgarità, ma chi se ne frega!
    Il Frosinone, è una squadra rispettabile, ma, sulla carta, al di sotto del Toro. Il Parma, però, ha i nostri stessi punti e ci ha “bastonati” solo qualche giorno fa..
    Altro che farsi le ossa.. Se Edera va al Parma:
    1) fa panchina, e allora tanto vale che rimanga al Toro
    2) gioca e “sfonda”, ed allora sarà difficile toglierlo ai, e dai parmensi! Lì si sentirebbe amato, qui scartato!
    Come ho già scritto nell’articolo su Parigini: VOGLIAMO PROPRIO BUTTARE VIA DUE GIOVANI CHE FANNO DA SEMPRE PARTE DEL “PATRIMONIO” DEL TORO?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13974513 - 8 mesi fa

    grande Simone!!!! purtroppo tra te e’ Il nostro toro…..c’e’ un pessimo mister. Non mollare Mai!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy